Bitcoin come valuta legale in El Salvador. Le critiche e i rischi di questa scelta

El Salvador è il primo stato a utilizzare la criptovaluta come moneta legale. Quali sono le opinioni e i rischi di questa scelta?

MoneyReport, il blog di SoldiExpert SCF

Scopri cosa possiamo fare per il tuo piccolo o grande patrimonio e contattaci per fissare un primo check-up gratuito o una valutazione del tuo portafoglio

Il piccolo stato dell’America Latina è il primo paese al mondo a rendere la criptovaluta un mezzo di pagamento legale. Ci sono grandi riserve tra esperti e salvadoregni. Quotidiani internazionali come Handelsblatt e Les Echos affrontano il tema e le critiche sulla mossa del Paese di utilizzare la criptovaluta come moneta legale.

Alla fine di agosto è diventato chiaro a ciascun salvadoregno quanto sia serio il presidente Nayib Bukele con il piano di rendere il Bitcoin come valuta legale. Il governo ha installato 200 sportelli automatici in tutto El Salvador, dove il dollaro USA può essere scambiato con la criptovaluta dall’inizio della scorsa settimana in poi.

In questo modo la popolazione dovrebbe pagare con i soldi virtuali nelle stazioni di servizio e nei supermercati. Anche le tasse dovrebbero essere pagate in questo modo. Il Parlamento ha appena approvato un fondo fiduciario governativo da 150 milioni di dollari per coprire il rischio valutario.

Il piccolo stato dell’America Centrale è il primo a fare una mossa di questo tipo e rendere il Bitcoin una valuta ufficiale aggiuntiva e quindi renderlo un mezzo di pagamento legale. Banchieri, esperti finanziari, scienziati e governi di tutto il mondo guardano con grande interesse a questo progetto pilota.

A tutti i livelli, la decisione di dare corso legale a un cryptoasset così volatile è considerata molto rischiosa. Manifestanti in piazza, Fondo Monetario Internazionale (FMI), Banca Mondiale, agenzia di rating Moody’s, economisti, molte voci si sono levate nelle ultime settimane. E va ricordato che l’economia di El Salvador non è certo messa molto bene, caratterizzata da una forte ineguaglianza della distribuzione della ricchezza e dal campionario purtroppo tipico delle gestioni politiche dell’America Latina.

Nayib Bukele, il giovane presidente carismatico e popolare di El Salvador, ha spinto fermamente il suo paese in una direzione autoritaria secondo il Time.

… continua a leggere su SoldiExpert Lab

SoldiExpert LAB SoldiExpert LAB