I titoli TOP (CNH Industrial) e FLOP (SNAI) della settimana

Ecco i titoli che si sono distinti nell’ultima settimana al rialzo e al ribasso. Si distingue CNH Industrial (+6,93%) mentre scivola SNAI (-23,22%). Questa pazza, pazza Borsa... vista con una punta (naturalmente di matita e di colore rigorosamente rosso o blu) di ironia. Per cercare di sorridere (se è possibile) anche dei continui saliscendi

MoneyReport, il blog di SoldiExpert SCF

Scopri cosa possiamo fare per il tuo piccolo o grande patrimonio e contattaci per fissare un primo check-up gratuito o una valutazione del tuo portafoglio

TOP

CNH Industrial


Fra i pochi titoli che si salvano dal naufragio settimanale spicca il titolo CNH Industrial che chiude la settimana in rialzo. La società è reduce da una forte discesa legata all’andamento del settore delle macchine agricole che non sta brillando come vendite. E anche nel settore degli automezzi pesanti soprattutto in Europa il sentiment è sempre più negativo. In compenso la società ha vinto nelle ultime settimane diversi premi per la superiorità dei propri modelli ed è entrata anche nel Guinness dei Primati per la performance ottenuta da una mietitrebbia della casa prodotta col marchio New Holland che in un campo di grano nel Regno Unito ha raccolto in otto ore ben 797 tonnellate di grano, l’equivalente di circa 28 camion articolati. E ora a Piazza Affari forse si spera che ingrani anche il titolo.

 

FLOP

SNAI

SNAI

La Legge di Stabilità presentata mercoledì dal premier Matteo Renzi affossa Snai che in settimana precipita a Piazza Affari. A non piacere al mercato che da tempo vede grigio sul titolo la proposta del governo di recuperare risorse addizionali con un extra prelievo sulle società specializzate nel settore giochi come Snai.
E pensare che qualche mese fa proprio la Snai aveva comprato una pagina pubblicitaria su diversi giornali per indirizzare un invito alla moglie di Matteo Renzi, Agnese, perché convincesse il marito a leggere un appello dei concessionari Snai. Meglio forse in futuro per tutti lasciar perdere la moglie di Matteo come messaggera…