Chi vuol essere milionario? In Svizzera la ricchezza cresce a livelli record

Il Paese è al 5° nella classifica dei Paesi con più ricchi e detiene l'1,2% del patrimonio mondiale. Ma nel 2025 sarà ancora così?

MoneyReport, il blog di SoldiExpert SCF

Scopri cosa possiamo fare per il tuo piccolo o grande patrimonio e contattaci per fissare un primo check-up gratuito o una valutazione del tuo portafoglio

Agli Europei la Svizzera si è presa 3 gol dall’Italia ma si può consolare con la situazione economica e finanziaria.

A causa del Coronavirus l’economia svizzera è crollata più bruscamente nel 2020 di quanto non sia mai stata dalla metà degli anni ’70 a seguito della crisi petrolifera dell’epoca. L’economia locale si è contratta nell'”anno della corona” del -2,6% che è comunque meno di un terzo di quanto ha perso quella italiana.

Nel 2021 il Pil dovrebbe comunque salire del +3,5% e recuperare tutto mentre per il 2022 le previsioni oscillano fra il +2% e il +3,5%.

Nonostante la pandemia la Svizzera ha visto crescere la propria ricchezza a livelli record e ancora più ricca di prima, secondo il “Global Wealth Report 2021”.

Secondo lo studio ciò è dovuto principalmente al boom del mercato azionario e immobiliare, alimentato anche dalla politica dei tassi di interesse bassi delle banche centrali.

Come si evince dal “Global Wealth Report 2021” pubblicato dal Boston Consulting Group (BCG), la ricchezza in Svizzera, nel 2020 rispetto all’anno precedente, è aumentata del 4% per 5 trilioni netti. In tutto il mondo, la ricchezza è aumentata fino all’8% lo scorso anno, raggiungendo il valore record di 431 trilioni.

La Svizzera detiene quindi circa l’1,2% del patrimonio mondiale.

Il totale delle attività è costituito da attività finanziarie (azioni, obbligazioni, assicurazioni sulla vita, ecc.) e attività materiali (immobili, beni di consumo, ecc.), al netto delle passività. Nel 2020 la Svizzera ha registrato 3,3 trilioni di dollari di attività finanziarie, 2,8 trilioni di dollari di beni materiali e circa un trilione di dollari in prestiti e mutui.

Secondo lo studio, è probabile che le attività raggiungano i 5,7 trilioni di dollari, con una crescita di circa il 3% all’anno entro il 2025. Tra il 2015 e il 2020 la ricchezza è aumentata del 4% all’anno.

A livello mondiale, gli esperti stimano che nei prossimi anni la ricchezza aumenterà di circa il 5% raggiungendo un valore di 544 trilioni di dollari entro il 2025.

… continua a leggere su SoldiExpert Lab

SoldiExpert LAB SoldiExpert LAB