I TITOLI TOP (BUONGIORNO) e FLOP (GEOX) DELLA SETTIMANA

Ecco i titoli che si sono distinti nell’ultima settimana al rialzo e al ribasso. Si distingue BUONGIORNO (+21,25%) mentre affonda GEOX (-26,7%). Questa pazza, pazza Borsa… vista con una punta (naturalmente di matita e di colore rigorosamente rosso o blu) di ironia. Per cercare di sorridere anche dei continui saliscendi.

MoneyReport, il blog di SoldiExpert SCF

Scopri cosa possiamo fare per il tuo piccolo o grande patrimonio e contattaci per fissare un primo check-up gratuito o una valutazione del tuo portafoglio

TOP

“I migliori se ne vanno” si diceva una volta e forse questa potrebbe essere la sorte di Buongiorno, società specializzata nello sviluppo e gestione di applicazioni  e servizi per la tecnologia mobile che questa settimana vola a Piazza Affari con un rotondo +21,25%. Merito dell’offerta pubblica di acquisto annunciata dal gruppo giapponese NTT DOCOMO che ha offerto sul piatto un  un corrispettivo pari a 2 euro per ogni azione.

Già il maggior azionista di controllo, Mauro Dal Rio, col 17,12% del capitale, ha aderito e si stima che questa operazione costerà ai giapponesi circa 224 milioni di euro. Un pezzo di new economy italiana che probabilmente lascerà Piazza Affari e se gli azionisti di minoranza della prima ora (questa società fu quotata come Vitaminic) non possono proprio dichiararsi soddisfatti di questa parabola nonostante l’andamento dell’ultimo anno qualche soddisfazione in più se l’è tolta il patron di Buongiorno che aveva nel lontano 1995 lanciato quest’avventura inviando un’email ogni mattina con una barzelletta. E ora può sorridere veramente…

FLOP
Settimana disastrosa per Geox che ha perso il 26,7% per effetto della sfiducia degli investitori preoccupati anche dai dati trimestrali rilasciati in questa settimana e inferiori alle attese.
In particolare la società ha mostrato nel primo trimestre 2012 un netto calo dei ricavi come dei margini e della redditività nonostante sia riuscita a migliorare in modo positivo la generazione di cassa.
E’ il fatturato europeo e in particolare quello italiano a calare e a questo punto si punta sulla collezione autunno/inverno confidando che soprattutto i consumatori italiani ricomincino a comprare scarpe in quantità. Intanto il presidente di Geox Mario Moretti Polegato ha ricevuto in questi giorni a Firenze la laurea honoris causa in Scienze dell’Economia. La motivazione? Scarpe grosse, cervello fino…