(Denaro & Lettere). Questo risparmiatore vuole guadagnare almeno il 20% con orizzonte temporale 12/18 mesi

Ci capita spesso di ricevere numerose email di risparmiatori che ci chiedono consigli su come investire il loro patrimonio. E quali dei nostri servizi di consulenza possono essere più adatti a loro.
Rispondiamo a tutti. Anche tramite un appuntamento telefonico gratuito con uno dei nostri consulenti (vedi qui).

Ma fra le mail che riceviamo ce ne sono alcune che ci colpiscono ogni tanto per il loro contenuto “ingenuo” in termini di educazione finanziaria.

luna-nel-pozzo

Il filone è quasi sempre lo stesso: risparmiatori che cercano la luna nel pozzo. Qualcosa di assurdo,  impossibile da raggiungere come voler guadagnare (e tanto) senza perdere, avere un orizzonte temporale brevissimo, pensare che sia possibile moltiplicare i soldi senza sforzi o credere che qualcuno possegga qualche pietra filosofale che consenta la moltiplicazione in Borsa dei risparmi senza rischi e stress. E naturalmente va detto che c’è un mondo anche di operatori finanziari privi di scrupoli che fanno credere che questo sia possibile veramente e basta affidarsi a loro, alle loro piattaforme o strumenti finanziari o consigli per trovare veramente la luna nel pozzo.

Non è proprio così come come cerchiamo da decenni di far capire (e chi si registra gratuitamente al SoldiExpert Investor Club) può scaricare gratuitamente numerosi ebook dedicati a questo argomento come i numerosi articoli dedicati a questi temi su MoneyReport.it ma molti risparmiatori e aspiranti trader non vogliono perdere tempo a leggere. Sono come quei giocatori che scendono al casinò dai pulman che li vanno a prendere vicino casa e tentano la fortuna: o la va o la spacca.

Per questo abbiamo deciso di rendere disponibili sul nostro blog MoneyReport.it alcune di queste lettere e le nostre relative risposte. Naturalmente proteggiamo la privacy di chi scrive ma crediamo sia utile far conoscere come la pensiamo perchè magari sono molti i risparmiatori che hanno in testa che sia possibile avere la botte piena e la moglie ubriaca. Guadagnare senza rischi, partendo magari da capitali iniziali esigui, diventare ricchi in breve tempo e cose del genere.

E tra l’altro Salvatore Gaziano la scorsa settimana è stato invitato a un evento molto importante organizzato da Natixis, un colosso francese del risparmio gestito.

natixis-milano

Un evento molto riuscito di cui fra le slide sono stata colpita molto da una che è il risultato di un’indagine che Natixis ha commissionato in tutta Europa grazie alla propria presenza internazionale.

Che cosa ne viene fuori come si vede nell’immagine della slide sotto ? Un investitore spesso confuso. E non solo certo in Italia.

Il 78% dei risparmiatori afferma di preferire la sicurezza rispetto alle performance. 

Ma nonostante la maggior parte dei risparmiatori si dichiari prudente, un numero consistente di investitori affermano che per soddisfare le proprie esigenze finanziarie dovrebbero guadagnare il 9% sopra l’inflazione! 

Inoltre il 58% del campione intervistato non ha obiettivi chiari e l’80% si affida all’istinto per formulare le proprie decisioni d’investimento.

Eppure come sostengono correttamente gli strategist di Natixis il rischio è il fondamento di ogni portafoglio ed è il pressupposto per ottenere un certo livello di rendimento e non la sgradita conseguenza di un investimento!

 

 

cosa-vogliono-risparmiatori
Una delle interessanti slide frutto del convegno organizzato a Milano a Natixis sulla costruzione dei portafogli e le attese dei risparmiatori

 

Interessante, vero? Di questa ricerca di Natixis molto interessante torneremo a parlare ma intanto questa è la lettera  che abbiamo ricevuto per email e di seguito la nostra risposta.

pennaoca

Spett.le SoldiExpert SCF, 

Il mio orizzonte temporale è di 12/18 mesi.
Ho investito in borsa ma senza profitto, ma neppure grosse perdite… più che altro sbagliavo timing e quando chiudevo posizioni, anche se non ero in leggera perdita, mi mangiavo tutto in commissioni.

I risparmi che voglio investire sono quelli accantonati dalla mia attività professionale.
Altri risparmi li ho accantonati in un fondo pensione.
E ho un piccolo gruzzolo che voglio tenere liquido per le mie esigenze lavorative e personali.

Sto aprendo un conto con Fineco perchè ho visto che ha un panorama vasto di fondi. Ho fatto due chiacchiere con un consulente Fineco della mia zona ma non mi ha convinto un granchè…
Ha in bella mostra una targa con scritto ‘primo classificato in pfa fineco 2014’ ma non mi convince molto. Mi ha fatto vedere alcuni fondi che negli ultimi mesi hanno fatto dal 40% al 200%, e fin qui ci arrivavo anch’io navigando dal mio pc. Voleva convincermi che avrebbe investito in fondi con questi rendimenti ma tra il dire e il fare…

Mi piacerebbe di più sentire un progetto di investimento con delle idee semplici ma ben fondate, per esempio la Cina, sebbene abbia un Pil del 7%.

E visto che ha costruito molto in questi anni e i dipendenti cinesi che si sono spostati dalla campagna dovrebbero aver maturato denari per l’acquisto di una casa, forse è arrivato il momento di investire su fondi immobiliari cinesi?

Discorso simile per beni di consumo cinesi o indiani piuttosto che fondi immobiliari europei visto che i prezzi delle case sono scontati da alcuni anni sopratutto in Italia…

Ecco insomma avrei bisogno di concentrare i miei investimenti su 5-6 fondi del tutto slegati tra loro ma con l’ottica di aver un buon rendimento per i prossimi 12 mesi (almeno un 20%).

Tenga presente che se le cose non dovessero andare come ci si aspettava sono sempre pronto a modificare il portafoglio nel giro di 2 secondi, basta una email o sms.

Saluti.
L.A.

letterainvestitore

 

La nostra risposta: 

Buongiorno Signor A.,

se vuole investire dovrebbe avere un orizzonte temporale un po’ più lungo di 12 mesi. Su questa scadenza o si accontenta di rendimenti bassissimi o se se si va oltre il monetario si gioca a lascia o raddoppia. Può guadagnare in un anno il 20% o perdere il 20% o il 50% (soprattutto se di affida a un consulente che investe con il senno del poi).

Lei ha aspettative di rendimento un po’ fuori dal mondo (almeno un 20%). Mi è piaciuto delle sue considerazioni quel “almeno”. Come dire per meno non mi muovo nemmeno.

Sinceramente non so cosa consigliarle.

Se ricerca il massimo rendimento dai suoi risparmi deve investire in azionario ma non puo’ investire in azionario se il suo orizzonte temporale sono i 12 mesi (sull’argomento dell’orizzonte temporale corretto quando si investe abbiamo dedicato un articolo all’interno dell’ebook che riteniamo fondamentale per chi vuole investire con lungimiranza).

E comunque non c’è nessun “almeno” garantito è sempre capitale di rischio se trova il consulente giusto (posto che scelga anche la nostra consulenza di SoldiExpert SCF) può ridurre il rischio se le cose vanno bene ma mai eliminarlo.

E comunque il principale problema rimane il suo cortissimo orizzonte temporale. Mi spiace dirlo ma parte con il piede sbagliato e i mercati finanziari non le daranno grandi soddisfazioni ed è un peccato perchè è giovane, non ha un capitale elevato e dovrebbe pensare al futuro. Suo e dei suoi risparmi.

Un cordiale saluto,

Roberta Rossi

Responsabile Consulenza Finanziaria Personalizzata

SoldiExpert SCF 

 

 

Il Blog di SoldiExpert SCF

Cerchi consigli per investire in modo
intelligente i tuoi risparmi?

Affidati ai professionisti della
consulenza finanziaria indipendente di
SoldiExpert SCF

PARLA CON NOI

Scopri cosa possiamo fare per il tuo piccolo o grande patrimonio e contattaci per fissare un primo appuntamento telefonico gratuito con uno dei nostri consulenti

PARLA CON NOI