CONTI DI DEPOSITO E PRONTI CONTRO TERMINE: PER I NUOVI CLIENTI SI’ CHE E’ TUTTO UN ALTRO INTERESSE

Entra nel vivo la caccia al cliente da parte degli istituti bancari che a suon di nuove offerte su conti di deposito, pronti contro termine rigorosamente on line e conti correnti ad alta remunerazione, cercano di aumentare le somme in giacenza per poi cercare di piazzare ai clienti tutti i loro ben più remunerativi prodotti bancari. Sul piatto le banche offrono, ma solo per un periodo limitato, interessi di sicuro interesse visti i livelli di tassi attuali.Ma l’offerta ha sempre incorporata la data di scadenza. Ha un termine e spesso è anche riservata. Trascorso il periodo promozionale, gli interessi scendono. Tanto che alcuni investitori sono arrivati a praticare lo zapping tra i conti di deposito per cavalcare tutte le promozioni riservate ai nuovi clienti, tanto aprire e chiudere un conto di deposito non costa nulla. E’ un parcheggio della liquidità remunerativo (quale banca offre il 2% netto sulla giacenza di conto corrente?), flessibile (i soldi sono sempre disponibili) sicuro (i depositi sono protetti fino a 103 mila euro dal Fondo di Tutela dei Depositi Interbancari) conveniente (aprire un conto di deposito e poi chiuderlo non costa nulla).

Certo il cliente opportunista che salta da un’offerta all’altra non è certo il cliente ideale che hanno in mente gli uffici marketing delle banche che mirano a attirare la clientela con tassi di interesse fuori mercato sperando che compri nel tempo altri prodotti finanziari: prestiti, leasing, fondi, e chi più ne ha più ne metta. Del resto il conto di deposito è un parcheggio della liquidità. Non lo si può mica usare come il deposito di zio Paperone.

Iwbank: stai con me un anno e ti regalo il telefonino

L’offerta più interessante del momento per chi si appresta ad aprire un conto di deposito è targata Iwbank. Il conto di deposito si chiama Iwpower. E come nella migliore tradizione della casa l’offerta è riservata ai nuovi clienti. O ai vecchi clienti che però apportano nuova liquidità. A chi porta in Iwbank liquidità fresca la banca offre un tasso di interesse netto del 2,75% per un anno. Più un telefonino del valore di 550,00 euro come premio specile ai chi non tocca i soldi per un anno e deposita almeno 250 mila euro. I vecchi clienti si devono accontentare di molto meno ovvero l’1,9% sul deposito vincolato a un anno. Su scadenze inferiori invece l’offerta di Iwbank con Iwpower non è certo la migliore su piazza (l’1,20% sul deposito a sei mesi e lo 0,65% netto a tre mesi). Tutti gli istituti di credito da noi monitorati (Banca Ifis, Che Banca, Ing Direct, Banca Santander) offrono rendimenti più alti sui conti di deposito vincolati.

Long lasting deposito, maxi rendimento

Da alcuni mesi alcuni istituti come Banca Ifis con Rendimax e Banca Santander con Santander Time Deposit offrono depositi vincolati “lunghi” (dai 18 ai 24 mesi) e interessi più che interessanti. Banca Ifis propone un deposito vincolato a 18 mesi con un rendimento netto su base annua del 2,43% mentre Banca Santander offre il 2,55% sui depositi a 24 mesi. Con una grande differenza. Gli interessi Banca Ifis li riconosce subito al cliente ma il capitale depositato non si può prelevare prima della scadenza. In compenso si possono attivare fino a 20 vincoli diversi con scadenze da 1 a 12 mesi e rendimenti molto interessanti (dall’1,64% netto all’1,825% netto). Nel caso di Banca Santander invece è possibile interrompere il vincolo prima della scadenza ma occorre prelevare tutto il capitale depositato e accontentarsi del rendimento base (pari attualmente allo 0,73% netto). L’offerta della banca spagnola per i depositi vincolati a un anno pari al 2,19% è invece inferiore a quella di Iwbank con Iwpower. Sempre che si sia un cliente nuovo.

I pronti contro termine di Che Banca: durata mini, rendimento maxi

Sempre competitiva l’offerta di Che Banca per i clienti dell’istituto. Soprattutto sul fronte pronti contro termine rispetto al conto di deposito vincolato. Con scadenze brevi (2, 4 e 8 mesi) e interessi elevati (rispettivamente l’1,13%, 1,57% e 1,92%). Meno interessanti sul fronte pronti contro termine le offerte di Fineco (a 3, 6 e 12 mesi con rendimenti dallo 0,7% al 1,3125%) e di Banca Sella (pct a 1,3,6 mesi con rendimenti dallo 0,50% allo 0,90%).

I conti di deposito liberi più interessanti sono attualmente Banca Santander, Dconto di Banca Sai e Rendimax di Banca Ifis con tassi pari all’1,5 per cento all’anno e soldi sempre a disposizione.

Conti correnti con gli interessi
Per chi vuole ottenere una elevata remunerazione della liquidità in giacenza, trova anche nei tradizionali conti correnti delle offerte interessanti.
Dai pronti contro termine a 6 mesi offerti ai nuovi clienti da Deutsche Bank al 2,20% netto ai conti di deposito vincolati offerti da Webank che offrono il 2,19% netto a chi attiva il vincolo a 12 mesi entro il 14/04/2011. Ma anche i vecchi clienti non hanno di che lagnarsi: sulla stessa scadenza possono guadagnare il 2,19% netto più lo 0,36% netto se il cliente raggiunge due di questi obiettivi: fa una ricarica, usa le carte, attiva una domiciliazione o fa trading. Mentre per i clienti di Deutsche Bank passati la luna di miele dura solo 6 mesi, trascorsi i quali il rendimento dei pronti contro termine della banca viene agganciato all’Euribor maggiorato di una percentuale compresa tra lo 0,10 e lo 0,40 (sì ma dopo cinque anni). Saper distinguere tra offerte civetta e banche che trattano bene i propri clienti per un periodo superiore a pochi mesi è quindi fondamentale. Anche perché scegliere una banca solo perché remunera bene la liquidità è quantomeno discutibile. Occorre prima di tutto valutare la solidità dell’istituto, i servizi di investimento offerti, la gamma prodotti e i costi richiesti. La remunerazione della liquidità è solo uno dei fattori da prendere in considerazione ma non certo il più importante.

 

Cicala o Formica?

I conti di deposito liberi, i pronti contro termine on line e i conti correnti ad alta remuneazione sono lo strumento consigliato a chi ricerca un parcheggio temporaneo, ma remunerativo, della liquidità che ha in portafoglio.
Sono competitivi in termini di rendimento anche rispetto ai fondi monetari e ai titoli di stato a breve scadenza.

Ma è poco corretto impiegare simili conti a nostro parere come una vera e propria forma di investimento. Questa “miopia” finanziaria nel tempo può costare, infatti, molto cara.Meglio optare in questi casi per investimenti veri e propri, molto diversificati, e con la possibilità di spaziare su tutti i mercati obbligazionari a livello mondiale, dove si possono trovare strumenti di investimento diversi (dalle obbligazioni corporate a quelle yigh yeld, da quelle legate ai Paesi Emergenti a quelle legate all’inflazione) o optare per dei portafogli obbligazionari diversificati diretti dove nel tempo è possibile magari l’obiettivo di ottenere rendimenti maggiori. Perchè nel tempo vince chi riesce a ottenere un rendimento superiore al tasso d’inflazione e accontentarsi di tassi bassi oggi può costare molto in termini di rivalutazione possibile futura. E per questo una consulenza come quella che può fornire SoldiExpert SCF può essere molto utile sia nella scelta dei migliori strumenti che nel tipo di approccio.

Richiedete qui se desiderate maggiori informazioni una consulenza gratuita sul vostro portafoglio al Numero Verde 800.91.31.24 oppure info@moneyreport.it

Il Blog di SoldiExpert SCF

Cerchi consigli per investire in modo
intelligente i tuoi risparmi?

Affidati ai professionisti della
consulenza finanziaria indipendente di
SoldiExpert SCF

PARLA CON NOI

Scopri cosa possiamo fare per il tuo piccolo o grande patrimonio e contattaci per fissare un primo appuntamento telefonico gratuito con uno dei nostri consulenti

PARLA CON NOI