I TITOLI TOP (MEDIASET) e FLOP (BANCA MONTE PASCHI DI SIENA) DELLA SETTIMANA

TOP

MEDIASET

Da anatroccolo la società Mediaset è diventata di colpo un cigno ed è tornata a essere fra le società più acquistate a Piazza Affari. Se il 2011 era stato un anno horribilis per il colosso tv, adesso per Mediaset è arrivata la riscossa. E nonostante il fatto che il bilancio 2012 chiuderà probabilmente per la prima volta in perdita nella sua storia. Le ragioni del rialzo? Si parla di ricoperture ma anche di spiragli di ripresa per il mercato pubblicitario magari nel 2017 ma anche di possibili nuovi soci come dell’effetto positivo della ridiscesa in campo di Silvio Berlusconi. Che se anche non vincerà le elezioni non è più nell’angolo e riduce settimana dopo settimana lo spread nei sondaggi. E questo fa bene alle sue aziende. Insomma Mediaset come future sul voto delle prossime elezioni politiche. O magari tutta questa risalita è frutto di un’altra ardita speculazione concepita a Siena e dintorni.

FLOP

Monte dei Paschi di Siena

Fra i titoli peggiori della settimana a Piazza Affari impossibile non parlare del nuovo scandalo a base di derivati, finanza tossica e azzardo morale che ha travolto Monte dei Paschi, portando le quotazioni della terza banca italiana a perdere in poche sedute quasi il 20% di capitalizzazione. E a far dimettere dal gotha dei banchieri, l’Abi, Giuseppe Mussari, l’ex enfant prodige che per anni aveva guidato prima la Fondazione Monte dei Paschi di Siena e poi direttamente la Banca, portandola nell’Olimpo delle banche europee. Salvo scoprire ora che a Siena in molti (e non solo Mussari) si erano venduti l’anima al Diavolo. Con i soldi dei depositanti, degli azionisti e dei contribuenti

Il Blog di SoldiExpert SCF

Cerchi consigli per investire in modo
intelligente i tuoi risparmi?

Affidati ai professionisti della
consulenza finanziaria indipendente di
SoldiExpert SCF

PARLA CON NOI

Scopri cosa possiamo fare per il tuo piccolo o grande patrimonio e contattaci per fissare un primo appuntamento telefonico gratuito con uno dei nostri consulenti

PARLA CON NOI