L’azionario USA decolla: il boom degli utili delle aziende statunitensi

L'equity americano decolla e segna una chiusura alla crisi da Coronavirus del 2020. Ecco un'analisi di Pharus Asset Management

MoneyReport, il blog di SoldiExpert SCF

Scopri cosa possiamo fare per il tuo piccolo o grande patrimonio e contattaci per fissare un primo check-up gratuito o una valutazione del tuo portafoglio

Una grande parte delle aziende statunitensi ha già conseguito utili. Questo è quando emerge da un’analisi della società svizzera Pharus Asset Management che di seguito è riportata integralmente.

L’attuale reporting season americana conferma che il bottom di utili risulta essere oramai alle spalle. Un dato auspicato ed atteso già a fine dicembre, quando le analisi a riguardo aveva evidenziato utili societari improntati al rialzo e un earnings sentiment positivo. Entrambi i segnali, secondo gli esperti di Pharus, rappresentano la chiusura alla crisi registrata nel 2020.

Circa i 2/3 delle aziende americane hanno infatti già riportato gli utili, e con risultati sensazionali: numeri che hanno permesso alle attese di crescita dell’S&P 500 di rientrare sui valori pre Covid (come si osserva dal grafico).

Andamento S&P dal 2011 a oggi

Le analisi dimostrano che quarto trimestre 2020, in America, si sta chiudendo con crescite del +1.7%: un valore in miglioramento di circa il 10% rispetto alle previsioni del -9.3% di fine 2020.

Questo risultato particolarmente positivo è stato guidato dalle sorprese aziendali. Quasi l’80% delle società americane ha infatti battuto le stime. Come si può osservare dal grafico seguente, i migliori settori del mercato sono stati i più ciclici: settore finanziario e quello delle materie prime, che hanno mostrato crescite del +17.2% e +16.7% rispettivamente.

Settori del mercato nel quarto trimestre 2020

Secondo le analisi Pharus, un particolare interessante di questa reporting season sono le crescite mostrate dalle aziende maggiormente esposte al mercato nazionale, le quali hanno registrato i dati migliori. Ciò per evidenziare come i lockdown, nei diversi Paesi, abbiano inciso sulle esportazioni delle aziende.

Crescita delle aziende statunitensi

Il grafico seguente evidenzia che il 2020 si dovrebbe chiudere con un solo -11.4% di decrescita di utili, rispetto al -30% previsto mesi fa:

rendimenti settori nel 2020

Per il 2021, invece, Pharus si attende una crescita del +23.4%, in netto miglioramento rispetto alla fine dell’anno scorso:

Crescita prevista nel 2021 S&P500

… continua a leggere su SoldiExpert Lab