Da Piazza Affari a Wall Street con un occhio alle trimestrali e l’altro alla temperatura

Le previsioni meteorologiche dicono che siamo in mezzo ai giorni più caldi dell’anno con un’ondata di afa che durerà probabilmente fino alla fine della prima decade di agosto.

Sui mercati finanziari si assiste da qualche giorno alla rarefazione degli scambi (sull’obbligazionario in modo ancora più evidente) e sono le trimestrali a dettare l’andamento dei singoli titoli e la magnitudo del mercato da Piazza Affari a Wall Street.

Sull’altra sponda dell’oceano continua l’eccezionale momento della “corporate Usa” grazie a una forza dell’economia strabiliante (il Pil cresce del 4,1% nel secondo semestre Usa, mai così bene dal 2014) per merito anche (e lo dicono perfino gli economisti più scettici nei confronti di “Donald”) della politica economica e fiscale di Trump come ha spiegato negli scorsi giorni Allen Sinai (uno dei pochi guru di Wall Street, già consulente della Fed e della Casa Bianca con cinque presidenti di entrambi i partiti) su un giornale italiano non certo benevolo verso il “trumpismo” come La Repubblica dove si celebrava quasi il primo politico non politico al potere che mantiene quello che ha promesso in campagna elettorale.

Questa sera si conosceranno i risultati di Apple dopo che diverse società digitali e tech hanno deluso (soprattutto Facebook e Twitter), facendo abbassare la cresta all’indice Nasdaq che resta comunque in forte attivo da inizio anno.

Per Apple le previsioni sono di una crescita a 2 cifre del fatturato e degli utili ma sarà soprattutto importante analizzare il peso delle vendite degli iPhone più cari (e redditizi) e se per settembre verranno annunciate novità importanti in fatto di nuovi prodotti e versioni.

Anche in Italia siamo nella stagione delle trimestrali e sono quelle delle banche che ora sono attese soprattutto del mercato insieme a quella di Enel che verrà diffusa oggi.

Sono comunque sempre le attese a muovere i mercati e la dimostrazione arriva dai conti di Saipem e Leonardo che hanno annunciato i risultati semestrali non eccezionali riguardo il consuntivo nei primi 6 mesi sul fronte fatturato e utile ma che invece hanno visto da parte del management un sentiment molto più positivo sul futuro grazie agli ordini raccolti in portafoglio superiori alle precedenti stime.

Di questo ha parlato Salvatore Gaziano nel consueto collegamento prima dell’apertura dei mercati a “Caffè Affari” su Class CNBC (canale Sky 507), la trasmissione condotta questa mattina da Ludovica Brignola.

Clicca sull’immagine sotto per visualizzare il video di oggi.

Il Blog di SoldiExpert SCF

Cerchi consigli per investire in modo
intelligente i tuoi risparmi?

Affidati ai professionisti della
consulenza finanziaria indipendente di
SoldiExpert SCF

PARLA CON NOI

Scopri cosa possiamo fare per il tuo piccolo o grande patrimonio e contattaci per fissare un primo check up gratuito e una valutazione del tuo portafoglio

PARLA CON NOI