TERRA DELLE MIE BRAME: INVESTIRE IN AGRICOLTURA CONVIENE?

Investire nell’agricoltura è un affare? Investimento diretto o tramite Fondi o Etf o azioni del settore? Quali i pro e contro e le attuali tendenze?  Salvatore Gaziano, responsabile degli investimenti di SoldiExpert SCF  ha curato per il mensile Patrimoni/Milano Finanza in un’inchiesta di copertina dedicata al settore fondiario e in questa intervista pubblicata su AbcRisparmio.it (Soldionline) ha risposto alle domande dell’intervistatore, Marco Delugan.

abcrisparmio

Perché investire in agricoltura?

Salvatore Gaziano:Investire nella terra è un’opportunità in più da valutare, ma conoscendo anche i limiti di questo investimento. Da una parte viviamo in un mondo sempre più finanziarizzato, se si pensa che i derivati sono ormai circa 12 volte il Pil mondiale. Insomma, c’è una montagna di carta che sta sopra un “nocciolo” di economia reale. Dall’altra l’andamento demografico ci dice, secondo le Nazioni unite, che da oggi al 2050 la popolazione della Terra crescerà del 40%. Questa evoluzione determinerà inevitabilmente numerosi cambiamenti in diversi campi come l’agricoltura e l’approvvigionamento idrico. Insomma, il vecchio detto di Mark Twain “comprate terra perché non la fabbricano più” ha sempre un suo valore salvo che non si arrivi a colonizzare Marte e qualche altro pianeta.

Questa è la “big picture”, ma nella realtà il settore fondiario ha diversi forti limiti e i prezzi della terra in molte parti del pianeta non si possono certo definire a buon mercato. La terra costa, inutile girarci intorno. E in nazioni come l’Italia la crisi economica (e non solo) ha colpito duramente questo settore e non sembra per ora una semplice correzione. L’ultima ricerca dell’Istituto Nazionale di Economia Agraria (Inea) certifica la caduta di un altro “bene rifugio” con la rottura al ribasso di una serie positiva storica ventennale. Il prezzo della terra è diminuito nel 2012 in modo impercettibile (-0,1%) in termini nominali, ma se si tiene conto del tasso di inflazione la contrazione è piuttosto rilevante e va ad aggiungersi alle riduzioni in termini reali registrate dal 2008. Considerando l’incremento generale dei prezzi, il patrimonio fondiario italiano, in media, vale il 93% di quanto valeva nel 2008”.

Come investire in agricoltura?

Salvatore Gaziano: “Le possibilità di intervenire in questo settore spaziano dall’acquisto diretto all’investimento indiretto tramite l’acquisto, per esempio, di fondi d’investimento che selezionano aziende e tenute agricole in giro per il mondo. Dipende certo dal patrimonio a disposizione e dall’impegno che si vuole assumere. Per il miliardario Jim Rogers dietro l’angolo potrebbe esserci un boom del settore agricolo dovuto soprattutto a ragioni demografiche. E per dimostrare che crede a quello che dice ha comprato negli ultimi anni diverse aziende agricole in Australia, Indonesia e in Africa. Rogers…

Sì, VOGLIO CONTINUARE A LEGGERE

REGISTRATI GRATIS per poter visualizzare tutti i contenuti e ottenere l'accesso al SoldiExpert Club

* Il nome è un'informazione obbligatoria
* Il cognome è un'informazione obbligatoria
* Il tuo indirizzo email è un'informazione obbligatoria e sarà usato anche come nome utente di accesso al sito, quindi inserisci quello che usi maggiormente
Digita due volte la tua email per evitare errori.
Ti chiediamo il numero di telefono solo per contattarti in caso di problemi.
*Campi obbligatori

Il Blog di SoldiExpert SCF

Cerchi consigli per investire in modo
intelligente i tuoi risparmi?

Affidati ai professionisti della
consulenza finanziaria indipendente di
SoldiExpert SCF

PARLA CON NOI

Scopri cosa possiamo fare per il tuo piccolo o grande patrimonio e contattaci per fissare un primo appuntamento telefonico gratuito con uno dei nostri consulenti

PARLA CON NOI