FIGLI E NIPOTI SI MANGERANNO IL PATRIMONIO EREDITATO?

Negli ultimi 10 anni la classe media ha perso un decimo del proprio reddito. Lo rivela un’analisi del Sole 24 Ore in edicola oggi sulle fasce di reddito dei contribuenti italiani nel periodo 2007-2018. Rispetto a dieci anni fa gli italiani che dichiarano un reddito medio, ovvero tra i 26 mila e i 55 mila euro, sono diminuiti dell’11,7%.

Un fenomeno, quello della crescente “povertà” della classe media, non solo italiano ma comune a tutti i paesi industrializzati come conferma uno studio dell’Ocse «Under Pressure: The Squeezed Middle Class». Le famiglie con reddito medio hanno sempre minore capacità di spesa.

Un tema affrontato nel libro “Matrimoni e Patrimoni” Hoepli Editore scritto a quattro mani da Debora Rosciani (Sole 24 Ore) e Roberta Rossi Gaziano (SoldiExpert SCF). Perché gli italiani stanno sempre meno bene – si chiedono le autrici – e come possono contrastare questo fenomeno?

 

 

In Italia l’ascensore sociale è fermo: la ricchezza degli italiani dipende più da quanto ereditano che dai redditi da lavoro. Se la ricchezza dipende più da quanto si erediterà che dal reddito prodotto lavorando, significa che in Italia ricchi soprattutto si nasce e più difficilmente si diventa. Se il trend non si inverte le nuove generazioni intaccheranno progressivamente quanto ricevuto.

Per tutti quelli che non puntano alla decrescita felice il libro “Matrimoni e Patrimoni-istruzioni aggiornate per l’uso” può aiutare a capire come sta cambiando il mondo e come fermare il proprio declino finanziario

Il Blog di SoldiExpert SCF

Cerchi consigli per investire in modo
intelligente i tuoi risparmi?

Affidati ai professionisti della
consulenza finanziaria indipendente di
SoldiExpert SCF

PARLA CON NOI

Scopri cosa possiamo fare per il tuo piccolo o grande patrimonio e contattaci per fissare un primo appuntamento telefonico gratuito con uno dei nostri consulenti

PARLA CON NOI