A CHE PUNTO E’ IN BORSA IL SETTORE DEL LUSSO DOPO LA TEMPESTA CORONAVIRUS?

Come si stanno comportando le aziende del settore lusso e quali saranno capaci di uscire più velocemente dalla crisi?

MoneyReport, il blog di SoldiExpert SCF

Scopri cosa possiamo fare per il tuo piccolo o grande patrimonio e contattaci per fissare un primo check-up gratuito o una valutazione del tuo portafoglio

Swetha Ramachandran, asset manager del GAM Luxury Brands Fund, in occasione di un recente webinar per gli investitori fa il punto sul mercato del lusso e spiega la strategia del fondo che gestisce. In questo report vi riportiamo i punti salienti della sua analisi e una nostra visione sul suo andamento.

Secondo la sua visione il mercato seguirà una logica di tipo FIFO (First in, First out), ovvero i primi paesi ad entrare in quarantena saranno anche i primi ad uscirne e a ripartire.
Questo è il caso della Cina e dei paesi asiatici, primi ad affrontare il virus e primi ad uscire dal lockdown.

Abbiamo già parlato su SoldiExpert LAB di questo argomento mostrando come in Cina i consumi siano ripartiti in maniera energica e tale evento sia già stato soprannominato dagli analisti come “Revenge spending”, proprio per spendere i risparmi e tutto quello che non si poteva fare durante il lockdown.

Quello che dobbiamo tenere a mente è che la Cina da 10 anni a questa parte è il volano della domanda di beni di lusso. Un incremento del 33% della domanda del 2019 rispetto all’anno precedente, quello che gli analisti si aspettavano è un ribasso della domanda analogo a quello avuto negli altri paesi, ma questo per via di quanto detto potrebbe non esserci.

Continua a leggere su…