Frode finanziaria: cos’è e come difendersi

La frode finanziaria si attua quando un investitore dà credito a voci false e sulla base di queste effettua degli investimenti che si rivelano insidiosi e ingannevoli, tanto da fargli perdere gran parte, se non tutto, il patrimonio investito.

La possibilità di cadere in frodi finanziarie negli anni non è diminuita ma anzi è nettamente aumentata e gli investimenti fraudolenti si sviluppano sempre più grazie alle opportunità di comunicazione infinite offerte dalla rete e/o tramite il marketing sempre più aggressivo basato sull’”amicizia” e sulla leva del fare soldi in modo facile.

Ogni giorno si devono fare i conti con inganni nuovi e sempre più elaborati di truffatori ingannevoli e spietati. Esistono frodi finanziarie grossolane, individuabili con il buon senso e un po’ di attenzione, ma ne esistono anche di elaborate, difficilmente riconoscibili e molto pericolose per i risparmiatori e, talvolta, per l’intero sistema finanziario.

Come difendersi dalle voci false e ingannevoli che circolano ed evitare di commettere un altro degli errori più comuni in Borsa?

Innanzitutto, mai fidarsi delle dicerie…facile a dirsi, un po’ meno a farsi!

In questo articolo cercheremo di stabilire alcune regole per investire in Borsa acquisendo la capacità di destreggiarsi fra le notizie vere e quelle false, causa di vere e proprie frodi finanziarie.

In base alla nostra pluriennale esperienza nel campo della consulenza finanziaria, ci sorprendiamo sempre nello scoprire quante persone si fidano ancora delle “dritte” in Borsa.

Purtroppo, le “voci” sono una variabile imprevedibile e molto insicura; anzi, nella maggior parte dei casi si tratta di una “trappola” congegnata ad arte per incastrare i pesci piccoli.

E le moderne tecnologie consentono di moltiplicare i mezzi per catturare le prede, facendo leva sulla possibilità di realizzare facili guadagni col minimo sforzo.

Se nel passato le “voci” circolavano da persona a persona o tramite i giornali, oggi il web consente il proliferare più massiccio di “bufale” tramite email massive, forum…

Nella maggior parte dei casi le famigerate “voci” si trasformano in perdite poiché si trattava di notizie false o tendenziose, oppure perché ci siamo mossi tardi e mentre qualcuno ci consigliava di acquistare a mani basse lui…vendeva.

Ma come si attua la frode finanziaria? Vediamo insieme i casi in cui si configura e come difendersi.

 

Come si attua la frode finanziaria

La frode finanziaria si attua principalmente attraverso il web, dicevamo…grande fagocitatore di informazioni, troppo spesso sapientemente e subdolamente artefatte ad uso e consumo di veri e propri truffatori.

Uno degli stratagemmi di social engineering più utilizzatiè la diffusione di voci false sul futuro andamento di un titolo di cui si consiglia massicciamente l’acquisto.

Alcuni possono utilizzare la rete per diffondere disinformazione e per gonfiare artificialmente il valore dei titoli prima di vendere secondo la tecnica collaudata del “pump and dump” (gonfia e scarica), ovvero una manipolazione di azioni a basso prezzo solitamente di aziende prive di attrattiva con bassi scambi.

Il truffatore, in pratica, cerca di generare una domanda artificiale verso le azioni di piccole o sconosciute società (dove si racconta naturalmente di prospettive mirabolanti grazie a incredibili scoperte o sviluppi tecnologici nel mondo delle criptovalute e delle ICO) per poi venderle ad un prezzo inflazionato.

Dopo aver acquistato una gran quantità di azioni a basso prezzo, l’acquirente manipolatore utilizzerà tecniche di spam per inviare messaggi entusiastici volti a far aumentare artificialmente il prezzo dell’azione. Trascorsi massimo uno o due giorni, dopo un aumento sul mercato, lo spammer venderà a un prezzo elevato guadagnandoci e lasciando gli ultimi a bocca asciutta.

Si tratta, come dicevamo, di un esempio notevole di ingegneria sociale e manipolazione del mercato dove chi guadagna con certezza è chi concepisce la truffa finanziaria mentre le vittime, convinte di moltiplicare il proprio investimento, si ritrovano in breve tempo con azioni che valgono poco o niente.

Una tecnica che, grazie all’utilizzo dei forum di Borsa e all’email marketing, ha trovato in questi anni nuova linfa per manipolare la Borsa e spennare gli investitori ingenui o avidi che cadono in questo tranello.

Un’altra variazione di questo tipo di investimenti sono i cosiddetti HYIP, termine che sta per High Yield Investment Program che quasi sempre si basano su schemi piramidali. La classica catena di Sant’Antonio dove quando la catena si spezza gli ultimi restano col cerino in mano. Un tipo di truffa che trova sempre nuovi adepti e che spesso si presenta in modo insinuante tramite un amico che ci propone l’opportunità di grossi guadagni “sicuri” in cambio di somme di denaro da anticipare (Scam, vengono definite negli Stati Uniti).

Come difendersi da queste frodi finanziarie? Informandosi, bene, attraverso consulenti seri e affidabili, verificando il background delle persone e soprattutto prestando ben attenzione alla fonte delle notizie a cui si dà credito. Questi sono solo alcuni suggerimenti per difendersi dalle frodi finanziarie, se vuoi saperne di più, siamo a tua disposizione.

Hai paura di incappare in qualche frode finanziaria?
O ti è già capitato e non vuoi rifare lo stesso errore?

Contattaci!

Il Blog di SoldiExpert SCF

Cerchi consigli per investire in modo
intelligente i tuoi risparmi?

Affidati ai professionisti della
consulenza finanziaria indipendente di
SoldiExpert SCF

PARLA CON NOI

Scopri cosa possiamo fare per il tuo piccolo o grande patrimonio e contattaci per fissare un primo appuntamento telefonico gratuito con uno dei nostri consulenti

PARLA CON NOI