Fondo armonizzato

Significato

Si usa questo termine per indicare un fondo comune d’investimento di diritto estero autorizzato ad esercitare l’attività in Italia di sollecitazione al pubblico risparmio e quindi a poter raccogliere sottoscrizioni dagli investitori. La Consob verifica che tali fondi rispettino le prescrizioni delle direttive comunitarie in materia di organismi di investimento collettivo di valori mobiliari. I fondi o prodotti “non armonizzati”, di converso, se si fa riferimento all’aspetto fi scale, possono essere anche negoziabili da investitori italiani, ma sono soggetti a tassazione differente e nel caso, per esempio, di fondi o ETF non possono rientrare nei regimi dell’amministrato e vanno dichiarati nel Modello Unico separatamente, da parte di ciascun contribuente nel caso di “Non armonizzati fiscalmente”.

Vuoi ricevere gratis il Soldiario in versione completa?

 

Fino a esaurimento scorte, puoi addirittura scegliere di ricevere il primo dizionario finanziario critico con tutte le 333 voci , in versione deluxe (copertina cartonata, stampa oro a caldo e allestimento in brossura cucita a filo refe su carta avoriata stampata) oppure l’ebook in formato digitale in pdf.

Fai la tua scelta!

Come giudichi la consulenza offerta agli investitori dalle banche e dalle reti in Italia?

Sei un operatore finanziario?

I campi contrassegnati con un * sono obbligatori.
I campi contrassegnati con un * sono obbligatori.

possiedi una conoscenza finanziaria “mostruosa”?

 

Metti alla prova la tua preparazione finanziaria rispondendo al nostro divertente quiz per scoprire se puoi fregiarti del titolo di MOTFU, ovvero
Master Of The Financial Universe!

AFFRONTA IL QUIZ!