(CORSO BASE) Quale banca è meglio scegliere per investire?

Nel capitolo precedente abbiamo spiegato che per investire non occorre certo essere milionari. Ma la taglia del proprio patrimonio è importante per decidere con quale banca operare come vedremo in questo capitolo.

Dopo anni in cui i costi bancari erano in discesa, nel 2016 sono tornati ad aumentare. La crisi di molti istituti ha costretto molte banche sane ad attingere alle proprie risorse per salvare quelle malate e questo aumento dei costi è stato trasferito da alcune banche ai propri clienti. Sono aumentati in molti istituti i canoni delle carte di credito e bancomat, le spese per i prelievi, molte operazioni allo sportello. La spesa media di un risparmiatore con un conto corrente tradizionale, ovvero quella sostenuta da un risparmiatore che fa bonifici allo sportello o preleva contanti o si fa rilasciare una carta di credito è di 77,6 euro. Chi sceglie di operare via internet puo’ risparmiare fino all’80% dal momento che la spesa media per chi dispone le operazioni bancarie tramite internet è di 14,7 euro.

 

La migliore per investire

Molti investitori mi chiedono un consiglio: qual è la banca migliore per investire? Un promotore o un bancario direbbero subito: ma è quella per cui lavoro la banca migliore con cui operare! Essendo un consulente finanziario indipendente  non sono al soldo di nessuna banca e quindi rispondo in modo meno perentorio. La risposta facile però non c’è.

La verità è che la banca migliore in assoluto per tutti non esiste. L’avvento della tecnologia applicata alla finanza (il cosiddetto fintech) e i continui cambiamenti di business model degli istituti di credito non permettono di dare risposte definitive. Una banca puo’ aver praticato ottime condizioni per anni e poi…decidere di puntare su un altro tipo di clientela (per esempio la clientela affluent, quella con più di 250 o 500 mila euro) e rendersi improvvisamente non conveniente per chi investe 50 mila euro. E’ come in discoteca, quando il buttafuori decide chi entra e chi esce, ma nel settore finanziario la selezione è piu’ sottile: siccome non posso impedirti di aprire un conto in banca, gli istituti modulano il loro “pricing” (ovvero la politica dei prezzi) in modo tale da rendersi sconvenienti per i “pesci piccoli”, se non li vogliono come clienti, o per chi non fa tante operazioni, perché vogliono solo avere “heavy trader” come clienti, gente in pratica che fa decine di operazioni al giorno .

 

La migliore non esiste, la più adatta sì

Dritti al punto: non esiste la banca migliore in assoluto ma la più adeguata. Devi prestare molta attenzione a due cose per scegliere con chi fare investimenti: la prima è la taglia del tuo portafoglio,…

Sì, VOGLIO CONTINUARE A LEGGERE

REGISTRATI GRATIS per poter visualizzare tutti i contenuti e ottenere l'accesso al SoldiExpert Club

* Il nome è un'informazione obbligatoria
* Il cognome è un'informazione obbligatoria
* Il tuo indirizzo email è un'informazione obbligatoria e sarà usato anche come nome utente di accesso al sito, quindi inserisci quello che usi maggiormente
Digita due volte la tua email per evitare errori.
Ti chiediamo il numero di telefono solo per contattarti in caso di problemi.
*Campi obbligatori

Il Blog di SoldiExpert SCF

Cerchi consigli per investire in modo
intelligente i tuoi risparmi?

Affidati ai professionisti della
consulenza finanziaria indipendente di
SoldiExpert SCF

PARLA CON NOI

Scopri cosa possiamo fare per il tuo piccolo o grande patrimonio e contattaci per fissare un primo appuntamento telefonico gratuito con uno dei nostri consulenti

PARLA CON NOI