Come Jeff Bezos, n.1 di AMAZON, è diventato l’uomo più ricco del mondo. Al posto tuo

C’è una cosa che mi accomuna a Jeff Bezos: i clienti, i suoi gli danno un mucchio di dati, i miei un sacco di analisi e “visioni del mondo”. Sono il nostro più grande tesoro. Detto questo, lui rimane il maestro, ma essendo anche recentemente diventato l’uomo più ricco del mondo (105 miliardi di dollari Usa, l’uomo più ricco della storia), mi sono messa a studiarlo. E diligentemente ho comprato la storia definitiva di Amazon secondo Brad Stone. Il libro si chiama “Vendere tutto” (Hoepli Editore) ed è un bel tomo, tanto che i miei figli un giorno sì e l’altro pure mi chiedevano “Ma stai ancora leggendo il libro su Bezos?” Finalmente la risposta è no, ho finito!

 

Amazon pigliatutto

La scorsa settimana in compenso su Milano Finanza è uscito un bell’articolo intitolato “Amazon pigliatutto” sulla storia di questa azienda. Che ci avrebbe messo un sacco di tempo ad arrivare dove è arrivato, Bezos l’aveva annunciato subito. Già vent’anni fa, ricorda l’articolo di Milano Finanza (che se siete abbonati potete leggere qui) nella lettera agli azionisti aveva detto “It’s all about the long term” ovvero creeremo valore, ma nel lungo termine, grazie alla migliore esperienza utente del mondo.

Con questa chiave di lettura, spiega l’articolo di Davide Fumagalli, si capisce l’espansione di Amazon in settori apparentemente scollegati tra loro: dal commercio elettronico ai videocitofoni intelligenti, dai servizi cloud per aziende del calibro della Walt Disney alla produzione di serial tv, dai supermercati ad Alexa, l’assistente digitale gratuita offerta ai propri clienti, connessa alla rete 24 ore su 24 e in grado non solo di rispondere a ogni domanda del consumatore (grazie a un altoparlante sempre acceso) ma anche di controllare tutti i dispositivi presenti in una casa (dalle luci all’impianto stereo).

Incuriosita dal libro di Hoepli su Bezos, dall’articolo di Milano Finanza su Amazon e dall’ultima classifica di Forbes che incorona Bezos re dei Paperoni mondiali con una ricchezza personale pari a 112 miliardi di dollari,  ho chiesto a un mio cliente, grande esperto di marketing di aziende multinazionali, di fare una chiacchierata per capire letteralmente “Come Jeff Bezos è diventato l’uomo più ricco del mondo. Al posto tuo”. O mio, o suo, insomma. Ecco cosa mi ha detto sui molti punti di forza di Bezos e anche sui pochi punti di debolezza.

 

10 cose che Jeff Bezos ha e che non hanno la maggior parte degli imprenditori:

 

  1. Bezos ha capito vent’anni fa che il consumatore vuole tutto, al miglior prezzo possibile (reso possibile dall’esistenza di molte offerte) e subito. O glielo dai o lo perdi (e se lo prende qualcun altro)
  2. Bezos ha un pensiero “grande”. Non importa quando costa soddisfare il…
Sì, VOGLIO CONTINUARE A LEGGERE

REGISTRATI GRATIS per poter visualizzare tutti i contenuti e ottenere l'accesso al SoldiExpert Club

* Il nome è un'informazione obbligatoria
* Il cognome è un'informazione obbligatoria
* Il tuo indirizzo email è un'informazione obbligatoria e sarà usato anche come nome utente di accesso al sito, quindi inserisci quello che usi maggiormente
Digita due volte la tua email per evitare errori.
Ti chiediamo il numero di telefono solo per contattarti in caso di problemi.
*Campi obbligatori

Il Blog di SoldiExpert SCF

Cerchi consigli per investire in modo
intelligente i tuoi risparmi?

Affidati ai professionisti della
consulenza finanziaria indipendente di
SoldiExpert SCF

PARLA CON NOI

Scopri cosa possiamo fare per il tuo piccolo o grande patrimonio e contattaci per fissare un primo appuntamento telefonico gratuito con uno dei nostri consulenti

PARLA CON NOI