L’inflazione: manderà tutto a gambe all’aria o è sopravvalutata?

Dopo le riaperture l'inflazione sarà un rischio persistente? Per Lombard Odier ci sono 3 motivi per cui non c'è da preoccuparsi. Ecco quali

MoneyReport, il blog di SoldiExpert SCF

Scopri cosa possiamo fare per il tuo piccolo o grande patrimonio e contattaci per fissare un primo check-up gratuito o una valutazione del tuo portafoglio

Quali sono le previsioni per l’inflazione nel contesto di incertezza che stiamo vivendo? Manderà tutto a gambe all’aria o è sopravvalutata? Rispondiamo a questa domanda grazie all’intervento di Samy Chaar, economist di Banca Lombard Odier, che riportiamo integralmente.

Con quale rapidità sono cambiate le narrazioni economiche e di mercato. All’inizio di quest’anno, l’incertezza era diffusa con molta preoccupazione in particolare per i danni causati dal Covid in termini di posti di lavoro e imprese fallite.

Oggi, la ripresa è vista come garantita grazie a vaccini disponibili (almeno in Occidente) ed efficienti (anche contro le varianti conosciute), al residuo di eccesso di risparmio privato (si veda grafico 1) e a un sostegno politico, sia monetario sia fiscale, ancora consistente.

Dal grafico 1 si può osservare come è cambiato il risparmio netto privato in % rispetto al reddito disponibile dal 2019 al 2020.

 

Come è cambiato il risparmio netto dal2019 al 2020 nei diversi Paesi?

 

In effetti, la forza della ripresa in atto sta generando un intenso dibattito sui rischi di “surriscaldamento”. L’inflazione, sia prevista che reale, è in forte aumento (come si vede nel grafico 2), il che fa sorgere una domanda importante: queste pressioni sui prezzi sono solo transitorie o le banche centrali saranno costrette ad adeguare la loro funzione di reazione?

 

Inflazione: c'è il rischio di surriscaldamento dell'economia?

 

 

Inflazione: il suo livello è preoccupante?

Lombard Odier non è eccessivamente preoccupata per l’inflazione persistente, per tre ragioni fondamentali. Anzitutto, dopo una tendenza al ribasso così grande e improvvisa come quella causata dalla pandemia, una normalizzazione dei prezzi era destinata a verificarsi, come mostra il grafico seguente.

 

Inflazione: com'è il recupero dell'inflazione dopo una forte contrazione?

 

In secondo luogo, la fiammata non è né ampia né globale. Il grafico seguente mostra come l’andamento non sia ampio, il grafico mostra infatti l’andamento dal 1996 al 2020.

 

La "fiammata" dell'inflazione è ampia?

 

L’inflazione rimane contenuta in Cina e Israele, nonostante la ripresa economica più matura, e comunque al di sotto dell’obiettivo in Giappone, Europa e Svizzera.

… continua a leggere su SoldiExpert Lab

SoldiExpert LAB SoldiExpert LAB