I TITOLI TOP (FIAT) e FLOP (INDESIT) DELLA SETTIMANA

Ecco i titoli che si sono distinti nell’ultima settimana al rialzo e al ribasso. Si distingue FIAT (+9,06%) mentre affonda INDESIT (-2,4%). Questa pazza, pazza Borsa… vista con una punta (naturalmente di matita e di colore rigorosamente rosso o blu) di ironia. Per cercare di sorridere anche dei continui saliscendi.

MoneyReport, il blog di SoldiExpert SCF

Scopri cosa possiamo fare per il tuo piccolo o grande patrimonio e contattaci per fissare un primo check-up gratuito o una valutazione del tuo portafoglio

TOP

FIAT

Settimana in gran spolvero per il gruppo Fiat in scia alle dichiarazioni dell’a.d. Sergio Marchionne che ha annunciato di tutto e di più. Il manager ha affermato che entro il 2016 la casa torinese presenterà 17 nuovi modelli e 7 aggiornamenti di prodotto. Marchionne ha anche detto che entro 3-4 anni tutti i dipendenti del gruppo avranno un pieno impiego. Più che giustificata quindi secondo il n.1 di Fiat la messa in cassa integrazione di tutti i 5500  operai dello stabilimento di Melfi. “Uno che capisce un minimo di auto sa che per cambiare da una vettura all’altra si deve cambiare tutto. Non faccio panini io”. “ A Sergio Marchionne potete dire di tutto ma non dargli del paninaro. “Wild Boys, Wild Boys”.

 

FLOP

INDESIT COMPANY

Brusca inversione di tendenza per Indesit che in questi ultimi mesi era stata protagonista di un importante rally rialzista. A spegnere gli ardori la stessa famiglia Merloni che ha smentito i rumors di cessione della società di elettrodomestici, affermando per bocca di Maria Paola Merloni che c’è “accordo nella famiglia Merloni tra tutti noi fratelli e con nostra madre per il rinnovo del Cda di Indesit” e che quindi non c’è alcun interesse a vendere poiché la famiglia è legata all’azienda, fondata dal padre Vittorio Merloni negli anni ’70. Una doccia fredda per chi aveva puntato sulla vendita a un concorrente estero e che ha portato il titolo Indesit a Piazza Affari a entrare nella centrifuga…