Investimenti sostenibili: DWS indagata. I fondi rispettano i criteri ESG?

Gli investimenti sostenibili rispettano i criteri ESG dichiarati? Il caso di DWS fa discutere. È una battuta d'arresto per la società? Un tema che SoldiExpert SCF ha messo in evidenza ma a volte scavando si scopre che le cose non sono quasi mai la "favola" che si racconta

MoneyReport, il blog di SoldiExpert SCF

Scopri cosa possiamo fare per il tuo piccolo o grande patrimonio e contattaci per fissare un primo check-up gratuito o una valutazione del tuo portafoglio

DWS, società di gestione patrimoniale tedesca, è al centro della questione del tema più etico del momento: gli investimenti sostenibili.

La sostenibilità è di moda ma non è ammesso ‘barare’ sugli investimenti ESG. I dubbi su DWS Deutsche Asset & Wealth Management sono costati in una seduta di tardo agosto alla controllata di Deutsche Bank un crollo in Borsa del 13,76% a 35,9 euro (in seduta ha toccato -18%).

Da un reportage del quotidiano tedesco Handelsblatt si legge che la disputa tra DWS e il suo ex capo della sostenibilità Desiree Fixler ha conseguenze spiacevoli per la più grande società di fondi tedesca: la SEC e l’autorità di vigilanza finanziaria BaFin vogliono esaminare le accuse di Fixler secondo cui DWS ha esagerato nelle sue dichiarazioni sugli investimenti sostenibili. E ricordiamo che anche l’ex capo di BlackRock dell’area ESG aveva negli scorsi messi messo in evidenza quanto fosse troppo “pompato” questo argomento rispetto a quello che ESG veramente.

Un tema che come consulenti finanziari indipendenti in SoldiExpert SCF abbiamo fra i primi messo in evidenza e spiegato in questi anni (per esempio in questo articolo in cui parliamo degli investimenti ESG) contro la narrativa dominante di buona parte del risparmio gestito che cerca di cavalcare le tematiche ESG come argomento di vendita ma scavando si scopre sempre che le cose non sono quasi mai la “favola” che si racconta.

Il “Wall Street Journal” ha riferito notizie per la prima volta sulla revisione della SEC.

Deutsche Bank e un portavoce del Dipartimento di Giustizia degli Stati Uniti hanno rifiutato di commentare il rapporto e la SEC inizialmente non ha risposto alla richiesta di commento. Non commentano nemmeno l’autorità tedesca BaFin e DWS.

Le accuse sono una battuta d’arresto per DWS e la sua società madre Deutsche Bank. Entrambe le aziende vogliono distinguersi quando si tratta di sostenibilità.

Il capo di DWS, Asoka Wöhrmann, sottolinea regolarmente che quando si tratta di questo importante argomento di tendenza per i gestori patrimoniali, la sua azienda ha un “approccio unico all’integrazione degli aspetti di sostenibilità” che va ben oltre i precedenti standard del settore.

… continua a leggere su SoldiExpert Lab

SoldiExpert LAB SoldiExpert LAB