I titoli TOP (DE LONGHI) e FLOP (UNICREDIT) della settimana

Ecco i titoli che si sono distinti nell'ultima settimana al rialzo e al ribasso. Rimbalza vigorosamente DE LONGHI (+ 10% ) e affonda UNICREDIT (-16,16%). Questa pazza, pazza Borsa... vista con una punta (naturalmente di matita e di colore rigorosamente rosso o blu) di ironia. Per cercare di sorridere (ma non è facile) anche dei continui saliscendi. Le cui vere ragioni spesso sfuggono anche agli stessi addetti ai lavori.

MoneyReport, il blog di SoldiExpert SCF

Scopri cosa possiamo fare per il tuo piccolo o grande patrimonio e contattaci per fissare un primo check-up gratuito o una valutazione del tuo portafoglio

TOP

Sale di oltre il 6 % il titolo De Longhi che si conferma una delle migliori società del listino in quanto a performance nell’ultimo anno, confermando che una calda estate è alle porte. A trascinare il titolo sono stati in questi mesi il forte incremento dei ricavi e soprattutto della redditività sostenuti soprattutto dalla vendite di macchine da caffè a cui si aggiunge una ripresa del settore del condizionamento. Così se a Piazza Affari, a vedere le quotazioni da brivido di buona parte del listino,  sembra tornato il regno degli “orsi” il Pinguino…”De Longhi” sembra trovarsi tutto sommato a suo agio… Quasi l’habitat ideale.

Brutta settimana per i titoli bancari e per Unicredit in particolare. Il titolo ha perso quasi  il 20% % spinto dalle voci ricorrenti di un possibile nuovo aumento di capitale e dai timori sul debito sovrano italiano. Negli ultimi quattro mesi il titolo ha perso oltre il 40% con un mercato che ha deciso di voltare le spalle al settore considerato magari conveniente a livello di multipli ma ancora troppo rischioso e dove le notizie negative sono tornate ad arrivare una dietro l’altra. Nel caso poi di Unicredit il management sembra anche andarsi a cercare qualche guaio e la recente partecipazione all’aumento di capitale Fondiaria Sai sicuramente non è stata una brillante idea. Pare che a Tripoli anche il socio “congelato” Gheddafi si sia lamentato col suo borsino: “ma che titoli bancari mi avete consigliato!!