(CORSO BASE) Cosa rischio a investire? Posso perdere tutto?

Dopo aver parlato nel capitolo precedente del momento ideale per iniziare a farlo, analizziamo una delle principali remore psicologiche a investire: la paura di perdere. Molte persone preferiscono lasciare i soldi sul conto corrente o comprare immobili perché pensano che se investissero in Borsa potrebbero correre il rischio di perdere tutto. E’ una paura molto irrazionale.

 

Il rischio se lo conosci, lo controlli

Certamente non esiste investimento che non comporti dei rischi.  Il rischio è il fondamento di ogni investimento ed è il presupposto per ottenere un certo livello di rendimento dal proprio capitale.

Identificare i rischi di qualsiasi investimento è fondamentale prima di iniziare a investire in qualcosa, in qualsiasi cosa. Anche gli investimenti apparentemente più “innocui” come comprare una casa o depositare i propri soldi sul conto corrente presentano dei rischi. Ecco una mappa dei rischi dei principali investimenti.

 

Se investo in Borsa corro il rischio di perdere tutto?

Le persone che investono per la prima volta sui mercati finanziari hanno a volte paure esagerate, come quella di perdere tutti i soldi investiti. Come vedremo, se si diversifica il capitale su strumenti diversi esponendosi a diversi tipi di rischi non collegati tra loro, la paura di perdere tutto è irrazionale.

Gli strumenti finanziari consentono di investire

  • su un’azienda
  • su un gruppo di aziende appartenenti a un determinato settore (per esempio le banche)
  • su aziende caratterizzate da elementi comuni (per esempio piccole aziende le cosiddette “small cap” o grandi aziende)
  • su una o più materie prime (oro, argento, petrolio…)
  • su un Paese

Attraverso gli strumenti finanziari si puo’ sostenere quindi lo sviluppo delle società comprando il debito o diventandone azionisti direttamente (acquistando in Borsa le azioni) o in modo indiretto acquistando fondi o etf che hanno in pancia quell’azienda e altre dello stesso settore o paese.

Gli strumenti finanziari (i principali sono le azioni, i titoli obbligazionari, gli etf e i fondi) sono caratterizzati da differenti livelli di rischio. Le azioni, anche quelle emesse da aziende molto note, possono comportare la perdita anche di oltre il 90% del capitale investito. Non capita spesso, ma puo’ succedere. E’ accaduto con le azioni Cirio, Banca Carige, Banca Mps, Veneto Banca, Banca Popolare di Vicenza, Saipem, Seat Pagine Gialle, Tiscali, Premafin per citare solo i nomi più noti.

 

Il “nome” non è tutto

Per quanto riguarda i titoli azionari o obbligazionari, un nome noto non da maggiori garanzie di non subire perdite di una società meno conosciuta. In pochi giorni per esempio a inizio novembre 2017 il colosso della difesa italiana, Leonardo, è arrivata a perdere in Borsa…

Sì, VOGLIO CONTINUARE A LEGGERE

REGISTRATI GRATIS per poter visualizzare tutti i contenuti e ottenere l'accesso al SoldiExpert Club

* Il nome è un'informazione obbligatoria
* Il cognome è un'informazione obbligatoria
* Il tuo indirizzo email è un'informazione obbligatoria e sarà usato anche come nome utente di accesso al sito, quindi inserisci quello che usi maggiormente
Digita due volte la tua email per evitare errori.
Ti chiediamo il numero di telefono solo per contattarti in caso di problemi.
*Campi obbligatori

Il Blog di SoldiExpert SCF

Cerchi consigli per investire in modo
intelligente i tuoi risparmi?

Affidati ai professionisti della
consulenza finanziaria indipendente di
SoldiExpert SCF

PARLA CON NOI

Scopri cosa possiamo fare per il tuo piccolo o grande patrimonio e contattaci per fissare un primo appuntamento telefonico gratuito con uno dei nostri consulenti

PARLA CON NOI