I CONSUMI A SINGHIOZZO E LA DISOCCUPAZIONE AI MASSIMI STORICI FANNO DIMINUIRE IL VALORE DI CENTRI COMMERCIALI, NEGOZI E APPARTAMENTI

L’ultimo aggiornamento di Nuveen Real Estate, una delle più grandi società al mondo attive nella gestione degli investimenti con $128 miliardi di asset under management, fa il punto sul settore immobiliare alle prese con una difficile ripartenza post-coronavirus.
Ecco per ogni continente, la situazione dell’investimento nel real estate.
Europa:
·    I nuovi casi di coronavirus continuano a diminuire, nonostante la ripresa dell’attività economica. Se i ristoranti e l’industria del divertimento continuano ad essere sottoutilizzati, i negozi nei retail park scoperti hanno registrato ottimi risultati alla riapertura.
·    La maggior parte dei confini sono ormai aperti e molte rotte aeree internazionali sono già attive o riprenderanno entro l’inizio di luglio.
·    La Germania ha annunciato un programma di stimolo di 130 miliardi di dollari per riavviare l’economia dall’estate, quando la maggior parte delle restrizioni sarà revocata. Il piano è stato molto apprezzato dagli economisti, perché ben focalizzato su istruzione, scienza, sostenibilità e spesa sociale. Sarà anche di supporto ai Paesi vicini, grazie agli stretti rapporti commerciali all’interno dell’Europa, e potrà servire da modello ai piani di stimolo economico degli altri Paesi.
·    Alcuni dati sorprendentemente positivi emersi dai sondaggi nelle economie del Nord Europa, che hanno riaperto per prime, mantengono vive le speranze di una forte ripresa. Tuttavia, il rimbalzo immediato dai livelli di depressione economica del lockdown è sempre stato previsto e considerato più “facile” rispetto al recupero delle fasi successive, verso la normalità.
Stati Uniti
·    Il rapporto sull’occupazione negli USA ha registrato la creazione di 2.500.000 posti di lavoro e la discesa del tasso di disoccupazione al 13,3%*. Tuttavia, nell’anno sono stati persi 20 milioni di posti di lavoro, rispetto agli 8,7 milioni della grande crisi finanziaria, e la disoccupazione rimane ai massimi storici. Gli aggiornamenti quotidiani dei dati mostrano che, sebbene il peggio sembri passato, la ripresa rimane lenta. Per esempio, le prenotazioni dei ristoranti registrate da OpenTable restano tra il 50% e il 90% al di sotto dei livelli dello scorso anno, mentre il traffico nelle città statunitensi è aumentato considerevolmente.

 

Continua a leggere l'analisi su SoldiExpertLAB Continua a leggere l'analisi su SoldiExpertLAB

Il Blog di SoldiExpert SCF

Cerchi consigli per investire in modo
intelligente i tuoi risparmi?

Affidati ai professionisti della
consulenza finanziaria indipendente di
SoldiExpert SCF

PARLA CON NOI

Scopri cosa possiamo fare per il tuo piccolo o grande patrimonio e contattaci per fissare un primo appuntamento telefonico gratuito con uno dei nostri consulenti

PARLA CON NOI