Mercati globali: verso la “mission economy”?

Nella prima parte dell'anno abbiamo assistito al rialzo dei rendimenti obbligazionari e del mercato azionario. Secondo la banca inglese HSBC man mano che l’economia proseguirà con la traiettoria di espansione, gli investitori dovranno prepararsi all’arrivo della transizione ciclica. Ecco quali sono le aspettative.

MoneyReport, il blog di SoldiExpert SCF

Scopri cosa possiamo fare per il tuo piccolo o grande patrimonio e contattaci per fissare un primo check-up gratuito o una valutazione del tuo portafoglio

TOL Summit 2021

Il punto della nota banca britannica HSBC Asset Management su come è andata l’economia in questa prima metà del 2021 e quale piega potrebbe prendere. Grazie al contributo dello strategist Joseph Little, che riportiamo integralmente, le considerazioni sui mercati e quello che dovremmo aspettarci nel futuro secondo il loro punto di vista.

La storia economica della prima metà del 2021 si è svolta all’insegna del risanamento, con diffusione dei vaccini, sostegno politico e aumento della fiducia che hanno contribuito al rialzo dei rendimenti obbligazionari e dei prezzi delle azioni.

Il mercato azionario globale ha registrato una performance notevole, seppur disomogenea, a causa della forte variazione da growth a value. Anche gli asset reali, come le materie prime industriali e il private equity, hanno performato bene.

Secondo lo strategist man mano che l’economia prosegue con la traiettoria di espansione, gli investitori devono prepararsi all’arrivo della transizione ciclica, una fase caratterizzata da rendimenti degli investimenti più bassi e da un cambio di regime politico che preannuncia i rischi della “mission economy”, che richiede un riposizionamento strategico al di fuori dall’obbligazionario globale.

 

Mercati globali: dalla ripresa all’espansione

 

Il PIL ha pienamente raggiunto i livelli pre-Covid negli Stati Uniti, in Cina e in tutta l’Asia industriale. I ricavi delle imprese hanno registrato un rimbalzo a forma di V e le attese per il 2022 sono superiori a quelle pre-pandemia.

Se da un lato le pressioni sull’inflazione sono in aumento, dall’altro il dibattito politico si è spostato sul programma di tapering del QE e sulle tempistica del lancio di nuove politiche, suggerendo che stiamo entrando in una fase di espansione di metà ciclo economico.

 

Mercati globali: verso la fase di espansione

 

La Cina si trova in una fase del ciclo più avanzata, ma HSBC si aspetta che la crescita rallenti con il calo delle misure di sostegno al credito e della domanda di esportazioni locali nella restante parte dell’anno.

… continua a leggere su SoldiExpert Lab

SoldiExpert LAB SoldiExpert LAB