Ci si può fidare dei giornali italiani quando parlano di banche e prodotti finanziari? Nicola Borzi, il giornalista che fa tremare i potenti a RadioBorsa

Conflitto d'interesse: la storia tormentata di Nicola Borzi, giornalista investigativo. Guarda il video o ascolta il podcast dell'intervista

MoneyReport, il blog di SoldiExpert SCF

Scopri cosa possiamo fare per il tuo piccolo o grande patrimonio e contattaci per fissare un primo check-up gratuito o una valutazione del tuo portafoglio

Una storia tormentata sui conflitti di interesse di banche, editori, authority sulla pelle dei risparmiatori italiani quella raccontata in questo episodio speciale di RadioBorsa da Roberta Rossi e Salvatore Gaziano, consulenti finanziari indipendenti e fondatori di SoldiExpert SCF, nell’intervista a uno dei più noti whistleblower italiani.

Una vita professionale in crescendo per Nicola Borzi fino al 2010 poi la via crucis. Per un quarto di secolo giornalista a Il Sole 24 ore, dove diventa caposervizio e coordinatore di Plus24, il settimanale di risparmio del sabato.

Sua l’idea molti anni fa come coordinatore di Plus24 della rubrica “mal di Budget” che denuncia le tante pressioni commerciali cui sono sottoposti i dipendenti bancari. Suoi gli articoli di denuncia sulle obbligazioni subordinate pensate per rafforzare i conti degli istituti di credito con l’occhio distratto dell’autorità che poi vengono azzerate.

Sempre Borzi denuncia le valutazioni campate in aria sia delle banche venete non quotate sia dei diamanti d’investimento. E anche sul collocamento in massa dei PIR ai risparmiatori italiani, Borzi esprime un’opinione controcorrente e contro il suo stesso editore. Il rapporto prima si incrina e poi si interrompe quando Borzi viene marginalizzato all’interno della redazione.

 

Lettera Settimanale

LA NOSTRA LETTERA SETTIMANALE... WOW!

Tieni sempre acceso un radar sui mercati! Ricevi gratis, ogni martedì, il meglio delle nostre analisi sulla tua casella email

Acconsento al trattamento dei dati per scopi di marketing, comunicazione e promozione da parte esclusiva di SoldiExpert SCF. I miei dati non saranno trasmessi a terzi e trattati nel rispetto della normativa

 

Scopre nel corso della sua carriera anche dei conti aperti dai servizi segreti presso la Popolare Vicenza, per due anni e mezzo è sotto tiro, alcuni sei suoi beni vengono requisiti e rischia 15 anni di carcere. La scorsa settimana è stato assolto.

Oggi Borzi continua a fare il giornalista investigativo, freelance, e scrive attualmente per Il Fatto Quotidiano e in questa intervista in modalità podcast e video su RadioBorsa, la podcast radio di SoldiExpert SCF (società di consulenza finanziaria indipendente), fornisce uno spaccato interessante e unico della difficoltà della professione giornalistica in Italia quando si toccano certi temi e certi nomi “sensibili”.

Un contenuto prezioso che SoldiExpert SCF ha prodotto e desidera condividere perché indipendenza significa libertà, trasparenza e zero conflitti d’interesse.

Quello che cerchiamo di mettere da 20 anni nel nostro lavoro

Buon ascolto o visione!

 

>>>GUARDA IL VIDEO

 

>>>ASCOLTA IL PODCAST

 

Se vuoi restare aggiornato su tutti i nostri contenuti speciali e ricevere ogni martedì la Lettera Settimanale di Salvatore Gaziano e non sei registrato puoi gratuitamente farlo qui