TI TAGLIO BANCARIO: UN LAVORO A RISCHIO ESTINZIONE?

Secondo Affari & Finanza di Repubblica non ci sono dubbi: quello del bancario e’ “un lavoro a rischio estinzione”. La tecnologia “ha svuotato di senso il mestiere passato e le filiali”. Le transazioni ormai dallo sportello non transitano più. Dal 2009 una filiale su quattro è sparita e anche un dipendente su cinque: il 18% di chi lavorava in banca è stato “rottamato”.

Un tempo, ricorda un dirigente in pensione interpellato dal settimanale, fare il dipendente bancario era come lavorare alle forze armate, un incarico di prestigio. Oggi dopo i tanti casi di risparmio tradito allo sportello, è diventato pure un mestiere ad alto rischio reputazionale. Ancora ben pagato in Italia, rispetto alla media europea. Troppo forse, visto che gli italiani con lo smartphone fanno sempre più tutto da soli e alla banca rendono sempre meno.

 

>>> CLICCA QUI E SCARICA i nostri migliori suggerimenti per investire in modo intelligente secondo la taglia del tuo patrimonio <<<

 

E quando i ricavi sono sempre più avari, i dipendenti pesano sempre troppo. Così c’è chi come Unicredito, ricorda oggi Nicola Borzi sulle pagine del Fatto Quotidiano, ha gestito 26.650 mila uscite dal 2007, anno della fusione con Capitalia. E non è finita perchè gli azionisti, fondazioni bancarie in primis, stanno con il fiato sul collo al management e pretendono redditività.

Il problema è europeo e si chiama “overbanking”. C’è troppa offerta di credito, troppe pressioni concorrenziali, troppo personale e troppe filiali. Da qui i tagli, come quelli annunciati dall’AD di Unicredito: nei prossimi anni la banca farà fuori altri 8.000 dipendenti. Il 10% della forza lavoro della banca italiana che ha avuto anche la sfortuna, ricorda Borzi sul Fatto, di puntare sui tre paesi in cui il fenomeno dell’overbanking è maggiore: Germania, Austria, Italia…

Ecco come in un decennio un mestiere e un business da favola si è trasformato in un incubo in cui far quadrare i conti sembra diventata una mission impossible. E la tecnologia c’entra sì, ma fino a un certo punto.

Il Blog di SoldiExpert SCF

Cerchi consigli per investire in modo
intelligente i tuoi risparmi?

Affidati ai professionisti della
consulenza finanziaria indipendente di
SoldiExpert SCF

PARLA CON NOI

Scopri cosa possiamo fare per il tuo piccolo o grande patrimonio e contattaci per fissare un primo appuntamento telefonico gratuito con uno dei nostri consulenti

PARLA CON NOI