ANCHE I RICCHI PIANGONO E CAMBIAMO PROGRAMMI CAUSA CORONAVIRUS.

Meno viaggi. Meno trasferimenti casa-ufficio. Meno risparmi. Più anni di lavoro. E’ questa in sintesi la fotografia scattata dalla banca elvetica UBS  nell’ultimo Investor Watch  che ha indagato i nuovi stili di vita dei clienti facoltosi nei vari continenti.

Curiosa innanzitutto la classificazione di UBS dei benestanti per classi di età. La banca svizzera considera “facoltosi” i risparmiatori di 25-30 anni con almeno 250.000 di dollari di attivi investibili. Nella fascia di età superiore – chi ha tra i 31 e i 39 anni – è benestante chi ha almeno 500.000 dollari di attivi investibili e, infine, è facoltoso chi oltre i 40 anni ha almeno 1 milione di dollari di attivi investibili. Il campione globale dei benestanti intervistati da UBS sulla loro vita post-coronavirus comprendeva 15 paesi: Argentina, Brasile, Cina continentale, Francia, Germania, Hong Kong, Italia, Giappone, Messico, Singapore, Svizzera, Taiwan, Emirati Arabi Uniti, Regno Unito e Stati Uniti. La ricerca è stata condotta nel mese di maggio 2020.

Dalla ricerca emerge che il 75% degli investitori facoltosi a livello mondiale ritiene che la pandemia abbia trasformato profondamente il modo di vivere delle persone a seguito del COVID-19.

Stando a UBS gli investitori benestanti stanno già pensando di rivedere il proprio stile di vita in seguito alla pandemia sotto molteplici aspetti:

– 7 investitori su 10 in futuro ridurranno viaggi e spostamenti verso i luoghi di lavoro

– La metà ha intenzione di stabilirsi in prossimità della famiglia

– Il 46% potrebbe rinunciare a vivere in città, optando per delle zone meno popolate

– Per l’88% la massima priorità è il mantenersi in buona salute

Il 67% degli investitori sostiene inoltre che la pandemia ha inciso sulla percezione della propria situazione finanziaria:

– Il 56% teme di non aver sufficienti risparmi nel caso in cui si verificasse un’altra pandemia

– Il 58% si preoccupa di dover lavorare più a lungo per compensare minori introiti contributivi pensionistici

– Il 60% teme di diventare un peso economico per la famiglia, in caso di malattia

– Il 54% si preoccupa di non lasciare sufficienti risorse finanziarie per le generazioni future

Continua a leggere su…

Continua a leggere l'analisi su SoldiExpertLAB Continua a leggere l'analisi su SoldiExpertLAB

Il Blog di SoldiExpert SCF

Cerchi consigli per investire in modo
intelligente i tuoi risparmi?

Affidati ai professionisti della
consulenza finanziaria indipendente di
SoldiExpert SCF

PARLA CON NOI

Scopri cosa possiamo fare per il tuo piccolo o grande patrimonio e contattaci per fissare un primo appuntamento telefonico gratuito con uno dei nostri consulenti

PARLA CON NOI