INVESTIRE NELL’OBBLIGAZIONARIO PUNTANDO ANCHE SULLA DIVERSIFICAZIONE VALUTARIA SI PUO’. E PUO’ ESSERE REDDITIZIO. A PATTO DI …

Un numero crescente di investitori, soprattutto nella consulenza personalizzata di SoldiExpert SCF, ci ha chiesto di inserire come variabile nei nostri portafogli non solo la scelta dinamica dei migliori fondi obbligazionari ma anche di poter lasciare questa scelta comprendere non solo i fondi espressi in valuta euro ma anche di valute diverse come dollaro Usa, sterlina inglese, yen, dollaro canadese, lira turca, franco svizzero…

Fondi o più spesso Sicav che sono negoziabili facilmente con piattaforme come IwBank o Fineco, seppure con quest’ultima banca vi sia spesso il problema che viene richiesta su diversi fondi una commissione d’ingresso e quindi ci costringe a non optare necessariamente per quelli che sono i migliori fondi, preferendo optare per fondi senza commissioni di entrata.

Insomma, un modo per esporsi non solo all’andamento dei vari comparti del mondo obbligazionario ma anche a quello valutario: un aspetto che è apprezzato soprattutto da chi vuole magari una diversificazione globale più marcata. E’ una buona idea? In questo 2012 abbiamo lavorato molto per valutare e realizzare questo portafoglio che finalmente da qualche mese è operativo. Con ottimi risultati in tutti i backtest che abbiamo effettuato, ma anche a partire dallo scorso 1° giugno, data dalla quale è diventato operativo.

Il grafico sottostante dà l’idea nel tempo dei risultati che avrebbe prodotto questo approccio a confronto con l’andamento di un portafoglio di Etf obbligazionari (che non consente una simile esposizione valutaria) o dell’indice Fideuram dei fondi obbligazionari che misura nello stesso periodo quale è stato il rendimento medio (e anche volatilità) di una gestione obbligazionaria.

Quello che si vede nel grafico sottostante è l’andamento nel tempo che mostra un comportamento sicuramente interessante e con una volatilità che storicamente si è dimostrata sotto controllo nonostante il doppio rischio a cui si espone.

Un portafoglio, che in questo caso è formato da fondi d’investimento (o per meglio dire soprattutto Sicav), che in maniera dinamica seleziona, come è tipico dei nostri portafogli, le migliori scelte fra tutte le più importanti società di gestione del mondo e poi ogni settimana valuta eventuali variazioni al portafoglio.

 

La storia finanziaria insegna, infatti, che nulla è per sempre ed è importante non avere solo un criterio di entrata ma è ancora più importante averne uno di uscita: quello che sembra sensato oggi  potrebbe infatti diventare insensato (e una cocente perdita) domani e solo un approccio dinamico e flessibile (si vedano i diversi articoli che abbiamo dedicato all’argomento sul nostro approccio) è in grado nel tempo, secondo noi e secondo i risultati reali che abbiamo realizzato in questi anni,…

Sì, VOGLIO CONTINUARE A LEGGERE

REGISTRATI GRATIS per poter visualizzare tutti i contenuti e ottenere l'accesso al SoldiExpert Club

* Il nome è un'informazione obbligatoria
* Il cognome è un'informazione obbligatoria
* Il tuo indirizzo email è un'informazione obbligatoria e sarà usato anche come nome utente di accesso al sito, quindi inserisci quello che usi maggiormente
Digita due volte la tua email per evitare errori.
Ti chiediamo il numero di telefono solo per contattarti in caso di problemi.
*Campi obbligatori

Il Blog di SoldiExpert SCF

Cerchi consigli per investire in modo
intelligente i tuoi risparmi?

Affidati ai professionisti della
consulenza finanziaria indipendente di
SoldiExpert SCF

PARLA CON NOI

Scopri cosa possiamo fare per il tuo piccolo o grande patrimonio e contattaci per fissare un primo appuntamento telefonico gratuito con uno dei nostri consulenti

PARLA CON NOI