SUPER STACCO DIVIDENDI MA COME DA COPIONE A PIAZZA AFFARI E’ GIA’ SVANITO L’EFFETTO. INSEGNERA’ QUALCOSA?

Ogni anno inizia puntuale la “campagna dividendi”. Fioccano sui giornali e siti finanziari “inviti all’azione”. I titoli sono sempre irresistibili “Piazza Affari: arriva la stagione delle cedole.
Dividendi per 23 miliardi, +7%” c’è anche chi conia nuovi acronimi “Dividendi 2019, il 20 maggio pioggia di miliardi: ecco il Dividend day”. Siamo al concorso di bellezza “Fca e Intesa regine dei dividendi” o si fa ricorso alla meteorologia “Dividendi, pioggia a maggio per azionisti Ftse Mib”. Chi non ne approfitta di comprare un po’ di titoli che staccano cedole elevate si sente un po’ di aver perso un’occasione a perdere l’anno della svolta “Dividendi: il 2019 anno d’oro per le cedole globali”.

 

 

Poi arriva la “stagione delle cedole”. E la famosa “pioggia di dividendi” anche. Cosa succede agli indici di Borsa e alle azioni “più generose di Piazza Affari” come le chiamano i giornali riferendosi a quelle che staccano una cedola più elevata? Lo apprendiamo sempre leggendo i giornali. “Effetto dividendi a Piazza Affari: Milano in forte calo”. Ovvero lo stacco dei dividendi manda in rosso l’indice (naturalmente depurato da questo effetto) annullando quasi regolarmente ogni anno l’effetto cedola.

Scopri cosa è successo alla Borsa Italiana, quella generosa, e a quella tedesca, più avara o al titolo Intesa SanPaolo, che nel 2019 ha staccato una delle cedole più ricche di Piazza Affari. Ma non ha reso ricchi i suoi azionisti…

Il Blog di SoldiExpert SCF

Cerchi consigli per investire in modo
intelligente i tuoi risparmi?

Affidati ai professionisti della
consulenza finanziaria indipendente di
SoldiExpert SCF

PARLA CON NOI

Scopri cosa possiamo fare per il tuo piccolo o grande patrimonio e contattaci per fissare un primo appuntamento telefonico gratuito con uno dei nostri consulenti

PARLA CON NOI