ATLANTIA/AUTOSTRADE FESTEGGIA LA “PUNIZIONE” MA IL PREZZO DEI BOND FACEVA PRESAGIRE UNA SOLUZIONE NEGOZIALE

Intervistato ieri sera su Atlantia da QN Quotidiano Nazionale (a cui fanno capo le testate La Nazione, il Giorno e il Carlino) per l’edizione odierna, Salvatore Gaziano, consulente indipendente e responsabile investimenti di SoldiExpert SCF, affermava che Il calo del prezzo delle azioni e l’abbassamento del merito di credito del gruppo Atlantia rispecchiavano la criticità della situazione ma non contemplavano un possibile default.

Segno che il mercato scommetteva su una soluzione negoziale e non sulla revoca della concessione, altrimenti il bond si sarebbe deprezzato di gran lunga di più.

Nella notte il governo ha trovato un accordo con la famiglia Benetton che almeno per il momento sancisce la pace tra i due contendenti e allontana l’ipotesi della revoca della concessione.

Proprio l’ipotesi che come analisti e consulenti finanziari di SoldiExpert SCF ci sembrava più probabile a differenza di chi parlava di “revoca” senza comprenderne a fondo la portata e gli effetti.

Domani torneremo sull’argomento su RadioBorsa con un super ospite e un podcast d’eccezione fra i massimi esperti del settore trasporti e concessioni. Un’altra puntata del nostro podcast sempre più popolare da non perdere dove diremo delle cose molto interessanti sull’argomento concessioni e su questo “accordo”…

 

Salvatore Gaziano (SoldiExpert SCF) intervistato ieri sera su Atlantia da QN Quotidiano Nazionale (a cui fanno capo le testate La Nazione, il Giorno e il Carlino)

 

Questi comunque i punti relativi alla transazione comunicati dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri:

Punti relativi alla transazione

• Misure compensative ad esclusivo carico di ASPI per il complessivo importo di 3,4 miliardi di euro;
• riscrittura delle clausole della convenzione al fine di adeguarle all’articolo 35 del decreto-legge “Milleproroghe” (decreto-legge 30 dicembre 2019, n. 162);
• rafforzamento del sistema dei controlli a carico del concessionario;
• aumento delle sanzioni anche in caso di lievi violazioni da parte del concessionario;
• rinuncia a tutti i giudizi promossi in relazione alle attività di ricostruzione del ponte Morandi, al sistema tariffario, compresi i giudizi promossi avverso le delibere dell’Autorità di regolazione dei trasporti (ART) e i ricorsi per contestare la legittimità dell’art. 35 del decreto-legge “Milleproroghe”;
• accettazione della disciplina tariffaria introdotta dall’ART con una significativa moderazione della dinamica tariffaria.

Punti relativi all’assetto societario del concessionario

• In vista della realizzazione di un rilevantissimo piano di manutenzione e investimenti, contenuto nella stessa proposta transattiva, Atlantia S.p.a. e ASPI si sono impegnate a garantire:
• l’immediato passaggio del controllo di ASPI a un soggetto a partecipazione statale (Cassa depositi e prestiti – CDP), attraverso:
• la sottoscrizione di un aumento di capitale riservato da parte di CDP;
• l’acquisto di quote partecipative da parte di investitori istituzionali;
• la cessione diretta di azioni ASPI a investitori istituzionali di gradimento di CDP, con l’impegno da parte di Atlantia a non destinare in alcun modo tali risorse alla distribuzione di dividendi;
• la scissione proporzionale di Atlantia, con l’uscita di ASPI dal perimetro di Atlantia e la contestuale quotazione di ASPI in Borsa. Gli azionisti di Atlantia valuteranno la smobilizzazione delle quote di ASPI, con conseguente aumento del flottante.

In alternativa, Atlantia ha offerto la disponibilità a cedere direttamente l’intera partecipazione in ASPI, pari all’88%, a CDP e a investitori istituzionali di suo gradimento.

Oggi il titolo Atlantia è stato più volte sospeso al rialzo chiudendo con un rialzo del + 26,65% e i bond Atlantia (XS1645722262)  scadenza 2027 in salita del 5,7% prima dell’ennesimo rinvio al rialzo con sospensione e il bond Autostrade 12/06/2023 (Isin IT0005108490)  in salita del +8,55% a fine seduta. Non male per la famiglia Benetton qualcuno commenta se questa era la “punizione”.

Il Blog di SoldiExpert SCF

Cerchi consigli per investire in modo
intelligente i tuoi risparmi?

Affidati ai professionisti della
consulenza finanziaria indipendente di
SoldiExpert SCF

PARLA CON NOI

Scopri cosa possiamo fare per il tuo piccolo o grande patrimonio e contattaci per fissare un primo appuntamento telefonico gratuito con uno dei nostri consulenti

PARLA CON NOI