Mediaset-Vivendi si tratta, Credito Valtellinese e IGD battono cassa

Quella di oggi pomeriggio sarà a Sondrio un’assemblea campale perché è la prima dove si va ai voti sull’aumento di capitale da 700 milioni di euro annunciato a novembre e che ha creato un fuggi fuggi fra gli investitori e il tracollo del titolo di oltre il 60%.

Oggi Credito Valtellinese capitalizza circa 130 milioni di euro e richiedere 700 milioni di euro non è una passeggiata per una banca che ha visto in questi anni le sofferenze esplodere causa una cattiva qualità del credito (in un’area dove l’immobiliare è tracollato) e acquisizioni fatte nel passato (come in terra di Sicilia) che si sono rivelate una iattura per i conti e poco conciliabili con il modello di “banca del territorio”.

Oggi all’assemblea dovrà essere presente almeno il 20% di azionisti e la presenza dei piccoli risparmiatori sarà fondamentale visto che si stima che oltre il 60% dell’azionariato è composto da questa componente modello vera public company.

Vedendo quanto è successo con il recente aumento di capitale di Carige più che un aumento di capitale siamo in presenza di una sorta di restart della banca e un’iPO ovvero attraverso di mezzi freschi si ricercano di fatto nuovi soci.
E’ altamente probabile infatti che la maggior parte dei vecchi azionisti non aderirà all’aumento di capitale e la banca dovrà trovare nuovi azionisti in un percorso che probabilmente porterà la banca in caso di successo dell’operazione di ricapitalizzazione ad aggregazioni con banche più grandi e solide. Il destino che toccherà a molte banche regionali.

Oggi per Mediaset doveva essere il giorno del giudizio con l’udienza al tribunale di Milano riguardo la vertenza contro Vivendi per non aver onorato gli accordi per l’acquisizione di Mediaset Premium e dove Fininvest e Mediaset hanno richiesto un risarcimento di 3 miliardi di euro a Vincent Bollorè di Vivendi.

Ma l’udienza sembra che slitterà su richiesta di Mediaset e questo sembra dimostrare che fra le parti le possibilità di un accordo stragiudiziale sono ravvicinate in una giornata che vedrà anche l’AGCOM intervenire su alcuni punti sollevati da Mediaset e che se accolti porterebbero il fatturato di Mediaset a incrementare la propria quota di circa 60/70 milioni di euro si stima.

Ma ieri fra i titoli caldi c’è stato il caso di IGD che ha annunciato un’acquisizione importante nel settore da quasi 200 milioni di euro e il parallelo lancio nei prossimi mesi di un aumento di capitale di 150 milioni di euro.
Un’operazione che ha un po’ gelato il mercato (il titolo prima dell’apertura è arrivato a perdere il 20% teorico per poi chiudere a -6,5%) seppure l’operazione analizzata con razionalità ha una sua logica economica e il venditore è una società leader del settore in Europa (la prima paura di queste operazioni è che siano fatte con parti correlate nel caso delle Coop), Eurocommercial Properties, che sta razionalizzando il proprio portafoglio (in termini di Nav rappresentano sul mercato italiano i centri commerciali più piccoli detenuti).

Di questi argomenti ha parlato Salvatore Gaziano, responsabile strategie di investimento di SoldiExpert SCF, nella trasmissione “Caffè Affari” su Class CNBC (canale Sky 507) condotta da Carlo Cerutti.

Clicca sull’immagine sotto per il video di oggi.

Il Blog di SoldiExpert SCF

Cerchi consigli per investire in modo
intelligente i tuoi risparmi?

Affidati ai professionisti della
consulenza finanziaria indipendente di
SoldiExpert SCF

PARLA CON NOI

Scopri cosa possiamo fare per il tuo piccolo o grande patrimonio e contattaci per fissare un primo check up gratuito e una valutazione del tuo portafoglio

PARLA CON NOI
[index]
[index]
[523.251,659.255,783.991]
[523.251,659.255,783.991]
[523.251,659.255,783.991]
[523.251,659.255,783.991]