Attualità e opinioni

Borsa & Mercati

Scopri cosa possiamo fare per il tuo piccolo o grande patrimonio e contattaci per fissare un primo check up gratuito e una valutazione del tuo portafoglio

PARLA CON NOI

BIO-ON: LA SEMESTRALE DA PAURA ORA SOTTO IL FARO DELLA CONSOB

BIO-ON:  LA SEMESTRALE DA PAURA ORA SOTTO IL FARO DELLA CONSOB
Borsa & Mercati
Chi si ricorda dell’ex unicorno BIo On (così si chiamano le start up che raggiungono in Borsa 1 miliardo di euro di controvalore)? La società perde oltre il 50% da due mesi e mezzo a questa parte. Una case history interessante quella di questa regina delle plastiche alternative, che ha molto da insegnare agli investitori bio e non. La società, accusata da un hedge fund di aver creato un “castello di carte”, con palesi anomalie nella contabilità e nei bilanci e dubbi su buona parte del fatturato come dei crediti, è ora sotto indagine della Consob per una semestrale da paura. Eccola

Come ottenere un rendimento del 5% annuo: il vero e il falso per ottenerlo

Come ottenere un rendimento del 5% annuo: il vero e il falso per ottenerlo
Borsa & Mercati - Come Investire - Fondi & ETF - News
Investire con la massima “sicurezza” oggi equivale fra 10 anni ad avere un capitale che potrebbe in termini di potere d’acquisto valere circa il 20% in meno di quello attuale. Per ottenere un rendimento del 5% all’anno qualche rischio (compreso quindi quello di non centrare questo obiettivo) bisogna correrlo ma non è un rendimento impossibile se si selezionano strumenti low cost e la strategia di investimento è corretta

IL CASO BIO-ON COSA PUO’ INSEGNARE? 4 CONSIGLI SEMPRE VALIDI PER CHI INVESTE (BIO E NON)

IL CASO BIO-ON COSA PUO’ INSEGNARE? 4 CONSIGLI SEMPRE VALIDI PER CHI INVESTE (BIO E NON)
Borsa & Mercati
L'ascesa e la caduta in Borsa di BI-ON, la regina delle plastiche alternative, arrivata a valere oltre un miliardo di euro di capitalizzazione, ha molto da insegnare agli investitori bio e non. La società è accusata da un hedge fund di aver creato un “castello di carte”, con palesi anomalie nella contabilità e nei bilanci e dubbi su buona parte del fatturato come dei crediti. Ecco la storia e 4 consigli utili che si possono imparare da questa vicenda