IL VERO E IL FALSO SULL’IMMOBILIARE

Nonostante i commenti sempre entusiastici e mai disinteressati dei molti operatori del settore immobiliare è bene tenere a mentre 3 cose che troppo spesso si dimenticano

1. L’investimento immobiliare anche quello nelle location più esclusive come Parigi (e stiamo parlando della perla d’Europa!) negli ultimi 40 anni ha reso meno dell’investimento sui mercati azionari

2. Nel primo semestre 2020 la vendita delle case è crollata: -30%. Nello stesso periodo in Borsa nonostante le discese, chi è voluto uscire dal mercato ha sempre potuto farlo, a differenza di chi aveva un immobile da vendere per cui sempre più spesso occorrono aspettare mesi o anni per rientrare in possesso del capitale investito. Tralasciando il fatto che per molti immobili non c’è domanda nemmeno se vendi la casa a 1 euro

>>> Investire (anche e soprattutto se pensi di farlo in modo "sicuro") senza conoscere le regole del "gioco" può costare carissimo: scarica la Guida Gratuita base scritta dai consulenti indipendenti di SoldiExpert SCF <<<

 

3. La vera discesa dei prezzi delle case si vedrà nei prossimi anni, perché in Italia i proprietari di immobili non sono disposti a scendere di prezzo e preferiscono aspettare sperando in tempi migliori. Se fossero costretti a vendere, i prezzi delle case sarebbero molto diversi

Titoli roboanti che abbiamo letto queste settimane in vari comunicati stampa scritti da operatori del settore come “I fondi immobiliari battono il Covid-19” o “Aumenta il prezzo degli affitti” o “Riparte il mercato della casa” sono da prendere un po’ con le pinze.

I fondi immobiliari non hanno affatto battuto il Covid-19: è solo aumentato il patrimonio ovvero (case uffici e capannoni) confluiti in veicoli finanziari. L’investimento sui fondi immobiliari, soprattutto in Italia, è stato fonte più di dolore che di gioia. In tutto il mondo chi affitta è stato pesantemente intaccato dalla pandemia. Lo smart working, la digitalizzazione sempre più spinta, i fallimenti di molte catene di negozi, il minor reddito disponibile (anche per comprare case) non favoriranno certamente l’aumento del prezzo dell’immobiliare. Eppure molte divisioni di private banking fanno leva proprio sul mattone come investimento alternativo.

Alternativo a che?

 

L’investimento immobiliare anche quello nelle location più esclusive come Parigi (e stiamo parlando della perla d’Europa!) negli ultimi 40 anni ha reso meno dell’investimento sui mercati azionari

Il Blog di SoldiExpert SCF

Cerchi consigli per investire in modo
intelligente i tuoi risparmi?

Affidati ai professionisti della
consulenza finanziaria indipendente di
SoldiExpert SCF

PARLA CON NOI

Scopri cosa possiamo fare per il tuo piccolo o grande patrimonio e contattaci per fissare un primo appuntamento telefonico gratuito con uno dei nostri consulenti

PARLA CON NOI