Mediaset-Vivendi sotterrano dopo 5 anni l’ascia di guerra ma Pier Silvio è il vero grande perdente in Borsa

Fine della lotta fratricida? Salvatore Gaziano commenta su Class CNBC l'accordo dei colossi dei media e delle comunicazioni e i dati del settore auto

MoneyReport, il blog di SoldiExpert SCF

Scopri cosa possiamo fare per il tuo piccolo o grande patrimonio e contattaci per fissare un primo check-up gratuito o una valutazione del tuo portafoglio

TOL Summit 2021

Dopo cinque anni di scontro, Mediaset, Fininvest e Vivendi hanno trovato un accordo globale per mettere fine alle loro controversie, rinunciando reciprocamente a tutte le cause e denunce pendenti.

Vivendi del finanziere Vincent Bolloré ha preso l’impegno di vendere sul mercato l’intera quota del 19,19% di Mediaset in un periodo di cinque anni e Fininvest avrà il diritto di acquistare le azioni eventualmente invendute in ciascun periodo di 12 mesi, al prezzo annuale stabilito.

Questa lotta fratricida è costata cara a tutti e 2 i contendenti che hanno perso tempo prezioso e risorse mentre società come Netflix rivoluzionavano il mercato.

E in Borsa in 5 anni Mediaset ha perso oltre il 30% mentre Vivendi saliva del 90%.

Salvatore Gaziano, responsabile strategie d’investimento di SoldiExpert SCF su Class CBNC a “Caffè Affari” commenta l’accordo Mediaset-Vivendi e i dati del settore auto (Stellantis)

 

>>>GUARDA IL VIDEO