Mercati finanziari: il 2022 sarà un anno positivo secondo Columbia Threadneedle Investments

Cosa dobbiamo aspettarci dai mercati finanziari per il 2022? La società Threadneedle è positiva a riguardo. Ecco perché

MoneyReport, il blog di SoldiExpert SCF

Scopri cosa possiamo fare per il tuo piccolo o grande patrimonio e contattaci per fissare un primo check-up gratuito o una valutazione del tuo portafoglio

Cosa aspettarsi per il 2022 sui mercati finanziari? La società di gestione patrimoniale americana Columbia Threadneedle Investments è intervenuta a riguardo ed è fiduciosa sul fatto che il picco della crisi sanitaria sia passato. Nonostante la persistenza di alcuni possibili rischi, la società si aspetta che l’indice MSCI World cresca nei prossimi 12 mesi. Vediamo perché.

 

 

Mercati finanziari: quali sono i rischi per il 2022?

 

“Investire nei mercati azionari non significa investire in ciò che accade oggi, ma anticipare ciò che accadrà nel 2022, 2023 e oltre”, hanno detto gli esperti di Threadneedle. Per il 2022 la società è positiva, anche se riconosce il fatto che i rischi rimangono. Tra questi, in particolare, le interruzioni della catena di approvvigionamento, l’inflazione e la recrudescenza della pandemia.

“È difficile dire che l’inflazione è transitoria”, dice Gene Tannuzzo, strategist dell’obbligazionario di Threadneedle.

O ancora, “più a lungo dura, più influenzerà il sentiment dei consumatori”, dice Melda Mergen, strategist dell’azionario.

Nei prossimi sei o dodici mesi, lo stimolo fiscale e i risparmi accumulati durante la crisi faranno sì che il consumatore americano rimanga ricco. Questo significa che potranno spendere senza preoccuparsi troppo del livello dei prezzi.

Per quanto riguarda la pandemia per Threadneedle il peggio è passato: “abbiamo superato il picco, la crisi sarà meno sistemica nel 2022 rispetto al 2020 e più localizzata, anche se sarà ancora (considerata) parte delle strategie di investimento”.

 

 

Cosa aspettarsi il prossimo anno sui mercati finanziari?

 

“La maggior parte dei mercati azionari sono sopra la media in termini di valutazione”, afferma Mergen.

L’utile per azione (Earnings per Share, EPS, ndr) è il fattore più importante per determinare se la valutazione è giustificata o meno.

“La crescita EPS prevista a 12 mesi è del 14,6% per l’indice MSCI World, compreso il 14,4% per gli Stati Uniti e il 15,3% per l’Europa escluso il Regno Unito”, affermano gli esperti.

Gli strategist di Threadneedle sono fiduciosi riguardo ai mercati emergenti: nonostante abbiano ampiamente sottoperformato nel 2021, per la società rappresentano un’opportunità di investimento.

… continua a leggere su SoldiExpert Lab

SoldiExpert LAB SoldiExpert LAB