VEDIAMO LE COSE DA UN UNICO PUNTO DI VISTA:

QUELLO DEL CLIENTE.

In generale, non è facile essere investitori. Per migliorare la gestione del proprio patrimonio occorre pensare primariamente allo scopo dei propri investimenti, all’orizzonte temporale che si ha di fronte e al rischio che si è disposti a sopportare. Ribassi e correzioni fanno parte da sempre dei cicli dei mercati. Ma ognuno di noi è disposto a sopportare una dose diversa di oscillazioni in su e in giu’ del proprio patrimonio.
Non c’è “la ricetta” per investire bene il patrimonio. Quella valida per tutti. Ma tante ricette diverse che dipendono dagli obiettivi d’investimento del cliente.

Per questo all’interno della consulenza personalizzata cerchiamo di capire quale dei molti servizi che offriamo e delle molteplici soluzioni che possiamo proporre quella adatta alla persona che abbiamo di fronte. Non abbiamo un catalogo prodotti finito, ma essendo una società di consulenza indipendente un portafoglio di possibili alternative praticamente infinito potendo lavorare con tutti gli attori del sistema finanziario. Italiano e estero.

La prima domanda che dobbiamo capire con il cliente è: perché vuole investire? Che obiettivo vuole raggiungere? E quanti anni ha davanti per raggiungerlo? Gli obiettivi possono essere tanti: costruirsi una pensione di scorta, impiegare con profitto un capitale sovrabbondante rispetto alle esigenze attuali, incrementare il patrimonio da trasmettere ai figli, o se sono ancora piccoli, investire per il loro futuro, per potergli comprare una casa o poter sostenere le spese di un’università.

Non ci puo’ essere un come dovrebbero essere investiti questi soldi se non si risponde prima al “perché” si vuole investire. Il come viene dopo.
Molte strutture di consulenza online e offline si concentrano su pochi prodotti: offrono consulenza solo su fondi o solo su ETF o su azioni. Noi facciamo consulenza su tanti asset, e lavoriamo con diversi partner finanziari. Questa sorta di “biodiversità” ci consente di personalizzare meglio, rispetto a realtà più monolitiche, il portafoglio del cliente e il tipo di rapporto in funzione delle singole esigenze e della singola taglia di patrimonio.
Non abbiamo un’unica ricetta valida per tutti. Ne’ un unico prodotto da proporre. Ma tante ricette e tante soluzioni da scegliere e valutare insieme al cliente. Come abbiamo fatto per questi clienti della consulenza personalizzata, di cui vi raccontiamo la storia.

 

Non abbiamo un’unica ricetta valida per tutti, ne’ un unico prodotto da proporre.

Ma tante ricette e tante soluzioni da scegliere e valutare insieme al cliente.

Come abbiamo fatto per questi clienti della consulenza personalizzata, di cui vi raccontiamo la storia.