Scommesse contro i Bund: è la fine del superciclo?

Decenni di guadagni per l'asset sicuro per eccellenza in Europa sono alla fine? Ecco un interessante articolo del Financial Times

MoneyReport, il blog di SoldiExpert SCF

Scopri cosa possiamo fare per il tuo piccolo o grande patrimonio e contattaci per fissare un primo check-up gratuito o una valutazione del tuo portafoglio

Un articolo del quotidiano inglese Financial Times afferma che gli investitori si stanno rivoltando contro i titoli di stato tedeschi, facendo presagire che decenni di incredibili guadagni per l’asset sicuro per eccellenza dell’Europa sono alla fine.

I Bund, i titoli di Stato tedeschi, sono il fondamento dei mercati europei e un punto di riferimento per i prezzi determinanti degli asset del continente.

Qualsiasi lampo di pericolo, dalla crisi del debito greco alla geopolitica o, più recentemente, alla pandemia di coronavirus, aumenta in modo affidabile il loro prezzo e schiaccia il loro rendimento. I rendimenti del Bund decennale sono stati tra i primi al mondo a scendere sotto lo zero per cento nel 2016 e non sono in territorio positivo da più di due anni.

Per molti partecipanti al mercato, i rendimenti dei Bund decennali sopra lo zero sono difficili da immaginare, ma alcuni credono che, con l’avanzare del programma di vaccinazioni Covid nell’eurozona, i Bund sono nei guai.

Le scommesse degli investitori su ulteriori difficoltà per i Bund sono a livelli “estremi”, secondo Peter Chatwell, responsabile di Mizuho. “Il mercato crede fermamente che i rendimenti stiano andando più in alto”, ha detto. Il grafico mostra come è stato il rendimento dei Bund decennali dal 2011 a oggi, è un segno per indicare la fine del rally?

 

E' la fine del rally obbligazionario?

 

I Bund hanno resistito a una tempesta del mercato obbligazionario globale a febbraio, provocata da un miglioramento delle prospettive economiche globali, subendo perdite relativamente modeste mentre i titoli del Tesoro USA hanno registrato il calo più forte degli ultimi 40 anni.

Ma le obbligazioni tedesche stanno lentamente recuperando terreno: questa settimana, i rendimenti a 10 anni sono saliti a -0,16%, il punto più alto dall’inizio della pandemia.

Per alcuni investitori, i Bund sono semplicemente in ritardo rispetto ai Treasury. Ma altri avvertono un cambiamento più profondo nel loro ruolo nel cuore dei mercati del debito della zona euro.

… continua a leggere su SoldiExpert Lab

SoldiExpert LAB SoldiExpert LAB