INVESTIRE A RISCHIO CONTENUTO: ERA MEGLIO PENSARCI PRIMA, MA RISPETTO A TENERE I SOLDI SUL CONTO SI PUO’ FARE DI PIU’

Un quinto dei bond in circolazione offre bond negativi riporta oggi il Sole 24 Ore nell’articolo “Il mondo capovolto dei mercati: bond sottozero a 12mila miliardi.” Dato per “morto” come investimento un anno fa, l’obbligazionario si è rivelato un asset poco rischioso e conveniente su cui investire. Da quando mesi fa le banche centrali, la BCE e a seguire la Fed americana, hanno reso noto che non avrebbero aumentato i tassi di interesse, è partita la corsa ad acquistare le obbligazioni già emesse, visto che quelle di nuova emissione non avrebbero reso di più. I prezzi dei titoli emessi hanno iniziato a causa della domanda a salire e il ritorno di fiamma è proseguito quest’anno quando la guerra dei dazi ha frenato gli investimenti risk on e portato a considerare lidi più sicuri.

 

 

In questo frangente chi ha lasciato i soldi sui conti correnti non ha guadagnato niente e ha perso l’occasione di approfittare del rialzo di un’asset class che ha unito rischio contenuto e rendimento interessante. Troppo spesso i risparmiatori pensano a evitare le cadute dei mercati finanziari, mentre dovrebbero preoccuparsi anche di non perdere un mercato rialzista. Le cose in Borsa possono cambiare anche molto velocemente e quello che era considerato “out” può diventare improvvisamente “in”. E siccome a meno di pensare di essere degli indovini il momento perfetto di passaggio da “out” a “in” non si può azzeccare, l’unica certezza è che chi lascia i soldi sul conto corrente non guadagnerà assolutamente nulla.

Il 65% degli investitori istituzionali secondo l’ultima ricerca dell’Edhec Risk Institute utilizza gli ETF per investire sul reddito fisso. Il 20% degli investitori retail in Europa guarda a questi strumenti per investire perché dove i rendimenti, come nel mercato obbligazionario, sono più contenuti, gli ETF che costano l’80% in meno di un fondo comuni di investimento, posso permettere di ricavare un margine positivo dall’investimento.

Ecco un utile vademecum sugli ETF strumenti che uniscono elevata diversificazione e costi molto contenuti e permettono di investire in modo “facile” sia sul mercato azionario sia sul mercato obbligazionario.

Il Blog di SoldiExpert SCF

Cerchi consigli per investire in modo
intelligente i tuoi risparmi?

Affidati ai professionisti della
consulenza finanziaria indipendente di
SoldiExpert SCF

PARLA CON NOI

Scopri cosa possiamo fare per il tuo piccolo o grande patrimonio e contattaci per fissare un primo appuntamento telefonico gratuito con uno dei nostri consulenti

PARLA CON NOI