MEGLIO IL DIVIDENDO O LA CEDOLA OGGI?

Vanguard analizza i rendimenti storici e attuali delle azioni e delle obbligazioni evidenziando come nonostante i tagli ai dividendi imposti dalla pandemia, il rendimento delle azioni rimane ancora molto attraente rispetto a quello delle obbligazioni.

Il rendimento delle obbligazioni – osserva Vanguard – storicamente non è mai stato così basso. Basta fare un confronto storico. L’86% dei 60tn$ del mercato a reddito fisso considerato da ICE Data Service per le proprie analisi rendeva meno del 2% a fine giugno. E più del 60% rendeva meno dell’1%. Rende più del 5% solo un 3% del mercato investibile. Alla fine degli anni ’90 la situazione era completamente invertita: il 75% delle obbligazioni rendeva più del 5% e solo il 10% rendeva meno del 2%.

Sempre guardando al confronto storico tra rendimento delle azioni e delle obbligazioni il dividend yield (il rapporto prezzo/rendimento) non è mai stato così attraente. Non è una novità che il dividend yield sia più alto del bond yield, nota Vanguard. Nel grafico sottostante si può vedere la percentuale di società dell’S&P500 che pagano dividendi superiori all’yield del decennale americano: nel 2020 questo livello è arrivato ad essere intorno all’80%.

Continua a leggere su…

Il Blog di SoldiExpert SCF

Cerchi consigli per investire in modo
intelligente i tuoi risparmi?

Affidati ai professionisti della
consulenza finanziaria indipendente di
SoldiExpert SCF

PARLA CON NOI

Scopri cosa possiamo fare per il tuo piccolo o grande patrimonio e contattaci per fissare un primo appuntamento telefonico gratuito con uno dei nostri consulenti

PARLA CON NOI