SALVA LA PRIMA DATA (sabato 21 gennaio): ULTIMI GIORNI PER PRENOTARSI ALLA PRIMA DELLE CONFERENZE SU “COME SALVARE IL PROPRIO PATRIMONIO NELL’ERA DELL’INCERTEZZA”.

Il primo libro di un economista che ho letto è stato di John K. Galbraith e mi aveva incuriosito la copertina gialla con dei grafici sopra. Mi era arrivato a casa perché mia madre era abbonata a qualcosa tipo il Club del Libro dove all’inizio ti offrono dei bellissimi libri da acquistare a prezzi irrisori e poi, inoltrando l’ordine, in realtà ti obblighi quasi a vita a ricevere (e pagare a prezzo quasi pieno) ogni mese un libro di cui non te frega quasi nulla e che sicuramente non avresti mai comprato.

Non so se quel libro letto da adolescente ha contribuito alla mia passione precoce per l’economia e la finanza ma certo considero Galbraith uno degli economisti più intelligenti e lungimiranti di questi ultimi decenni. Come dimostra il suo saggio “L’età dell’incertezza” che aveva scritto nel lontano 1977 e dove aveva ben descritto lo scenario del tempo e soprattutto quello futuro.

Una doppia conferenza a cui non mancare…

“Come salvare il proprio patrimonio nell’era dell’incertezza” è infatti proprio il titolo che abbiamo dato alle due conferenze che abbiamo organizzato in mattinata di sabato 21 gennaio e sabato 18 febbraio a Milano presso la sede di IwBank. Con la presente Ti invitiamo a partecipare al primo dei due appuntamenti e a iscriverti se ancora non l’hai fatto (clicca qui per accedere direttamente alla pagina di prenotazione).

Perché partecipare?

Sono tre i motivi per cui reputiamo possa essere interessante non mancare a questi appuntamenti:
1) analizzare quello che è accaduto, sta accadendo e probabilmente accadrà sui mercati finanziari;
2) verificare le migliori e peggiori strategie seguite in questi anni da piccoli e grandi investitori;
3) conoscerci dal vivo e presentarTi tutte le ultima novità sui nostri portafogli a cui abbiamo lavorato in quest’ultimo anno!

Il messaggio lanciato da un economista serio e rispettabile come Galbraith già negli anni ’70 era che il mondo stava entrando in una dimensione “precaria” dove nulla è più sicuro. L’equilibrio del sistema monetario, la stabilità sociale, il posto di lavoro, i Titoli di Stato, i rendimenti passati…

Siamo proprio in piena era dell’incertezza nonostante negli ultimi secoli politici ed economisti ci abbiano venduto l’illusione che tutto era sotto controllo… E invece non lo era affatto. E da qualche anno abbiamo iniziato a vederne le conseguenze…

Non è certo solo Galbraith ad aver avuto l’intuizione dell’età dell’incertezza e in tempi più recenti un sociologo e filosofo polacco, Zygmunt Bauman, ha bene ripreso e affinato il concetto parlando di “società liquida”. Ma non ricca di una liquidità frutto dell’aumentare del cash…
Liquido come opposto a solido. Una “solidità” che non esiste quasi più in nessun settore e spiega bene perché le vecchie regole di un tempo non valgono più nel mondo reale come in quello finanziario. Proprio l’argomento (non solo filosofico ma anche operativo) di queste due conferenze…

I temi di queste conferenze…

A vedere l’andamento di Piazza Affari dei primi giorni dell’anno nuovo, complice l’accoglienza da panic selling all’aumento di capitale di Unicredit, il 2012 non sembra prefigurarsi come un anno all’insegna di una ritrovata serenità dopo la pesante debacle che lo scorso anno ha colpito i listini del Vecchio Continente. E non solo, guardando anche l’andamento dei listini di molti Paesi cosiddetti Emergenti…

Ma oltre dieci anni di ribassi dei mercati dovrebbero aver insegnato a molti risparmiatori le “nuove regole del gioco” dell’era dell’incertezza… Ovvero:

1) mantenere un titolo, un fondo o un portafoglio in posizione solo perché è sotto il prezzo di carico e non si vuole vendere in perdita è quasi sempre un clamoroso autogol;
2) i migliori investimenti del passato non è assolutamente detto che lo siano anche in futuro, anzi…;
3) non accettare mai consigli dagli sconosciuti. E nemmeno dai “conosciuti”. Soprattutto se non sapete con quale logica e strategia forniscono i loro consigli, quali sono stati i loro risultati passati e se magari tengono il piede in due scarpe;
4) il mondo, come i mercati, non è statico ma cambia incessantemente: per questo la strategia di un investitore intelligente deve sapersi adeguare al cambiamento dei tempi ed essere flessibile. Ecco come.

Sono questi i temi principali delle due conferenze che il team di SoldiExpert SCF (società di consulenza e ricerca) terrà a Milano presso la sede di IwBank in due sabati mattina, il 21 gennaio e il 18 febbraio (dalle 9,30 alle 13,00) con accesso gratuito previa iscrizione sul sito di MoneyReport.it nella sezione Eventi (www.moneyreport.it/eventicorsi) oppure direttamente su quello di IwBank nella sezione Alta Formazione (clicca qui per comunicare senza impegno direttamente la tua partecipazione e iscriverti gratuitamente al primo dei due eventi).

Un’utile occasione anche per esaminare l’attuale situazione dei mercati azionari e obbligazionari e rispondere alle domande più calde del momento con un approccio decisamente non scontato e spesso controcorrente. E soprattutto operativo e per nulla teorico.

Un’anticipazione delle nostre strategie future…

Nell’ultimo anno abbiamo investito tantissimo in ricerca e questi due eventi ci consentiranno di presentare moltissime novità sui nostri portafogli consigliati e le strategie più performanti in tempo di crisi e dedicate non a trader ma a investitori tranquilli. Dalle valute all’obbligazionario, dai fondi agli Etf, dalle azioni alle materie prime. Un focus indispensabile anche per far capire come funziona la logica dei nostri portafogli consigliati (e su quale logica operano i nostri trading system) e perché in questo decennio, a fronte di un mercato in discesa del 50%, i nostri Clienti sono riusciti a ottenere invece un raddoppio del Loro capitale, consigliando da parte nostra spesso di ridurre anche a zero la componente azionaria.

Nella prima delle due conferenze (quella del 21 gennaio) focalizzeremo l’attenzione soprattutto sul presente e sul passato: gli errori da non commettere, cosa hanno insegnato i mercati, i prodotti buoni e quelli da evitare o utilizzare con moderazione, cosa sta accadendo, quali le possibili strategie di uscita (dando una breve anticipazione dei temi della conferenza successiva).

 

Nella seconda conferenza (quella del 18 febbraio) parleremo più analiticamente delle nostre strategie a confronto col mercato, i nuovi portafogli a cui abbiamo lavorato in quest’ultimo anno. Insomma, un’occasione per parlare più del futuro.

 

Il contenuto delle due conferenze non sarà quindi uguale.

Oltre al sottoscritto, altri relatori. Da Roberta Rossi a Francesco Pilotti, responsabile dell’ufficio studi di SoldiExpert.it

“Si parla sempre più spesso di consulenza indipendente – prosegue Roberta Rossi, Consulente Finanziario indipendente, titolare del sito SoldiExpert SCF ed editore associato di MoneyReport.it – ma non basta solo il requisito dell’indipendenza per curare al meglio gli interessi della propria clientela. E’ importante avere una strategia di entrata e, soprattutto, di uscita sui mercati. Sull’azionario come sull’obbligazionario, sui fondi come sugli etf. E non assecondare, invece, il risparmiatore nelle trappole psicologiche più comuni, come quella di volere mantenere, spesso del tutto irrazionalmente, le posizioni in perdita. O passare da un’illusione all’altra, suggerendo al Cliente solo quello che vuole sentirsi dire e proponendogli i prodotti finanziari del giorno precedente. In queste conferenze, da parte mia, cercherò, quindi, di dimostrare con casi concreti come fra i peggiori nemici dei risparmiatori non ci siano spesso solo i cattivi consiglieri ma anche talvolta il loro ego eccessivo. E come un bravo professionista in questo settore possa aiutare a ristrutturare un portafoglio stando dalla parte del risparmiatore e consigliando una gestione a vero valore aggiunto e autenticamente attiva”.

Oltre a Roberta Rossi interverrà anche come relatore Francesco Pilotti, responsabile dell’analisi quantitativa di SoldiExpert SCF, che farà il punto e svelerà molte novità riguardo le strategie dei nostri portafogli, le simulazioni che abbiamo condotto nell’ultimo anno e le tante interessanti scoperte che abbiamo fatto sul come è possibile migliorare ulteriormente il rendimento di portafogli di azioni, obbligazioni, fondi ed etf. Ma anche, senza veli o censure, quali sono i “contro” di ciascuna strategia, i drawdown storici, il numero di operazioni medie (e anche in perdita) poiché non esistono “sistemi magici” che permettono di guadagnare sempre e in qualsiasi condizione con operazioni tutte vincenti (come purtroppo si illude ancora qualcuno, muovendosi come una formica impazzita…) e dei professionisti seri non raccontano agli investitori solo quello che questi vorrebbero sentirsi raccontare.

L’evento si svolgerà presso la sede centrale di IwBank (a Milano in via Cavriana 20, vedi qui per arrivarci) poiché da tempo molti nostri Clienti operano con questa banca online, replicando i consigli forniti via sms ed email da SoldiExpert SCF e per questo abbiamo accolto con piacere l’invito di presentare il nostro lavoro non solo ai nostri Clienti, lettori e simpatizzanti ma anche ad alcuni Clienti della stessa banca.

E naturalmente, teniamo a precisarlo perché l’indipendenza significa proprio questo da parte nostra, non esiste nessun legame con questa banca come con qualsiasi intermediario essendo ciascun nostro Cliente libero di replicare la nostra operatività con qualsiasi istituto, non ricevendo alcun compenso o retrocessione su alcun prodotto o servizio offerto da IwBank (o da qualsiasi banca) ai nostri clienti dato che tutto il nostro fatturato realizzato in oltre 10 anni di attività deriva unicamente dalle parcelle dei Clienti (e non da alcuna retrocessione, commissione o forma di pubblicità ad alcuna banca o servizio finanziario che abbiamo sempre rifiutato).

La crisi come opportunità? Speriamo…

“E’ nella crisi che sorge l’inventiva, le scoperte e le grandi strategie” diceva un certo Albert Einstein

Noi lo speriamo (vedi sotto il testo integrale del pensiero del noto scienziato) e per questo Vi invitiamo ad iscrivervi gratuitamente e a partecipare a questo doppio evento.

Siamo d’altraparte da sempre convinti che “investire senza ricerca è come giocare a poker senza mai guardare le carte”. Una massima di Peter Lynch, uno dei più grandi gestori e strategist al mondo che ha ispirato da sempre tutta l’attività di SoldiExpert SCF: metodo e disciplina sono, infatti, le armi più importanti per battere gli indici di Borsa.

Mettiamo quindi a disposizione dei nostri abbonati l’esperienza accumulata in oltre 20 anni di esperienza, con un costante impegno verso l’innovazione, la ricerca & sviluppo nel settore (la nostra società destina ogni anno oltre il 10% del proprio fatturato alla realizzazione e al perfezionamento di trading system e/o sistemi quantitativi e alla formazione: una percentuale che trova pochi riscontri nel settore. E queste conferenze permetteranno di partecipare per la prima volta dal vivo alla presentazione dei risultati e delle novità.

Per questo un simile doppio appuntamento va segnato in agenda. E non va perso. Ti aspettiamo!

Clicca qui per iscriverti al primo evento del 21 gennaio
Clicca qui per iscriverti al secondo evento del 18 febbraio

Clicca qui per maggiori informazioni


“La crisi è la migliore benedizione che può arrivare a persone e nazioni, perché la crisi porta progressi.
La creatività nasce dalle difficoltà nello stesso modo in cui il giorno nasce dalla notte oscura. E’ dalla crisi che nasce l’inventiva, le scoperte e le grandi strategie.
Chi attribuisce alla crisi i propri insuccessi inibisce il proprio talento e ha più rispetto dei problemi che delle soluzioni. La vera crisi è la crisi dell’incompetenza.
Senza crisi non ci sono sfide e senza sfida la vita è una routine, una lenta agonia. Senza crisi non ci sono meriti. E’ dalla crisi che affiora il meglio di ciascuno, poiché senza crisi sfuggiamo alle nostre responsabilità e quindi non maturiamo.
Dobbiamo invece lavorare duro per evitare l’unica crisi che ci minaccia: la tragedia di non voler lottare per superarla.”


Albert Einstein

Il Blog di SoldiExpert SCF

Cerchi consigli per investire in modo
intelligente i tuoi risparmi?

Affidati ai professionisti della
consulenza finanziaria indipendente di
SoldiExpert SCF

PARLA CON NOI

Scopri cosa possiamo fare per il tuo piccolo o grande patrimonio e contattaci per fissare un primo appuntamento telefonico gratuito con uno dei nostri consulenti

PARLA CON NOI