In caso di pesante seconda ondata o caos sui mercati dove gli investitori cercheranno riparo?

Contro la crisi meglio diversificare. Faro su Cina, Giappone, Vietnam e Corea del sud in caso di emergenza.

MoneyReport, il blog di SoldiExpert SCF

Scopri cosa possiamo fare per il tuo piccolo o grande patrimonio e contattaci per fissare un primo check-up gratuito o una valutazione del tuo portafoglio

Quasi il 50% dei contagi del Covid-19 delle ultime settimane ha come epicentro il Vecchio Continente e la temuta seconda ondata è diventata purtroppo realtà con misure restrittive sempre più forti che riportano le lancette indietro di molti mesi e fanno temere un nuovo crollo economico di molti settori.
E l’Italia purtroppo non è messa benissimo se si guarda la traiettoria.

I mercati finanziari che fino a qualche settimana fa hanno mostrato forza hanno iniziato nell’ultima settimana di ottobre a mostrare qualche preoccupazione a vedere gli indici azionari di piazze come Francoforte, Parigi, Milano poiché un nuovo lockdown inevitabilmente impatterà negativamente su molti settori e seppure si confida in nuovi interventi di governi e banche centrali in assenza di una gestione chiara e prospettiva di uscita dalla pandemia le vendite nel breve prevalgono sugli acquisti.

Dove è più facile trovare salvezza? Gli ultimi dati economici hanno dimostrato che se c’è un pezzo del mondo che ha mostrato una grande capacità di gestire la pandemia e di ripartire tutte le strade portano in Asia in paesi come la Cina, il Vietnam, la Corea del Sud e il Giappone.

Le stesse stime del Fondo Monetario Internazionale rese disponibili qualche giorno fa evidenziano come questa parte dell’Asia nel triennio 2019-2021 vedrà crescere il Prodotto Interno Lordo anche del 20% nonostante tutto. In coda al vagone il Vecchio Continente e in particolare l’Italia che si stima perderà quasi un 6% della ricchezza prodotta nello stesso periodo.

L’investire in questi Paesi sull’azionario o sull’obbligazionario può essere considerato una strategia di diversificazione come anche naturalmente guardare a quei settori e comparti che vengono considerati….

Continua a leggere su…

Continua a leggere l'analisi su SoldiExpertLAB Continua a leggere l'analisi su SoldiExpertLAB