RBS EMETTE UN BOND IN REAL BRASILIANI. SIETE PRONTI A BALLARE IL SAMBA BOND?

Da qualche giorni è stata collocata sul Mercato Obbligazionario Telematico (MOT), con un adeguato lancio pubblicitario, una obbligazione di Royal Bank of Scotland denominata in Real Brasiliano (codice ISIN NL0009599489) , il cui prospetto è disponibile sul sito di Borsa italiana, a questo indirizzo.

Il Real brasiliano, secondo le autorità locali, ha un problema: si è apprezzato troppo rapidamente (si legga qui se si intende approfondire l’argomento in quest’articolo pubblicato su Bloomberg nell’edizione internazionale) .  Per disincentivare l’investimento finanziario da parte degli stranieri (come noi!) , il ministero delle finanze locale ha aumentato la tassazione sui flussi di capitale provenienti dall’estero dal 4% al 6%, rendendo ulteriormente più costoso fare investimenti finanziari in Brasile.

Questo provvedimento rende più costoso e complicato l’investimento il titoli denominati in Real Brasiliani, ed il cambio si è in una certa misura adeguato perdendo il 7% dai primi di settembre.

Come tutte le obbligazioni in valuta, ha un “punto di pareggio” : il BTP più vicino per scadenza , con cedola 2,25% novembre 2013, rende il 2,6% lordo, per cui perché mi convenga sottoscrivere l’obbligazione il Real Brasiliano deve perdere meno del 15%  alla scadenza. Se perde di più, avrei fatto bene a tenermi il BTP; se perde meno o sale, avrò fatto meglio che  con il BTP. È bene precisare che investire in obbligazioni in valuta estera o investire in azioni dal punto di vista del rischio è più o meno lo stesso, dato che non ho nessuna garanzia di riavere alla fine almeno i soldi investiti.

Il grafico del real brasiliano

Investire in Real è inoltre molto diverso se si è residenti in Brasile o all’estero.Vediamo cosa comporta, prendendo ad esempio due investitori: il classico Signor Rossi,  ed un certo  Ronaldo Luís Nazário de Lima, personaggio dai trascorsi italiani ma nato ed attualmente residente in Brasile.

Che cosa riesce a fare dei suoi risparmi il Sig. Ronaldo?  Può andare in banca, e comprare un titolo di stato locale dal rendimento lordo del 12%, una sorta di CTZ a a tre anni locale dall’ISIN BRSTNCLTN6H6.

Il signor Mario Rossi, può comprare invece in sottoscrizione l’obbligazione di Royal Bank of Scotland denominata in Real Brasiliano, ad un rendimento dell’8%, sempre a tre anni. Se i due sono in confidenza, l’italiano darà al brasiliano del “gordo” , ma il brasiliano potrebbe sempre rispondere “Certo, tu fai la dieta del rendimento!! Prendi tre punti all’anno meno di me!!!!” ; ma passato lo scambio di battute, uno dei due ha ragione?

Immaginiamo che il signor Rossi voglia ottenere lo stesso rendimento del suo amico: scartata, sotto le amorevoli carezze…

Sì, VOGLIO CONTINUARE A LEGGERE

REGISTRATI GRATIS per poter visualizzare tutti i contenuti e ottenere l'accesso al SoldiExpert Club

* Il nome è un'informazione obbligatoria
* Il cognome è un'informazione obbligatoria
* Il tuo indirizzo email è un'informazione obbligatoria e sarà usato anche come nome utente di accesso al sito, quindi inserisci quello che usi maggiormente
Digita due volte la tua email per evitare errori.
Ti chiediamo il numero di telefono solo per contattarti in caso di problemi.
*Campi obbligatori

Il Blog di SoldiExpert SCF

Cerchi consigli per investire in modo
intelligente i tuoi risparmi?

Affidati ai professionisti della
consulenza finanziaria indipendente di
SoldiExpert SCF

PARLA CON NOI

Scopri cosa possiamo fare per il tuo piccolo o grande patrimonio e contattaci per fissare un primo appuntamento telefonico gratuito con uno dei nostri consulenti

PARLA CON NOI