Negli Usa fuga dalle città, smart working e tasse in Usa favoriscono l’esodo. E da noi?

Come nel film "Scappo dalla città. La vita, l'amore e le vacche" i newyorkesi e non solo, decidono di lasciare le più grandi città americane. Il Covid e lo smart-working aprono le porte a un mondo di vite possibili ovunque

MoneyReport, il blog di SoldiExpert SCF

Scopri cosa possiamo fare per il tuo piccolo o grande patrimonio e contattaci per fissare un primo check-up gratuito o una valutazione del tuo portafoglio

Imprese e residenti continuano a fuggire a frotte dalle grandi città nordamericane. Una Caporetto su tutti i fronti il Covid per le metropoli. Nuove tasse, povertà e criminalità in aumento, eccessi normativi, zero vita notturna, soppressi gli eventi culturali e aumento sempre più del lavoro a distanza nel suo complesso stanno favorendo l’esodo. New York ha perso almeno 300.000 residenti quest’anno, seguita da sostanziali perdite di popolazione a San Francisco, Los Angeles, Chicago e Washington DC.

La maggior parte degli “esodati” si è trasferita in modo schiacciante nella “Sun Belt” (gli Stati a sud negli Stati Uniti) e Wall Street lo sta notando.
“Sospetto che la Florida presto rivaleggerà con New York come centro finanziario, in parte a causa delle politiche tutte tasse e spese di New York”, ha affermato Leon Cooperman, investitore miliardario americano e gestore di hedge fund (Omega Advisors).

 

Vivere di Rendita Vivere di Rendita

 

Sta facendo notizia il co-fondatore multi-miliardario di Oracle, Larry Ellison, che sta trasferendo la sede della società dalla California al Texas e la sua residenza principale alle Hawaii, diventando l’ultimo dirigente della Silicon Valley a lasciare lo stato in cui ha costruito la su fortuna. “Userò la potenza di Zoom per lavorare dall’isola di Lanai”, ha scritto in una e-mail. L’ annuncio arriva pochi giorni dopo che Elon Musk, in passato uno stretto collaboratore di Ellison, ha confermato di essersi trasferito in Texas, dopo aver espresso dispiacere per l’ambiente normativo della California. Anche Hewlett Packard Enterprise di recente ha trasferito la sua sede da San Jose, California, a Houston, Texas.

Perché sempre più aziende stanno lasciando la Silicon Valley? Tasse molto elevate (28% in California quelle complessive contro il 21% nel Texas), costo della vita proibitivo (gli affitti erano diventati insostenibili) e passaggio al lavoro a distanza da parte di sempre più aziende (e Oracle è fra queste) hanno offerto ai dipendenti la possibilità di lavorare per sempre da casa. Un trend che potrebbe non essere solo a stelle e strisce.