DIAMANTI: BANCHE COLPEVOLI, MA I DIPENDENTI SI TIRANO FUORI. SONO VITTIME. O CARNEFICI? GIUDICATE VOI

E’ di pochi giorni fa il primo provvedimento che condanna una banca, la Popolare di Milano (BPM) a risarcire il danno causato a un risparmiatore dalla compravendita di diamanti venduti dalla società Intermaket Diamond Business (IDB).

Senza il coinvolgimento della banca, si legge nella Sentenza del 23/05/2019 del Tribunale di Verona, la vendita dei diamanti non si sarebbe conclusa: “il coinvolgimento dell’istituto di credito era essenziale per la conclusione delle vendite dei diamanti perché, non solo la rete bancaria costituiva il principale canale di cui si serviva IDB, ma perché esso valeva a conferire affidabilità a tale attività, data la fiducia che i clienti riponevano nella banca, in virtù del rapporto preesistente con essa”.

Un caso evidente di fiducia tradita. Una sentenza che dà speranza a tanti investitori visto che il cliente è riuscito ad ottenere il completo risarcimento del danno subito quantificato nella differenza tra il reale valore dei diamanti e il prezzo pagato.

 

 

Intanto, riporta Gianfranco Ursino sulle pagine di Plus – Il Sole 24 Ore, il 20 maggio scorso i dipendenti della Banca Popolare di Milano, hanno aderito numerosi a uno sciopero indetto da diverse sigle sindacali, per chiedere che il proprio istituto risarcisca interamente i clienti a cui loro stessi hanno venduto diamanti da investimento. I dipendenti di BPM sostengono sostanzialmente che sono vittime anche loro al pari dei clienti e quindi non sono responsabili di quanto avvenuto in quanto loro erano in buona fede.

E qui viene un po’ da sorridere perché un consulente finanziario o bancario che propone un investimento su pressione dei vertici aziendali, senza conoscerne i rischi, dal fatto che sia illiquido, al fatto che il prezzo a cui viene venduto è di circa quattro volte il reale valore, forse dovrebbe cambiare mestiere. Più che scioperare.

Noi di diamanti ai nostri clienti non ne abbiamo mai consigliati. Anzi abbiamo più volte messo in guardia da questo discutibile investimento come in questo articolo di SoldiExpert SCF datato 2016 prima che scoppiasse lo scandalo dove mettevamo per iscritto tutte le ragioni che qualsiasi persona del settore poteva facilmente raccogliere per capire che ai risparmiatori stava per essere tirato il solito “bidone”

Il Blog di SoldiExpert SCF

Cerchi consigli per investire in modo
intelligente i tuoi risparmi?

Affidati ai professionisti della
consulenza finanziaria indipendente di
SoldiExpert SCF

PARLA CON NOI

Scopri cosa possiamo fare per il tuo piccolo o grande patrimonio e contattaci per fissare un primo appuntamento telefonico gratuito con uno dei nostri consulenti

PARLA CON NOI