I titoli TOP (FIERA DI MILANO) e FLOP (SALVATORE FERRAGAMO) della settimana

Ecco i titoli che si sono distinti nell’ultima settimana al rialzo e al ribasso. Si distingue FIERA DI MILANO (+7,93%) mentre affonda SALVATORE FERRAGAMO (-10,77%). Questa pazza, pazza Borsa… vista con una punta (naturalmente di matita e di colore rigorosamente rosso o blu) di ironia. Per cercare di sorridere (se è possibile) anche dei continui saliscendi

MoneyReport, il blog di SoldiExpert SCF

Scopri cosa possiamo fare per il tuo piccolo o grande patrimonio e contattaci per fissare un primo check-up gratuito o una valutazione del tuo portafoglio

TOP
FIERA DI MILANO

Home

Per l’Expo 2015 c’è ancora tempo ma il titolo FIERA DI MILANO ha già acceso i motori e continua a salire senza sosta anche questa settimana.
La società in questi anni non ha certo brillato per risultati economici, complice anche la difficile congiuntura italiana, ma il mercato sta scommettendo sul processo d’internazionalizzazione del gruppo (80 manifestazioni all’estero) che potrebbe presto svilupparsi negli Stati Uniti. La grande sfida è certo l’Expo 2015 che farà arrivare su questo evento si stimano 11,5 miliardi di euro per completare le infrastrutture, con 21 milioni di visitatori previsti.
Lo stesso management non sembra aspettarsi, nonostante tutto questo, un immediato botto dei ricavi e soprattutto della redditività ma alla speculazione piace il tema e il titolo sale sostenuto dalle mirabolanti attese e promesse. Come accade peraltro in tutte le Fiere…

FLOP
SALVATORE FERRAGAMO

Pesante inizio anno per Salvatore Ferragamo che lascia sul campo oltre il 10% nella prima ottava. Per la griffe del “calzolaio prodigioso” che da Firenze negli Stati Uniti dagli anni ’30 ha conquistato il mondo e che nell’ultimo anno ha visto le quotazioni più che raddoppiare, sembra arrivato il momento dei realizzi. Complici anche alcuni report di banche d’affari (come quello di Kepler) pubblicati in settimana che vedono per il settore del lusso un futuro meno rosa per un possibile rallentamento degli acquisti in Europa da parte dei cinesi e da parte dei turisti dei Paesi Emergenti. Contemporaneamente viene pubblicato un report di Bank Of America su Salvatore Ferragamo che prevede invece l’opposto e ipotizza una forte crescita del titolo. Il bello di affidarsi a degli analista finanziari…