LAVORATORI ITALIANI, TRA I PIU’ POVERI D’ EUROPA

Da un interessante studio condotto dall’Istituto di Ricerca Tedesco per l’Economia (ripreso da Affari&Finanza di Repubblica) emerge che il reddito medio di un italiano, considerando il costo della vita nel nostro Paese, permette di comprare beni e servizi di gran lunga inferiori a quelli acquistabili da molti altri lavoratori europei.

Un lavoratore medio italiano può comprare, tenendo conto dello stipendio che prende e di quanto costa vivere in Italia, il 10% in meno dei beni e servizi che può acquistare un tedesco. Rispetto a un austriaco, in media un italiano con il suo stipendio può acquistare un quarto in meno di beni e servizi (-25%). Rispetto a uno svizzero, il divario è ancora maggiore: il nostro connazionale “medio” può comprare appena il 60% dei beni e servizi di quelli che col il suo stipendio può acquistare un lavoratore medio in Svizzera.

 

 

Grazie a questo studio su stipendi medi e costo della vita in Europa,si scopre per esempio che nonostante i tanto declamati stipendi dei lavoratori inglesi il costo della vita in Inghilterra è talmente alto, che il valore dello stipendio medio di un inglese è equiparabile a quello di un tedesco.

L’Eldorado del lavoratore medio è il Lussemburgo: rispetto allo stipendio medio in Italia, chi lavora in Lussemburgo può comprare il doppio dei beni. Cenerentola in questa speciale classifica la Romania, che con i suoi 450 euro mensili di stipendio medio mensile è in fondo alla classifica del potere d’acquisto dello stipendio.

La sensazione di molti italiani di essere diventati più poveri, se si confrontano gli stipendi medi e il costo della vita in diversi Paesi, non è poi tanto campata in aria.

Il Blog di SoldiExpert SCF

Cerchi consigli per investire in modo
intelligente i tuoi risparmi?

Affidati ai professionisti della
consulenza finanziaria indipendente di
SoldiExpert SCF

PARLA CON NOI

Scopri cosa possiamo fare per il tuo piccolo o grande patrimonio e contattaci per fissare un primo appuntamento telefonico gratuito con uno dei nostri consulenti

PARLA CON NOI