DI SEGUITO SONO RIPORTATE, IN DUE BLOCCHI SEPARATI, LE CONDIZIONI CONTRATTUALI, I TERMINI DI SERVIZIO E LE AVVERTENZE RELATIVE RISPETTIVAMENTE AI SERVIZI EDITORIALI DI PORTAFOGLI SELFSERVICE E  SISTEMI DI TRADING E ALLA CONSULENZA FINANZIARIA IN MATERIA DI INVESTIMENTI.

SI PREGA I SIGNORI CLIENTI E UTENTI DI PRENDERNE VISIONE ADEGUATAMENTE E LIMITATAMENTE AL TIPO DI SERVIZIO SOTTOSCRITTO CON SOLDIEXPERT SCF

CONDIZIONI DI VENDITA E AVVERTENZE portafogli SELF SERVICE e sistemi di trading NEI NOSTRI SERVIZI EDITORIALI

 

PREMESSA

Vi preghiamo di prendere atto che tutte le informazioni da noi pubblicate non devono essere considerate una sollecitazione al pubblico risparmio o la promozione di alcuna forma di investimento né raccomandazioni personalizzate ai sensi del Testo Unico della Finanza trattandosi unicamente di informazione standardizzata rivolta al pubblico indistinto (cfr. art 69, comma 1, punto c, Regolamento Emittenti Consob e considerando n.79 della direttiva Mifid 2006/73/CE) al fine di offrire un supporto informativo e decisionale agli abbonati mediante l’elaborazione di un flusso informativo di dati, notizie, ricerche e analisi attraverso la testata plurisettimanale MoneyReport registrata al Tribunale di Milano numero 652 del 26 novembre 2001 .

E si precisa che tale attività editoriale di ricerca d’investimento non è soggetta alla vigilanza della Consob né dell’Organismo di vigilanza e di tenuta dell’Albo Unico dei Consulenti Finanziari (OCF).

Le eventuali raccomandazioni fornite tengono conto unicamente delle caratteristiche degli strumenti finanziari oggetto della raccomandazione e dell’andamento dei mercati e devono essere, infatti, intese a titolo di esempio generale. SoldiExpert Società di Consulenza Finanziaria s.r.l. (per brevità da ora SoldiExpert SCF o la Società) offre, infatti, tramite il servizio che si appresta a sottoscrivere consulenza generica ovvero portafoglio modello o self service che pubblica e aggiorna periodicamente in base all’andamento dei mercati e alla propria metodologia e in questa forma di consulenza SoldiExpert SCF non conosce né potrebbe conoscere alcuna informazione relativa alle conoscenze ed esperienze, alla situazione finanziaria e agli obiettivi di investimento dei singoli Utenti. Le opinioni fornite  non possono intendersi personalizzate rispetto alle caratteristiche del singolo Utente e potrebbero non essere adeguate rispetto alle conoscenze ed esperienze, alla situazione finanziaria e agli obbiettivi di investimento del singolo Utente. Nel caso in cui l’Utente voglia non in modo totalmente autonomo personalizzare le raccomandazioni fornite è invitato a rivolgersi alla divisione di SoldiExpert SCF che offre in tale direzione uno specifico servizio profilato (e che segue un altro iter)  per ciascun cliente oppure rivolgersi a un intermediario abilitato, che sia autorizzato a prestare raccomandazioni personalizzate. Dovrà essere perciò cura di ogni nostro Utente adattare le strategie dei portafogli self service da noi indicate alla specifica situazione personale in corrispondenza con il proprio personale profilo di rischio, con importi adeguati all’esposizione desiderata e alla propria esperienza nel campo degli investimenti valutando quali degli eventuali portafogli modello proposti più di adattano al suo profilo. Questi devono intendersi unicamente come delle esemplificazioni virtuali delle strategie e delle opinioni proposte e non possono considerarsi data la natura non personalizzata un servizio di consulenza “ad personam” nell’ambito di un rapporto bilaterale con l’investitore. E’ doveroso ricordare che eventuali risultati realizzati nel passato da tali portafogli modello o strategie elaborate dalla Società non possono mai costituire alcuna garanzia di eguali rendimenti per il futuro. Considerato che si tratta di un mero servizio informativo e divulgativo si consiglia quindi all’Utente prima di utilizzare qualsiasi raccomandazione o indicazione di informarsi accuratamente presso il proprio intermediario e/o altre fonti sulla natura e i rischi delle operazioni che si accinge a compiere, realizzandole solo se ha ben compreso la loro natura ed il grado di esposizione al rischio che comportano. Di conseguenza, le informazioni fornite sui propri siti dedicati  non possono, mai, considerarsi esaustive, fornendo opinioni, dati e notizie che hanno comunque bisogno di essere rielaborate in modo critico dagli Utenti, confrontandole con più fonti.

In ogni caso la Società non si riterrà responsabile (anche in eventuali periodi di prova) nei confronti di alcun utente o terze parti di alcun danno diretto o indiretto causato da un uso improprio delle informazioni fornite, da eventuali mancanze nella completezza ed esattezza delle informazioni, da qualsiasi ritardo, imprecisione, errore, interruzione o omissione nella fornitura del servizio sulla Rete o per Sms. Soldiexpert SCF Srl garantisce, infatti, che farà del proprio meglio per assicurare l’accuratezza e l’affidabilità del servizio, ponendo la massima diligenza nell’acquisizione ed elaborazione dei dati, ma non garantisce l’assoluta completezza ed esattezza né, tanto meno, la rispondenza rispetto all’andamento futuro delle quotazioni.

La Società non avrà alcuna responsabilità per le eventuali perdite subite dall’Utente per aver utilizzato i dati contenuti nelle informazioni ricevute, per non aver compreso il metodo e/o per aver fatto affidamento sulle previsioni fornite. Eventuali risultati realizzati nel passato dalla Società non costituiscono alcuna garanzia per il futuro.

Ogni decisione di investimento e disinvestimento è pertanto di esclusiva competenza del Cliente che può decidere di darvi o meno esecuzione con qualsivoglia intermediario autorizzato; qualsiasi eventuale decisione operativa presa dal Cliente in base alle informazioni e strategie pubblicate sul sito è, infatti, da considerarsi assunta in piena autonomia decisionale e a proprio esclusivo rischio.

La società non risponde per gli eventuali disservizi e/o pregiudizi che derivassero all’Utente per problemi dovuti all’hardware e al software utilizzati dall’Utente e/o dal programma di navigazione (browser) utilizzato per la connessione. L’Utente si impegna a non divulgare e/o consentire a terzi a qualsiasi titolo l’apprendimento della propria password, a utilizzare il servizio esclusivamente per uso proprio e personale e a non diffondere, rivendere o cedere a terzi, persone, clienti e/o enti, gratuitamente o dietro compenso, per l’impiego da parte di questi ultimi o a loro profitto, alcuna informazione senza il preventivo consenso scritto di Soldiexpert SCF Srl, pena il diritto da parte della società di risolvere immediatamente il contratto per fatto e colpa esclusivi dell’Utente, fatta salva la richiesta di risarcimento del danno.

Tutto ciò premesso (e che viene sottoscritto dall’Utente come parte integrante del contratto) si stabilisce che:

1. Oggetto del contratto

1.1 La Società fornisce all’Utente servizi di informazione in modalità online di natura economico-finanziaria sul sito soldiexpert.com  oppure sul blog denominato MoneyReport (registrato al Tribunale di Milano, numero 652 del 23 novembre 2001 e iscritta al Registro degli Operatori di Comunicazione n. 13382, Direttore responsabile: Salvatore Gaziano) e sugli eventuali supplementi. Oggetto del flusso informativo possono essere report, notizie, ricerche, analisi, dati, interviste, quotazioni, grafici, analisi, raccomandazioni non personalizzate (anche comprese in modelli di portafoglio) e indicazioni operative elaborate da analisti finanziari e giornalisti con l’ausilio anche di trading system.

1.2 Questo flusso informativo relativo al servizio sottoscritto (definito Formula di Abbonamento) dall’Utente  verrà reso disponibile all’Utente sul sito Soldiexpert.com e/o in altre forme telematiche come sms e/o e-mail nella modalità di fruizione prevista per il servizio e concordata con l’Utente.

1.3 Ogni Utente potrà essere fornito da parte della proponente di un codice di identificazione (password) per entrare nell’area riservata. La password sarà trasmessa all’Utente con il vincolo del segreto ed è da considerarsi strettamente personale.

2. Corrispettivo

2.1 Il prezzo base annuale per l’accesso ai servizi oggetto del presente contratto è stabilito con l’Utente sulla base del servizio informativo prescelto all’atto della sottoscrizione di questo contratto e indicato nella prima pagina di questo contratto.

2.2 Una volta accettato il servizio e sottoscritto il contratto, l’Utente è tenuto a versare il corrispettivo relativo all’abbonamento prescelto entro i termini indicati e, anche in caso di risoluzione anticipata del contratto, salvo l’esercizio del diritto di recesso di cui al successivo art. 7, non avrà diritto alcuno ad ottenere totale e/o parziale rimborso di quanto versato per qualsiasi ragione salvo richiedere il cambio parziale o totale con altri servizi forniti dalla Società tenendo conto naturalmente del rateo di quanto già pagato e pagando la differenza se ha scelto un servizio più caro o prolungando la scadenza se ha deciso di effettuare lo switch su un servizio meno costoso. In caso di mancato pagamento del corrispettivo dovuto entro i termini indicati Soldiexpert SCF Srl avrà facoltà di disattivare immediatamente la password attribuita al cliente, sospendere l’invio di qualsiasi indicazione operativa e il contratto sarà considerato risolto ex tunc e inefficace tra le parti.

2.3 Tutti i pagamenti dovranno essere effettuati dall’Utente tramite bonifico bancario, bonifico postale o carta di credito entro e non oltre 5 (cinque) giorni lavorativi dalla data di sottoscrizione del contratto di abbonamento o di scadenza della rata. Il pagamento del corrispettivo contrattuale non potrà essere ritardato o sospeso per nessuna ragione, con espressa rinuncia a qualsiasi eccezione.

2.4 In caso di mancato pagamento del corrispettivo dovuto entro i termini indicati Soldiexpert SCF Srl avrà facoltà di disattivare l’abbonamento al cliente e il contratto sarà considerato risolto ex tunc e inefficace tra le parti.

2.5 Qualsivoglia altro nuovo servizio o formula Soldiexpert SCF Srl proponga e promuova sul sito non potrà intendersi incluso nel prezzo e, ove di interesse dell’Utente, dovrà essere oggetto di autonomo accordo tra le parti.

3. Decorrenza e durata

3.1 Il presente contratto ha effetto dalla data di stipulazione che si intende avvenuta con la ricezione da parte della Società della copia contabile del pagamento o dalla conferma della transazione in caso di pagamento con carta di credito e avrà durata per il periodo in cui è stato sottoscritto e pagato il servizio. Il Contratto si intenderà tacitamente rinnovato per un uguale periodo, e così di volta in volta, salvo la disdetta di una delle Parti da inviarsi mediante lettera raccomandata A/R da inviarsi alla sede e/o alla residenza dell’altra Parte indicata in epigrafe, con preavviso di almeno 14 (quattordici) giorni.

3.2 In mancanza di comunicazione di recesso, il Contratto si intenderà di volta in volta automaticamente rinnovato al prezzo indicato nella pagina listino prezzi sul presente sito scontato dell’8% su tutti i servizi sottoscritti ad eccezione di quelli che hanno come oggetto servizi sottoscritti con canone mensile. Il canone annuo di abbonamento indicato nella pagina listino prezzi sul presente sito potrà essere rivalutato, a discrezione della Società all’inizio di ogni anno, nella misura pari alla variazione accertata dall’I.S.T.A.T. per l’indice dei prezzi al consumo per le famiglie degli operai ed impiegati verificatasi nei 12 mesi precedenti.

3.3 Fatta eccezione per le cause di risoluzione espresse del contratto di cui al successivo art. 6, nel caso in cui Soldiexpert SCF Srl receda anticipatamente e senza preavviso, la Società restituirà all’Utente la quota del corrispettivo proporzionale al periodo di tempo che risulterà non essere stato utilizzato dall’Utente dal momento dell’efficacia dell’avvenuto recesso.

4. Obbligazioni dell’Utente

4.1 L’Utente è tenuto a conservare la password assegnatagli con la massima riservatezza e diligenza, pena la sua responsabilità per qualsiasi danno causato a Soldiexpert SCF Srl e/o a terzi e si impegna a comunicare immediatamente via e-mail e comunque per iscritto a Soldiexpert SCF Srl l’eventuale furto, smarrimento o perdita della password. L’eventuale dimenticanza della password potrà essere ovviata semplicemente rinnovandola direttamente dal sito, con le procedure tecniche previste.

4.2 L’Utente si impegna ad utilizzare l’abbonamento erogatogli da Soldiexpert SCF Srl esclusivamente nei limiti descritti dal presente accordo e s’impegna altresì a non divulgare la password e/o a non consentire a terzi a qualsiasi titolo (gratuito o oneroso) l’apprendimento della stessa, a utilizzare il servizio esclusivamente per uso proprio e personale, a non diffondere, rivendere o cedere a terzi, persone, clienti e/o enti, gratuitamente o dietro compenso, per l’impiego da parte di questi ultimi o a loro profitto, alcuna informazione senza il preventivo consenso scritto di Soldiexpert SCF Srl e, in particolare, a non riprodurre alcun dato, informazione, immagine o testo ottenibile tramite il servizio a lui erogato, a non ritrasmetterli (nemmeno via internet), non ristamparli, fotocopiarli, distribuirli, pubblicarli, concederli in prestito e, quindi, a mantenerli confidenziali e riservati e a non farli circolare in alcun modo.

Tutto quanto sopra pena il diritto da parte della Società di risolvere immediatamente il contratto per fatto e colpa esclusivi dell’Utente che:

non potrà pretendere la restituzione del corrispettivo già versato;

dovrà versare il corrispettivo eventualmente non ancora versato;

Il divieto è operante anche nei confronti di filiali e/o società controllate o collegate all’Utente.

4.3 L’Utente dovrà inoltre procurarsi e mantenere in efficienza – a propria cura e spese – tutto quanto necessario per consentire a Soldiexpert SCF Srl la trasmissione del servizio.

4.4 L’ Utente potrà utilizzare l’abbonamento per un singolo accesso e non potrà effettuare più accessi contemporanei.

4.5 Resta inteso che l’Utente è l’unico responsabile ad ogni effetto degli accessi al servizio effettuati, nonché di ogni strumento di qualsiasi tipo impiegato per usufruire del servizio oggetto della presente proposta contrattuale.

4.6 Il presente contratto non può essere ceduto dall’ Utente a terze persone fisiche o giuridiche senza il preventivo consenso scritto di Soldiexpert SCF Srl.

4.7 Nel caso che la violazione delle clausole di riservatezza di cui sopra e di utilizzo strettamente personale fossero commesse da un promotore o consulente finanziario una professione comunque legata direttamente o indirettamente alla gestione del risparmio, alla consulenza finanziaria e all’intermediazione è vietato tassativamente ed espressamente l’utilizzo aziendale o professionale e SoldiExpert SCF nei casi di violazione delle clausole di cui sopra e di utilizzo dei segnali da parte dell’Intermediario per altri clienti o per se stesso si riserva salvo il diritto di agire per ottenere il risarcimento dei danni ulteriori dalla stessa eventualmente subiti e di segnalare eventuali abusi alle autorità competenti.

5 Facoltà ed esclusione di responsabilità di Soldiexpert SCF Srl

5.1 Le indicazioni operative o le modalità di pubblicazione di articoli e portafogli saranno aggiornate dai redattori e dagli analisti di Soldiexpert SCF Srl con modalità e tempistiche a propria discrezione. Considerata anche l’aleatorietà dei mercati la Società potrà liberamente, a proprio giudizio, apportare delle modifiche all’operatività, alla pubblicazione dei servizi editoriali, alla messa on line e alle modalità di pubblicazione dei portafogli modello (e all’invio dei segnali operativi) o alle strategie di analisi sottostanti quando lo riterrà opportuno, senza alcun obbligo di preavviso. La Società potrà altresì sospendere fino ad un massimo di n. 5 giorni consecutivi il servizio in abbonamento con l’unico onere, in caso di sospensione che superi le 24 ore, di comunicare preventivamente e/o con la massima tempestività all’Utente la provvisoria interruzione del servizio senza che ciò possa originare da parte dell’Utente alcuna richiesta di risarcimento per mancato guadagno o quant’altro possa conseguire direttamente o indirettamente alle sospensioni medesime. Superato questo limite, l’importo dell’abbona­mento verrà pro-quota indennizzato mediante l’attribuzione di giorni supplementari di abbonamento da aggiungersi successivamente alla data di termine del servizio del contratto indicata nella “Formula di Abbonamento” di cui in premessa.

Il servizio editorilale potrà inoltre essere sospeso per ferie fino ad un massimo di 7 giorni lavorativi nei periodi delle festività natalizie e pasquali e fino a 15 giorni lavorativi nel mese di agosto.

Durante il periodo contrattuale la Società potrà creare nuove rubriche e servizi ai quali gli Utenti potranno eventualmente accedere previo pagamento di un costo supplementare.

5.2 La Società garantisce che farà del proprio meglio per assicurare l’accuratezza e l’affidabilità dell’Abbonamento oggetto del presente contratto, ponendo la massima diligenza nell’acquisizione e nell’ elaborazione dei dati, ma non garantisce l’assoluta completezza ed esattezza considerato che l’obbligazione che deriva dalla cessione delle informazioni è una obbligazione di fornitura di mezzi di comunicazione e non di risultati.

5.3 Con la stipula del Contratto l’Utente prende atto che il Contratto non ha ad oggetto consulenza personalizzata e che le eventuali raccomandazioni fornite da Soldiexpert SCF Srl tengono unicamente conto delle caratteristiche degli strumenti finanziari oggetto della raccomandazione e dell’andamento dei mercati mentre non tengono in alcun conto le caratteristiche dell’Utente ed in particolare delle sue conoscenze ed esperienze, della situazione finanziaria e gli obbiettivi di investimento dello stesso. L’Utente prende altresì atto che Soldiexpert SCF Srl non effettua alcuna valutazione circa l’adeguatezza rispetto alla caratteristiche dei singoli Utenti della raccomandazioni prestate e che tali eventuali raccomandazioni potrebbero non essere adeguate per l’Utente. L’Utente è a conoscenza e accetta che Soldiexpert SCF Srl non fornisce alcuna garanzia in merito al fatto che le analisi e le previsioni formulate vengano poi confermate nei fatti o nei prezzi degli strumenti finanziari esaminati. La Società non garantisce che l’Abbonamento e/o il suo contenuto sono adatti alle necessità dell’Utente e non ha quindi alcuna responsabilità per le eventuali perdite, danni, mancati guadagni subiti dall’Utente per aver utilizzato i dati contenuti nelle informazioni ricevute e/o per non aver compreso la strategia indicata e/o per aver fatto affidamento sulle informazioni e previsioni fornite. Le raccomandazioni, le strategie operative, le informazioni e i servizi forniti pur mirando a delineare un quadro completo di informazioni, analisi ed indicazioni, tuttavia non rappresentano assolutamente una sollecitazione a comprare o vendere gli strumenti finanziari oggetto delle informazioni, delle analisi e delle indicazioni ma devono essere intesi come servizi tecnico-finanziari a carattere standardizzato, non aventi ad oggetto consigli di investimento personalizzati prestati nell’ambito di un rapporto bilaterale con l’investitore. Poiché l’investimento finanziario presenta caratteristiche di rischiosità tali da renderlo sconsigliabile in assoluto e/o in particolare per alcune categorie di soggetti, qualunque scelta anche di tipo patrimoniale dell’Utente conseguente alla presa visione dell’Abbonamento e/o del suo contenuto avverrà nella sua piena responsabilità e per sua esclusiva scelta senza che la Società abbia e/o possa avere alcuna visibilità e/o conoscenza.

5.4 Soldiexpert SCF Srl, inoltre, in nessun caso potrà essere ritenuta responsabile per eventuali interruzioni o ritardi alla diffusione delle informazioni dovute al mancato o difettoso funzionamento dei mezzi tecnici di trasmissione (ritardi o cadute di linea del sistema o della connessione Internet; interruzione, sospensione o cattivo funzionamento del sistema telefonico, sistema short message (sms), elettronico, postale o dell’erogazione dell’energia elettrica; disservizi del provider), per eventuali incorrettezze o errori nei dati informativi oggetto dell’analisi, per la conformità dei dati trasmessi con quelli effettivamente ricevuti dall’Utente, per gli eventuali disservizi e/o pregiudizi che derivassero all’Utente per ritardi dovuti al malfunzionamento dei mercati, per eventuali danni prodotti dall’uso che l’Utente faccia a proprio rischio delle informazioni e per qualsiasi altro impedimento che, per cause non dipendenti dall’operato di Soldiexpert SCF Srl, non consenta all’Utente di usufruire del servizio (tra questi, a mero titolo esemplificativo, serrate o scioperi anche del personale di Soldiexpert SCF Srl stessa, ovunque verificatisi; impedimenti od ostacoli determinati da disposizioni di legge o da atti di autorità nazionali o estere, provvedimenti o atti di natura giudiziaria o fatti di terzi; interruzione di servizi pubblici o privati, malfunzionamenti dei sistemi telematici, ricezione di dati sbagliati o parzialmente inesatti dalla borsa e collegate agenzie informative).

5.5 Soldiexpert SCF Srl inoltre non risponde per gli eventuali disservizi e/o pregiudizi che derivassero all’Utente per problemi dovuti all’hardware e al software utilizzati da quest’ultimo o relativi al programma di navigazione (browser) o da qualsiasi ritardo, imprecisione, errore, interruzione o omissione nella fornitura del servizio sulla Rete o per Sms.

5.6 Qualsiasi mancata esecuzione da parte di Soldiexpert SCF Srl di qualunque obbligazione assunta con il presente contratto in conseguenza di fatti e circostanze al di fuori del suo controllo e/o che essa non possa ragionevolmente prevedere esentano Soldiexpert SCF Srl da qualsiasi responsabilità e conseguenza relativa alla mancata trasmissione delle informazioni. Indipendentemente dal titolo di responsabilità invocata (contrattuale, extracontrattuale, oggettiva o altro) la responsabilità economica complessiva della Società, in connessione a qualsiasi materia inerente il presente contratto sarà limitata a un importo non superiore al Canone per il periodo del disservizio con esclusione del diritto ad alcun ulteriore rimborso, sconto, indennizzo, risarcimento e/o somma comunque quantificata

5.7 Le informazioni contenute nei nostri report sono basate su fonti ritenute attendibili. Anche se la Società intraprende ogni sforzo per ottenere informazioni da fonti che ritiene essere affidabili, essa non ne garantisce la completezza, accuratezza, aggiornamento od esattezza. Ogni decisione di investimento/disinvestimento è di esclusiva competenza del soggetto che riceve le informazioni da Soldiexpert SCF Srl, il quale può decidere o meno di darvi esecuzione. Analogamente dal punto vista fiscale ciascun Utente è totalmente responsabile delle scelte compiute e nulla potrà essere addebitato a Soldiexpert SCF Srl per eventuali informazioni incomplete o inesatte.

6 Clausola risolutiva espressa

Soldiexpert SCF Srl avrà diritto di recedere dal presente contratto, anche senza preavviso, mediante lettera raccomandata con ricevuta di ritorno, al verificarsi di una delle seguenti ipotesi:

violazione da parte dell’Utente degli obblighi di cui all’art. 4 ;

mancato o ritardato pagamento del canone da parte dell’Utente;

assoggettamento a procedure concorsuali o esecutive di qualsiasi natura dell’Utente.

Nel caso di utilizzo improprio del servizio da parte dell’Utente e/o utilizzo non strettamente personale come descritti al punto 4.2 del Contratto l’Utente sarà tenuto a versare alla Società, a titolo di penale, la somma di € 7.500,00 (settemilacinquecento/00) oltre il diritto di Soldiexpert SCF Srl di agire per ottenere il risarcimento dei danni ulteriori dalla stessa eventualmente subiti.

Il mancato o il ritardato esercizio di uno dei diritti spettanti a Soldiexpert SCF Srl non costituisce in ogni caso tacita rinuncia agli stessi.

7 Diritto di recesso dell’Utente ex Dlg n. 50/92

Ai sensi e per gli effetti di cui all’art. 5 e ss. del D.Lg n. 50/92, l’Utente ha facoltà di recedere dal contratto di abbonamento dandone avviso scritto alla Società mediante raccomandata A.R. che dovrà pervenire alla società fornitrice del servizio entro e non oltre i 30 (trenta) giorni successivi alla firma del contratto di abbonamento da parte dell’utente. La normativa prevede 7 giorni di diritto di recesso per le vendite a distanza, ma la Società ha deciso di estendere di ulteriori 23 giorni questo diritto.

La eventuale comunicazione di recesso, a pena di inefficacia, andrà inviata all’indirizzo di Soldiexpert SCF Srl indicato sub art. 12.

8 Diritti riservati

8.1 Ogni diritto di legge sui dati personali, sulle informazioni e sui servizi forniti nell’ambito della presente proposta contrattuale spetta esclusivamente a Soldiexpert SCF Srl e/o ai rispettivi titolari.

8.2 Sono riservati tutti i diritti di riproduzione, adattamento e traduzione ed è proibita ogni utilizzazione a fini commerciali di ogni e qualsiasi contenuto del sito Soldiexpert.com o dei siti a questa società riconducibili.

8.3 E’ inoltre espressamente vietata la riproduzione e l’uso dei marchi, dei disegni e di ogni altro segno distintivo di cui è titolare Soldiexpert SCF Srl o gli altri soggetti che con essa collaborano all’erogazione del servizio, ai sensi e per gli effetti della Legge Marchi.

9 Foro competente

Il presente contratto è regolato dalla legge italiana.

Per ogni eventuale controversia che dovesse sorgere tra le parti in merito all’interpretazione e/o esecuzione del presente contratto è esclusivamente competente il Foro di Milano.

10 Trattamento dei dati personali

10.1 L’Utente dichiara e garantisce a Soldiexpert SCF Srl di essere a conoscenza dei diritti riconosciuti ai titolari di dati personali dalla legge 31.12.1996 n. 675.

10.2 L’Utente autorizza quindi Soldiexpert SCF Srl per le finalità informative, normative, amministrative comunque richieste a Soldiexpert SCF Srl nell’esecuzione del presente contratto, nonché per l’invio del materiale relativo alle iniziative dalla stessa promosse e/o comunque connesse all’attività svolta dalla proponente e, più in generale, per la migliore esecuzione del presente contratto e per i fini propri dell’attività oggetto dello stesso, al trattamento dei propri dati personali.

10.3 L’Utente potrà richiedere di essere escluso dall’archivio di Soldiexpert SCF Srl mediante comunicazione all’indirizzo indicato al punto 12 oppure all’indirizzo mail info@soldiexpert.com

11 Modifiche al contratto

11.1 Il presente contratto può essere modificato in ogni momento sulla base del consenso delle parti.

11.2 Fermo restando quanto previsto dal precedente comma, Soldiexpert SCF Srl ha la facoltà di modificare, qualora sussista un giustificato motivo, in qualsiasi momento, le condizioni previste dal presente contratto, preavvisando il Cliente entro 14 giorni mediante lettera raccomandata o e-mail, e fornendo  motivazione al Cliente. Trascorso il periodo di preavviso senza comunicazioni da parte del Cliente, le modifiche si intenderanno da questi accettate, restando tuttavia salvo nel periodo sopra citato il suo diritto in tale lasso di tempo di recedere contratto, senza che sia addebitata ad esso alcuna penalità. Soldiexpert SCF Srl si riserva anche la possibilità di cedere il presente contratto a terzi, qualora particolari esigenze normative o organizzative, lo consiglino.

Anche in tali casi il Cliente avrà facoltà di risolvere il contratto con le modalità di cui all’art. 3.1. se tali variazioni o modifiche comporteranno una modifica significativa nella fruizione del servizio sottoscritto del Cliente.

11.3 Il presente contratto costituisce una manifestazione univoca e definitiva della volontà delle parti e supera ed annulla qualsiasi altro precedente accordo. La tolleranza di una delle parti all’inadempimento dell’altra, non costituisce in nessun caso rinuncia o modifica ai corrispondenti diritti. Qualsiasi modifica alle condizioni del presente contratto dovrà risultare, a pena di nullità, da atto scritto e firmato da entrambe le parti. Per quanto non previsto dal presente accordo saranno applicabili le norme di legge vigenti.

11.4 Le modifiche al presente contratto derivanti da variazione di norme di legge o regolamentari si intenderanno automaticamente recepite. Soldiexpert SCF Srl provvederà ad informare tempestivamente il Cliente delle modifiche apportate. Resta salvo il diritto di recesso in capo al Cliente nel periodo di tempo del punto 11.2

12 Invio di comunicazioni

L’invio di lettere o email, le eventuali modifiche e qualunque altra comunicazione di Soldiexpert SCF Srl sarà fatta all’Utente all’indirizzo dallo stesso indicato in premessa all’atto della sottoscrizione del presente contratto. Le comunicazioni destinate a Soldiexpert SCF Srl dovranno essere indirizzate a SoldiExpert SCF, Via Roma, 47 19032 Lerici (SP).

13 Sottoscrizione del contratto

Il presente contratto  ai fini della sua efficacia tra le parti dovrà essere reso a Soldiexpert SCF Srl sottoscritto dall’Utente in calce a ogni pagina che lo compone o con firma o con sottoscrizione elettronica tramite le pagine del sito SoldiExpert.com seguendo la procedura richiesta.

L’Utente dichiara di aver espressamente esaminato e di approvare ai sensi e per gli effetti tutti di cui agli artt. 1341 e 1342 c.c. le seguenti condizioni: Corrispettivo (art. 2.3); Decorrenza e durata (art. 3.1 e art. 3.2); Obbligazioni dell’Utente (art. 4.1, 4.2, 4.3, 4.4, 4.5, 4.6); Facoltà ed esclusione di responsabilità di Soldiexpert SCF Srl (art. 5.1, 5.2 5.3, 5.4, 5.5, 5.6. 5.7); Clausola risolutiva espressa (art. 6); Foro competente (art. 9); Modifiche al contratto (art. 11.1 e art. 11.2).

CONTRATTO PER LA FORNITURA DEL SERVIZIO DI CONSULENZA

IN MATERIA DI INVESTIMENTI

Premesso che

 

  1. il Cliente è interessato a sottoscrivere un contratto avente ad oggetto la fornitura del servizio di consulenza in materia di investimenti di cui di cui all’Art.18 ter del lgs. 24 febbraio 1998, n. 58, come di volta in volta modificato e integrato (di seguito “TUF”);
  2. il Consulente è una società di consulenza finanziaria autorizzata, ai sensi degli art. 18-ter del TUF e dei relativi regolamenti attuativi, a prestare il servizio di consulenza in materia di investimenti ed è iscritta all’Albo dei Consulenti Finanziari e delle Società di Consulenza Finanziarie con delibera dell’Organismo di vigilanza e tenuta dell’albo unico dei consulenti finanziari (“OFC”) del 1/12/2018 961;
  3. SoldiExpert SCF non ha alcun legame o rapporto economico con società o emittenti tali da poter compromettere l’indipendenza del Servizio di Consulenza prestato.
  4. Prima della conclusione del presente contratto (il “Contratto”), ed in tempo utile per poterne leggere e comprendere il contenuto, il Cliente ha ricevuto copia su supporto durevole dei seguenti documenti, che dichiara di aver, letto e compreso e di accettarne integralmente il relativo contenuto:
    1. Copia del presente contratto per la fornitura del servizio di consulenza in materia di investimenti comprensivo degli allegati;
    2. Il Documento Informativo sulla SCF e sul servizio di consulenza prestato che contiene tra le altre le informazioni circa la natura e le caratteristiche del servizio prestato, sulla natura e sui rischi degli investimenti in strumenti e prodotti finanziari, sulla classificazione della Clientela e sulle modalità di segnalazioni o esposti che il Cliente può effettuare all’OCF;
    3. Il documento sulla Classificazione del Cliente;
    4. Il Questionario ai fini della valutazione di adeguatezza (il “Questionario di profilazione”) disponibile nella personale Area Riservata;
    5. L’informativa sugli strumenti finanziari che possono essere utilizzati nel rapporto di consulenza;
    6. L’informativa sui costi e sugli oneri relativi al costo della consulenza e degli strumenti finanziari;
    7. Il documento sintetico relativo alla procedura di gestione dei conflitti d’interesse adottata da SoldiExpert SCF;
    8. Il documento informativo – Servizi Editoriali e Promozionali;
    9. L’informativa sulla privacy;
    10. Il Questionario di adeguata verifica disponibile nella personale Area Riservata;
  5. Prima della conclusione del contratto il Consulente ha richiesto ed ottenuto dal Cliente attraverso la compilazione del Questionario di profilazione le informazioni necessarie al fine di:
    1. classificare il Cliente come Cliente al Dettaglio o Cliente Professionale;
    2. acquisire le informazioni circa (a) le conoscenze ed esperienze del Cliente in materia di investimenti in strumenti finanziari, (b) i suoi obiettivi di investimento e (c) la capacità finanziaria del Cliente.
  6. Il Cliente è stato informato dell’importanza e delle responsabilità, anche legali, derivante dal rilascio di informazioni incomplete, false e/o o fuorvianti ed in particolare che fornendo informazioni false, incomplete e/o fuorvianti, le raccomandazioni e i consigli forniti dal Consulente potrebbero non essere adeguati alle esigenze del Cliente stesso.
  7. Il Consulente non dubita, ne ha motivo di dubitare, della completezza, veridicità e dell’attualità delle informazioni fornite dal Cliente tramite il Questionario, diversamente si astiene dal sottoscrivere il Contratto, ovvero, nel caso in cui il dubbio subentri dopo la conclusione dello stesso, dal prestare il Servizio di Consulenza.
  8. Il Cliente è stato informato prima di firmare il Contratto in merito alla sua classificazione come Cliente al Dettaglio. Il Cliente è stato altresì informato della possibilità, ove ricorrano i requisiti di legge, di richiedere di essere classificato come Cliente Professionale e delle conseguenze, in termini di minor tutela, che ne deriverebbero. Resta inteso che l’accoglimento di tale richiesta è rimessa al solo ed insindacabile giudizio del Consulente che può non accoglierla anche nel caso in cui sussistano le condizioni minime di legge.
  9. Il Cliente è stato informato ed è consapevole;
    1. del fatto che sottoscrivendo il presente Contratto stipula un accordo per la fornitura di un servizio a titolo oneroso di consulenza in materia di investimenti in strumenti finanziari regolato dal presente Contratto e dalle disposizioni del TUF e dei relativi regolamenti attuativi con una società di consulenza finanziaria di cui all’art.18-ter del TUF; e
    2. che ai fini del presente contratto, per strumenti finanziari oggetto del Servizio di Consulenza si intendono i Valori Mobiliari e le quote di organismi collettivi del risparmio come meglio descritti all’art. 1.2 del presente Contratto.
  10. Il Cliente dichiara di aver compreso la natura e le caratteristiche del servizio oggetto del Contratto, nonché i rischi connessi alle operazioni in strumenti finanziari così come descritti nel Documento
  11. Il Cliente è altresì consapevole, e dichiara di accettarne i relativi rischi e conseguenze, che:
    1. nei mercati finanziari il rischio non è eliminabile e che pertanto non vi è certezza in merito al buon esito delle operazioni finanziarie, incluse quelle raccomandate/consigliate dal Consulente;
    2. Il Consulente non garantisce il buon esito delle operazioni di investimento/disinvestimento raccomandate/consigliate;
    3. in ogni operazione in strumenti finanziari è insito il rischio di perdita del capitale investito;
    4. gli strumenti finanziari non ammessi alle negoziazioni nei mercati regolamentati possono comportare il rischio di non essere facilmente liquidabili e che, la carenza di informazioni appropriate, non rende possibile accertarne agevolmente il valore corrente;
    5. le eventuali operazioni di vendita allo scoperto nonché quelle con leva finanziaria superiore a 1, possono dare luogo ad oneri aggiuntivi e/o a perdite anche superiori al valore di acquisto degli strumenti finanziari sottoscritti o del patrimonio investito;
  12. Il Cliente è intenzionato ad effettuare investimenti in Strumenti Finanziari della natura e della tipologia di cui al successivo art. 1.2 (i Valori Mobiliari e le quote di organismi collettivi del risparmio) e a tal fine intende avvalersi dei servizi offerti dal Consulente su tali specifiche tipologie di strumenti finanziari;
  13. Il Cliente intende conferire al Consulente, che intende accettare, l’incarico di prestare il Servizio di Consulenza avente ad oggetto raccomandazioni personalizzate di Strumenti Finanziari come descritto e regolato dal presente Contratto nonché dalle leggi e i regolamenti applicabili.
  14. Il Cliente è stato informato della possibilità di ricevere ulteriori informazioni sulla gestione dei conflitti di interesse da parte del Consulente;
  15. Il Cliente ha fornito gli elementi relativi al “portafoglio” che intende sottoporre all’attività di consulenza, anche (nel caso in particolare della Consulenza spot o una tantum) al fine di consentire al Consulente di determinare l’impegno richiesto nello svolgimento di tale attività di consulenza e la conseguente determinazione del compenso.

 

TUTTO CIÒ PREMESSO

 

Il Cliente conferisce al Consulente l’incarico di prestare, nel rispetto delle condizioni e dei termini contrattuali descritti successivamente, il Servizio di Consulenza in materia di investimenti e si conviene e si stipula quanto segue:

 

  1. Conferimento dell’incarico

1.1 Il Cliente, consapevole della natura e dell’oggetto del Servizio di Consulenza prestato dal Consulente come meglio descritto al seguente art.1.2 e dal presente Contratto, conferisce al Consulente, che accetta, l’incarico di svolgere in suo favore il servizio di consulenza in materia di investimenti di cui all’art. 18ter del decreto legislativo 24 febbraio 1998, n. 58 e successive integrazioni e aggiornamenti alle condizioni e con le modalità operative descritte nel presente Contratto (di Seguito il “Servizio di Consulenza”). Le Premesse e gli Allegati al Contratto (incluso il Documento Informativo) costituiscono parte integrante e sostanziale del Contratto che entrambe le parti accettano in toto e senza riserve.

 

1.2 Il Servizio di Consulenza ha ad oggetto le seguenti tipologie di strumenti finanziari (di seguito, gli “Strumenti Finanziari”):

 

  1. Azioni (anche strutturate);
  2. Obbligazioni (anche strutturate);
  3. Opzioni e diritti che consentano di acquistare gli strumenti finanziari di cui alle precedenti lettere (i) e (ii), con regolamento a pronti;
  4. Certificati, nella misura in cui rientrano nel concetto di Valori Mobiliari;
  5. Fondi comuni di investimento;
  6. Etf ed ETN;
  7. Etc (Exchange Traded Commodities);
  8. Sicav (Società di investimento a capitale variabile).

 

1.3 Sono esclusi dal Servizio di Consulenza i consigli aventi ad oggetto prodotti o strumenti finanziari diversi dagli Strumenti Finanziari quali, ad esempio:

  1. Contratti di opzione, contratti finanziari a termine standardizzati («future»), «swap», accordi per scambi futuri di tassi di interesse e altri contratti derivati connessi a valori mobiliari, valute, tassi di interesse o rendimenti, quote di emissione o altri strumenti finanziari derivati, indici finanziari o misure finanziarie che possono essere regolati con consegna fisica del sottostante o attraverso il pagamento di differenziali in contanti;
  2. Contratti di opzione, contratti finanziari a termine standardizzati («future»), «swap», contratti a termine («forward»), e altri contratti su strumenti derivati connessi a merci quando l’esecuzione deve avvenire attraverso il pagamento di differenziali in contanti o può avvenire in contanti a discrezione di una delle parti, con esclusione dei casi in cui tale facoltà consegue a inadempimento o ad altro evento che determina la risoluzione del contratto. Contratti di opzione, contratti finanziari a termine standardizzati («future»), «swap» ed altri contratti su strumenti derivati connessi a merci che possono essere regolati con consegna fisica purché negoziati su un mercato regolamentato, un sistema multilaterale di negoziazione o un sistema organizzato di negoziazione, eccettuati i prodotti energetici all’ingrosso negoziati in un sistema organizzato di negoziazione che devono essere regolati con consegna fisica;
  3. Contratti di opzione, contratti finanziari a termine standardizzati («future»), «swap», contratti a termine («forward») e altri contratti su strumenti derivati connessi a merci che non possono essere eseguiti in modi diversi da quelli indicati al numero 6, che non hanno scopi commerciali, e aventi le caratteristiche di altri strumenti finanziari derivati;
  4. Strumenti finanziari derivati per il trasferimento del rischio di credito;
  5. Contratti finanziari differenziali;
  6. Contratti di opzione, contratti finanziari a termine standardizzati («future»), «swap», contratti a termine sui tassi d’interesse e altri contratti su strumenti derivati connessi a variabili climatiche, tariffe di trasporto, tassi di inflazione o altre statistiche economiche ufficiali, quando l’esecuzione avviene attraverso il pagamento di differenziali in contanti o può avvenire in tal modo a discrezione di una delle parti, con esclusione dei casi in cui tale facoltà consegue a inadempimento o ad altro evento che determina la risoluzione del contratto, nonché altri contratti su strumenti derivati connessi a beni, diritti, obblighi, indici e misure, non altrimenti indicati nella presente sezione, aventi le caratteristiche di altri strumenti finanziari derivati, considerando, tra l’altro, se sono negoziati su un mercato regolamentato, un sistema multilaterale di negoziazione o un sistema organizzato di negoziazione;
  7. Quote di emissioni che consistono di qualsiasi unità riconosciuta conforme ai requisiti della direttiva 2003/87/CE (sistema per lo scambio di emissioni);
  8. Strumenti del mercato monetario o altri strumenti non ricompresi nella definizione di valori mobiliari o quote di organismo collettivo (OICR) in attuazione di quanto prescritto dall’art. 18 ter TUF

1.4 In aggiunta al Servizio di Consulenza, se richiesto dal Cliente ai sensi del successivo art. 18, il Consulente presta i servizi editoriali descritti all’apposito Allegato (di seguito i “Servizi Editoriali”).

1.5 Ai fini del presente Contratto, i Servizi Editoriali, ossia i contenuti come analisi e report pubblicati sul blog di SoldiExpert.com, non rientrano nell’ambito del Servizio di Consulenza e altresì non costituiscono raccomandazioni personalizzate né ai sensi del successivo art. 2.1 né ai sensi dell’art. 18ter del TUF, in quanto non sono in alcun modo basate, o presentate come basate, sulle caratteristiche e/o esigenze del Cliente ed in particolare sugli obiettivi di investimento, la capacità finanziaria e le conoscenze ed esperienze in materia di operazioni in strumenti finanziari del Cliente. Ai Servizi Editoriali si applicano esclusivamente, per quanto compatibili, le disposizioni di cui gli artt. 1.6, 2.10, 2.12, 3.2, 3.9, 3.10, 3.12, 5.1, 5.2, 5.3, 5.7, 7.1, 7.2, 7.3, 7.4, 7.5, 7.6, 11.1, 11.2, 11.3, 13.1, 16.1, 16.2, 16.3, 18.1, 18.2, 18.3, 18.4 e 19.6 del presente Contratto.

 

 

  1. Oggetto del Servizio di Consulenza

2.1 Il Servizio di Consulenza ha ad oggetto l’invio al Cliente di indicazioni e consigli personalizzati di acquisto, sottoscrizione, mantenimento o vendita di uno o più Strumenti Finanziari determinati oppure di un Portafoglio di Strumenti Finanziari (di seguito le “Raccomandazioni d’Investimento” o “Raccomandazioni”). Le Raccomandazioni non contengono indicazioni circa le modalità concrete e la tipologia di ordine di negoziazione/esecuzione che il Cliente potrà/dovrà impartire al proprio intermediario abilitato al fine di dare attuazione alle Raccomandazioni ricevute dal Consulente.

2.2 Il Servizio di Consulenza è svolto con la diligenza professionale prevista dall’art. 1176, secondo comma, c.c. con trasparenza e nell’interesse del Cliente senza che il Consulente riceva alcun pagamento da parte di soggetti diversi dal Cliente in relazione agli Strumenti Finanziari oggetto di Raccomandazione e valutando un’ampia gamma di Strumenti Finanziari disponibili sul mercato sufficientemente diversificati per tipologia, concentrazione, canali di distribuzione, emittenti etc., fatto salvo il caso in cui il Cliente richieda espressamente al Consulente di restringere il perimetro degli Strumenti Finanziari oggetto di valutazione ai soli Strumenti Finanziari specificati in un apposito allegato al presente Contratto.

2.3 Il Consulente si impegna a consigliare Raccomandazioni di Investimento che siano adeguate ai sensi dell’art. 171 del Regolamento Intermediari Consob rispetto ai parametri di conoscenza ed esperienza, capacità finanziaria e obbiettivi di investimento forniti dal Cliente tramite il Questionario di profilazione (“Adeguatezza”). Salvo diversa comunicazione del Consulente, l’Adeguatezza delle Raccomandazioni d’Investimento al profilo e alle caratteristiche del Cliente è valutata dal Consulente sulla base delle informazioni ricevute dal Cliente come fornite dal Cliente e assumendo che il medesimo provveda a dare esecuzione ai consigli ricevuti in maniera tempestiva.

2.4 Se il Servizio di Consulenza ha ad oggetto un complesso unitario di Strumenti Finanziari di pertinenza dello stesso Cliente (il “Portafoglio”) l’Adeguatezza di ogni singola Raccomandazione è valutata in relazione all’intero Portafoglio e non ai singoli strumenti finanziari di cui è composto.

2.5 Salvo quanto diversamente previsto nel presente contratto, la Raccomandazione d’Investimento deve ritenersi adeguata ai sensi dell’art. 171 del Regolamento Intermediari per il tempo intercorrente tra il momento in cui è comunicata al Cliente ed il tempo ragionevolmente occorrente alla sua pronta esecuzione da parte dell’Intermediario incaricato dal Cliente. Le Raccomandazioni che non siano eseguite prontamente dal Cliente e/o del suo intermediario abilitato (entro il termine di 3 giorni di Borsa aperta) potrebbero risultare non adeguate ai sensi dell’art.171 del Regolamento Intermediari nel momento in cui siano poste in essere.

2.6 Il Servizio di Consulenza può essere volto (i) a verificare l’adeguatezza di un certo investimento in un dato momento senza che il Consulente abbia alcun obbligo ulteriore di verificare nel tempo, in continuo o periodicamente, la bontà e/o l’adeguatezza dell’investimento (di seguito “Consulenza Spot”), oppure (ii) volto a fornire una consulenza continuativa rispetto ad un determinato Portafoglio (di seguito “Consulenza Continuativa”). Nel caso di Raccomandazioni d’Investimento prestate nell’ambito del Servizio di Consulenza Continuativa il Consulente si impegna a valutare con cadenza minimo trimestrale gli strumenti finanziari raccomandati e valutare nel corso del rapporto in relazione all’andamento dei mercati sottostanti eventuali modifiche al portafoglio consigliato con acquisti, vendite, switch.

2.6 Nel Servizio di Consulenza Spot, il Consulente valuta l’Adeguatezza della Raccomandazione d’Investimento esclusivamente nel momento in cui il consiglio è prestato e non ha alcun obbligo di verificare nel continuo o periodicamente che la Raccomandazione permanga adeguata né ha alcun obbligo di monitorare l’andamento dello strumento oggetto della Raccomandazione né di aggiornare nel tempo la Raccomandazione o di fornire alert in relazione all’andamento degli Strumenti Finanziari oggetto delle Raccomandazioni.

2.8 Resta inteso che il Cliente che abbia ricevuto una Consulenza Spot può chiedere al Consulente di verificare l’Adeguatezza della Raccomandazione in un momento successivo rispetto a quello in cui la stessa Raccomandazione è stata prestata. In tal caso il Consulente nei 15 giorni decorrenti dal momento della richiesta, verifica che la Raccomandazione originariamente prestata sia ancora adeguata. La richiesta da parte del Cliente di una verifica dell’Adeguatezza di una Raccomandazione prestata nell’ambito di una Consulenza Spot deve considerarsi come la richiesta di un’ulteriore e nuova Consulenza Spot anche ai fini della determinazione del corrispettivo dovuto. Nei casi di cui al presente articolo si applica l’art. 2.5 del presente Contratto.

2.9 Nel caso si Consulenza Continuativa, Il consulente garantisce l’Adeguatezza della Raccomandazione nel (i) momento in cui il consiglio è prestato nonché (ii) nel momento a in cui la Raccomandazione è aggiornata. Si applica quanto previsto al precedente art. 2.5.

2.10 Le obbligazioni assunte dal Consulente con il presente Contratto sono obbligazioni di mezzi e non di risultato. Il Consulente non garantisce il buon esito degli investimenti/disinvestimenti suggeriti con le Raccomandazioni d’investimento né la conservazione del capitale investito.

2.11 Indipendentemente dal tipo di servizio prescelto (Consulenza Spot o Continuativa) il Consulente potrà di propria iniziativa consigliare un ribilanciamento del Portafoglio del Cliente al fine di allinearlo alle proprie valutazioni sulle situazioni contingenti di mercato e alle strategie seguite dal Consulente.

2.12 Il Consulente non fornisce consulenza fiscale in relazione alle operazioni oggetto di Raccomandazione in base al presente Contratto e non tiene in considerazione nella predisposizione delle Raccomandazioni della posizione fiscale pregressa in termini di minusvalenze da recuperare di ciascun Cliente (il cosiddetto “zainetto fiscale”).

 

  1. Modalità di prestazione del Servizio di Consulenza

3.1 Le Raccomandazioni vengono messe a disposizione del Cliente esclusivamente tramite l’Area Riservata del sito SoldiExpert.com a cui ciascun Cliente potrà accedere con login e password personali e potranno essere anche fornite per conoscenza via e-mail e/o via sms come meglio specificato al successivo art. 18. Ogni Cliente verrà fornito di un codice di identificazione (nome utente e password) per entrare nell’area riservata del sito soldiexpert.com. Il codice di identificazione sarà trasmesso al Cliente con il vincolo del segreto ed è da considerarsi strettamente personale. Il nome utente sarà inalterabile da parte del Cliente mentre la password potrà essere modificata in autonomia.

3.2 Le Raccomandazioni non contengono indicazioni, né il Consulente fornisce in altro modo indicazioni, circa le modalità concrete e la tipologia di ordini di negoziazione che il Cliente potrà/dovrà impartire al proprio intermediario abilitato per dare attuazione alle Raccomandazioni ricevute dal Consulente.

3.3 Nell’ambito del Servizio di Consulenza Continuativa, il Consulente si impegna ad aggiornare le Raccomandazioni nell’area riservata entro almeno una settimana dall’invio delle stesse sulla pagina dedicata del sito SoldiExpert.com la posizione del Cliente con il Portafoglio iniziale consigliato e le successive raccomandazioni fornite, l’andamento storico di ciascun strumento oggetto delle raccomandazioni in base ai prezzi di mercato e a fornire tutto quanto naturalmente richiesto dalla normativa in vigore.

3.4 A fronte dell’elaborazione di ciascuna Raccomandazione, il Consulente presenta al Cliente, su supporto durevole, una relazione che comprende una descrizione generale del Servizio prestato e delle ragioni per cui la raccomandazione fornita, nell’ipotesi di immediata esecuzione, sia adeguata per il Cliente e risponda agli obiettivi e alle circostanze personali del medesimo, in riferimento alla durata dell’investimento richiesta, alle conoscenze ed esperienze del Cliente, alla sua propensione al rischio e alla sua capacità di sostenere le perdite. Per ciascuna operazione sono riportate le informazioni relative alla sua natura (acquisto o vendita) e al Prodotto/Strumento Finanziario associato. Sono inoltre fornite informazioni in forma aggregata in merito a costi e oneri connessi allo Strumento Finanziario oggetto di Raccomandazione.

3.5 Il Cliente è libero di non dare esecuzione alle Raccomandazioni, tuttavia nell’ambito della Consulenza Continuativa il Consulente presume e fa affidamento nell’espletamento dell’incarico che il Cliente ponga in essere le raccomandazioni suggerite. L’attività di aggiornamento del Portafoglio e di verifica dell’Adeguatezza del Portafoglio viene infatti condotta assumendo che la composizione del Portafoglio corrisponda a quella inizialmente comunicata dal Cliente e modificata di volta in volta in base alle Raccomandazioni fornite dal Consulente durante la vigenza del presente rapporto.

3.6 Il Cliente che si avvalga del servizio di Consulenza Continuativa e che non abbia dato esecuzione anche ad una sola tra le Raccomandazioni ricevute dal Consulente, o a parte di esse, è tenuto ad informare tempestivamente il Consulente entro massimo 5 giorni dall’invio della raccomandazione. In tal caso, se la Consulenza Continuativa ha ad oggetto un Portafoglio, il Cliente deve comunicare tempestivamente al Consulente l’effettiva composizione del Portafoglio affinché il Consulente possa espletare l’incarico nel migliore interesse del Cliente in ottemperanza agli obblighi di legge e contrattuali.

3.7 Nell’ambito della prestazione del Servizio di Consulenza il Cliente può utilizzare algoritmi automatizzati o semi-automatizzati e Portafogli Modello al fine di meglio analizzare i mercati.

3.8 Nei casi di ribilanciamento del Portafoglio di cui al precedente articolo 2.11, il Consulente provvederà a comunicare al Cliente le Raccomandazioni aggiornate alla luce del ribilanciamento effettuato. Le raccomandazioni di ribilanciamento terranno conto delle caratteristiche del Profilo Personale del Cliente informando il Cliente tramite l’area riservata o con le altre modalità telematiche concordate

3.9 L’avvio del Servizio di Consulenza è subordinato al ricevimento da parte del Consulente del pagamento della prima rata del Corrispettivo Annuale di cui al successivo art. 9 In caso di mancato pagamento di una qualsiasi delle rate successive alla prima il Consulente può sospendere in via automatica e a tempo indeterminato la prestazione del Servizio di Consulenza e dei Servizi Editoriali fermo restando il diritto alla risoluzione del Contratto ex art. 12 che segue e impregiudicata ogni altra azione/rimedio consentiti dalla legge. I servizi oggetto del presente contratto sono inoltre sospesi nel caso in cui il cliente sia in violazione di anche uno solo tra gli obblighi e/o le garanzie di cui agli artt. 5.1, 5.2, 5.3, 5.4, 5.5 e.5.8. In tali casi i servizi potranno essere avviati o riprenderanno (se la sospensione sia intervenuta dopo l’avvio del servizio) quando il Consulente avrà verificato che la causa si sospensione è cessata. La sospensione del Servizio di Consulenza determina l’immediata sospensione dei Servizi Editoriali.

3.10 I Servizi Editoriali potranno essere sospesi per ferie fino ad un massimo di 15 giorni lavorativi nei periodi delle festività natalizie e pasquali e fino a 20 giorni lavorativi nel mese di agosto.

3.11 Il Consulente potrà liberamente, a proprio insindacabile giudizio, apportare modifiche alla modalità operativa di prestazione del Servizio di Consulenza dando un congruo preavviso al Cliente.

 

 

  1. Valutazione di Adeguatezza

4.1 Il Consulente valuta l’Adeguatezza delle Raccomandazioni rispetto al profilo del Cliente. Detto profilo viene ricostruito sulla base delle informazioni contenute nel Questionario di profilazione compilato e sottoscritto dal Cliente prima della conclusione del presente Contratto e come tempo per tempo aggiornato.

4.2 Il Cliente prende atto che per valutare l’Adeguatezza, il Consulente fa affidamento sulle informazioni ricevute dallo stesso Cliente al momento della compilazione del Questionario di profilazione e sulle eventuali ulteriori informazioni comunicate dal Cliente nel corso del rapporto. Il Cliente è consapevole dell’importanza che tali informazioni rivestono al fine del corretto espletamento dell’incarico da parte del Consulente e che informazioni non veritiere, incomplete o non aggiornate posso impedire al Consulente di valutare correttamente l’Adeguatezza delle operazioni rispetto alle esigenze e caratteristiche del Cliente a danno del medesimo. Il Cliente è altresì consapevole che la mancata comunicazione delle suddette informazioni rende impossibile al Consulente di fornire i Servizi di Consulenza oggetto del presente Contratto.

4.3 Il Cliente, al fine di consentire al Consulente una corretta prestazione del servizio, si impegna nel proprio interesse a fornire al Consulente informazioni aggiornate, veritiere e complete nonché a comunicare tempestivamente ogni intervenuta variazione o modifica delle informazioni precedentemente comunicate tramite il Questionario MiIFID o tramite altro mezzo e/o modalità.

4.4 In caso di rapporti intestati a persone giuridiche, la verifica del livello di conoscenze ed esperienze verrà effettuata con riferimento al/ai soggetto/i delegato/i ad operare (es. Legale Rappresentante, Amministratore Delegato, etc.) sulla base delle informazioni dallo/dagli stesso/i fornite; la verifica degli obbiettivi di investimento e dalla capacità finanziaria di sopportare i rischi connessi all’investimento verrà condotta con riferimento alla persona giuridica.

4.5 Nel caso di rapporti intestati a minori, interdetti, inabilitati e beneficiari di amministrazione di sostegno, il profilo dell’intestatario è rilasciato, in nome e per conto di tali soggetti, da colui che ne ha la rappresentanza legale (genitore, tutore, curatore o amministratore di sostegno). Ai fini della determinazione del profilo di rischio sono presi in considerazione la situazione finanziaria e gli obiettivi di investimento del soggetto rappresentato e l’esperienza e conoscenza in materia di investimenti del rappresentante legale, così come dal medesimo dichiarati nel Questionario.

4.6 Nel caso di gruppo composto da due o più persone fisiche la società valuta le conoscenze ed esperienze della persona delegata del gruppo dei clienti e la situazione patrimoniale e gli obiettivi di investimento di pertinenza del gruppo. I diversi soggetti appartenenti al gruppo sono debitamente informati ed esprimono per iscritto l’approvazione. Se l’accordo tra i clienti non risultasse di facile attuazione, SoldiExpert SCF segue un approccio prudente e considera, ai fini della valutazione di adeguatezza, il soggetto con minori conoscenze ed esperienze.

4.7 Nei confronti del “Cliente Professionale”, il Consulente può presumere, ai sensi dell’art. 167, comma 3, del Regolamento Intermediari, che lo stesso abbia il necessario livello di esperienze e conoscenze per comprendere i rischi inerenti al servizio prestato e alle operazioni realizzate.

4.8 Nei confronti di un Cliente Professionale di Diritto ai sensi dell’Allegato n. 3 al Regolamento Intermediari, il Consulente può legittimamente presumere che il Cliente sia finanziariamente in grado di sopportare i connessi rischi di investimento compatibili con i suoi obiettivi di investimento. Si applica il precedente art. 4.7.

4.9 In base a quanto previsto dalla normativa SoldiExpert fornisce al Cliente, ex ante e in forma aggregata, informazioni sui costi e gli oneri, compresi quelli connessi al Servizio di Consulenza e allo Strumento Finanziario affinché il Cliente possa conoscere o stimare l’ammontare complessivo dei costi e degli oneri ed il loro effetto complessivo sul rendimento degli Strumenti Finanziari. Il Cliente ha la facoltà di richiedere la rappresentazione dei suddetti costi in forma analitica.

 

 

  1. Obbligazioni del Cliente

5.1 Il Cliente si impegna ad utilizzare il Servizio di Consulenza esclusivamente ai fini e nei limiti descritti del presente Contratto e si impegna altresì a non divulgare i codici di identificazione e di accesso e a non consentire a terzi l’apprendimento degli stessi a qualsiasi titolo (gratuito o oneroso).

5.2 Il Cliente utilizza il servizio esclusivamente per uso proprio e personale. Al Cliente è vietato (i) diffondere, rivendere o cedere a terzi, gratuitamente o dietro compenso, le Raccomandazione, i consigli o le informazioni ricevute dal Consulente e, in particolare; (ii) riprodurre dati, informazioni, immagini o testi ottenuti tramite il servizio a lui erogato e ritrasmetterli, ristamparli, fotocopiarli, distribuirli, pubblicarli o farli circolare in qualsiasi altro modo (incluso via internet).

5.3 Il Cliente garantisce di essere in possesso e si impegna a mantenere in piena efficienza – a propria cura e spese – tutto quanto necessario (hardware e software del proprio pc, notebook o smartphone e telefonino) per consentire al Consulente la trasmissione delle Raccomandazioni non essendo il Consulente responsabile del loro mantenimento, aggiornamento o riparazione.

5.4 Il Cliente dichiara che le informazioni fornite al Consulente con il Questionario di profilazione ed in generale ogni informazione fornita al Consulente è veritiera, completa e aggiornata e si impegna a comunicare prontamente al Consulente qualsiasi variazione delle informazioni, dei dati e delle notizie già fornite con il Questionario di profilazione  o qualsiasi altro mezzo.

5.5 Il Cliente è tenuto a rispondere prontamente ad ogni richiesta di informazioni e/o di documenti che siano rilevanti o propedeutici al fine del corretto espletamento dell’incarico in oggetto nonché al fine del corretto adempimento degli obblighi legali e regolamentari a carico del Consulente, quali, ad esempio, le richieste di aggiornamento dei dati ai fini MiIFID o in materia di adeguata verifica anti-riciclaggio, reporting alle Autorità di Vigilanza o Fiscali Italiane o straniere, ecc.

5.6 Il Cliente che si avvale del servizio di Consulenza Continuativa è consapevole che il Consulente presume e fa affidamento sulla tempestivamente esecuzione da parte del Cliente delle Raccomandazioni prestate e si impegna a comunicare per iscritto al Consulente le Raccomandazioni a cui non abbia dato corso in maniera tale da consentire al Consulente di avere sempre cognizione della reale composizione del Portafoglio oggetto della Consulenza. Ove richiesto dal Consulente, il Cliente trasmettere al Consulente copia della posizione in strumenti finanziari rilasciata dal depositario dei titoli oggetto del servizio.

5.7 È responsabilità esclusiva del Cliente valutare gli impatti fiscali delle operazioni oggetto delle Raccomandazioni fornite dal Consulente e tenersi aggiornato sulla normativa in vigore.

5.8 Il Cliente è obbligato al pagamento dei Corrispettivi dovuti ai sensi del successivo art. 9 anche qualora non dia corso alle Raccomandazioni fornite dal Consulente ed indipendentemente dal buon esito degli investimenti/disinvestimenti oggetto delle Raccomandazioni.

 

  1. Obblighi del Consulente

6.1 Il Consulente presta il Servizio di Consulenza con le modalità e alle condizioni previste dal presente Contratto, attenendosi alle leggi e ai regolamenti applicabili.

6.2 Il Consulente si astiene dal consigliare operazioni non adeguate per tipologia, oggetto, frequenza o dimensione o comunque non adeguate al Cliente, con riferimento alla situazione finanziaria, agli obiettivi di investimento, all’esperienza in materia di investimenti in Strumenti Finanziari e alla propensione al rischio del medesimo.

6.3 Il Consulente assume l’obbligo di aggiornare le Raccomandazioni fornite nell’ambito del Servizio di Consulenza Continuativa con cadenza almeno quindicinale nell’Area Riservata.

6.4 In aggiunta a quanto sopra, il Consulente effettua, almeno una volta all’anno, una valutazione di Adeguatezza del portafoglio complessivo raccomandato.

6.5 Il Consulente non assume l’obbligo di comunicare al Cliente le perdite subite dagli strumenti finanziari oggetto delle Raccomandazioni e/o dei consigli forniti al Cliente.

6.6 Il Consulente non è tenuto a verificare se, per effetto dell’esecuzione delle Raccomandazioni fornite, siano acquisite dal Cliente (o raggiunte in seguito) partecipazioni societarie in relazione alle quali vi siano obblighi di comunicazione ad organi di vigilanza di qualsiasi natura, neppure ove gli obblighi di comunicazione per il Cliente sorgano per effetto di successiva variazione in aumento o in diminuzione delle partecipazioni per le quali sia stata effettuata la comunicazione di cui sopra.

6.7 Con cadenza almeno annuale il Consulente fornirà un rendiconto dei costi e oneri in forma aggregata ai sensi del successivo art. 17.

6.8 Nel casi di Consulenza Continuativa, laddove, per effetto di cambiamenti di mercato o di modifiche nelle caratteristiche e/o delle esigenze del Cliente che siano state comunicate al Consulente, il Portafoglio oggetto di Raccomandazione non risulti più adeguato ai sensi del precedente art. 4, il Consulente informa il Cliente della sopravvenuta non Adeguatezza del Portafoglio e comunica tempestivamente al Cliente le modifiche da apportare alla composizione del Portafoglio informandolo affinché ne sia ripristinata l’adeguatezza.

6.9 Il Consulente non ha nessun altro obbligo che non sia espressamente previsto dal presente Contratto ad eccezione degli obblighi di legge.

 

  1. Responsabilità

7.1 Consulente non garantisce il buon esito dei consigli e delle Raccomandazioni fornite al Cliente né fornisce alcuna garanzia in merito al fatto che le analisi e le previsioni formulate vengano poi confermate nei fatti o nei prezzi dagli strumenti finanziari oggetto dei consigli/raccomandazioni del Consulente;

7.2 Il Consulente non è in nessun modo responsabile per eventuali perdite, danni, minori o mancati guadagni, che il Cliente dovesse subire o in cui dovesse incorrere a seguito:

  1. dell’esecuzione delle operazioni consigliate/raccomandate attraverso il Servizio di Consulenza;
  2. della mancata e/o tardiva e/o inesatta e/o incompleta esecuzione da parte del Cliente o di terzi da questi incaricati delle operazioni consigliate/raccomandate attraverso il Servizio di Consulenza;

7.3 Le Raccomandazioni e i consigli forniti dal Consulente sono basati su fonti ritenute attendibili in base alle migliori prassi di mercato e alle strategie seguite dal Consulente anche di tipo algoritmico o statistico/quantitativo. Il Consulente non garantisce, né è responsabile, per la completezza, l’accuratezza, l’aggiornamento e/o l’esattezza dei dati forniti da terzi provider, né può essere in alcun modo responsabile per errori nella elaborazione delle Raccomandazioni e/o dei consigli forniti che siano stati causati dalla non correttezza, completezza, accuratezza e/o attualità dei dati forniti da terzi provider.

7.4 In nessun caso il Consulente potrà essere ritenuto responsabile per:

  1. eventuali interruzioni o ritardi nella diffusione delle Raccomandazioni, consigli e/o di qualsiasi altra informazione, causate dal mancato o difettoso funzionamento dei mezzi tecnici di trasmissione (ritardi o cadute di linea del sistema o della connessione Internet e/o causate da interruzione, sospensione o cattivo funzionamento del sistema telefonico, sistema short message (sms), elettronico, postale o dell’erogazione dell’energia elettrica; difformità dei dati trasmessi con quelli effettivamente ricevuti dal Cliente, ritardi dovuti al malfunzionamento dei mercati);
  2. qualsiasi altro evento non dipendente dal Consulente che non consenta al Cliente di usufruire del servizio (tra questi, a mero titolo esemplificativo, serrate o scioperi anche del personale del Consulente stesso, etc.;
  3. impedimenti od ostacoli nella prestazione del Servizio di Consulenza determinati da disposizioni di legge o da atti di autorità nazionali o estere, provvedimenti o atti di natura giudiziaria o fatti di terzi, interruzione di servizi pubblici o privati, malfunzionamenti dei sistemi telematici, ricezione di dati sbagliati o parzialmente inesatti dalla Borsa e collegate agenzie informative);
  4. disservizi e/o pregiudizi dovuti all’hardware e al software utilizzati dal Cliente o relativi al programma di navigazione (browser) o da qualsiasi ritardo, imprecisione, errore, interruzione o omissione nella fornitura del servizio sulla Rete o per Sms;
  5. aver fatto senza colpa affidamento su informazioni false, incomplete o non aggiornate che siano state fornite o omesse dal Cliente, incluse, ma non solo, le informazioni sul profilo e le caratteristiche del cliente (conoscenza ed esperienza, capacità finanziaria e obiettivi di investimento), le informazioni sulla composizione del Portafoglio iniziale e sulle Raccomandazioni non eseguite dal Cliente etc.;
  6. qualsiasi mancata, tardiva e/o incompleta esecuzione da parte del Cliente di qualunque obbligazione assunta con il presente Contratto.

7.5 La decisione di eseguire o meno gli investimenti/disinvestimenti raccomandati/consigliati dal Consulente è di esclusiva responsabilità del Cliente così come la scelta dell’intermediario abilitato a cui trasmettere i relativi ordini di negoziazione nonché le caratteristiche, le condizioni, i termini e le caratteristiche degli ordini stessi.

7.6 Fatto salvo quanto previsto dall’art. 1229 del Codice Civile, la responsabilità del Consulente derivante dal presente Contratto è limitata ad un importo non superiore al Corrispettivo Annuale percepito nell’anno in cui si è verificato il fatto o l’omissione fonte della responsabilità del Consulente.

 

 

  1. Conflitti di Interesse

8.1 Il Consulente adotta ogni misura necessaria e ragionevole in base alla normativa di settore applicabile per identificare ed evitare eventuali conflitti di interesse, anche in relazione alla posizione dei propri dirigenti, dipendenti, collaboratori e altre persone direttamente o indirettamente connesse, che potrebbero insorgere con il Cliente o tra il Cliente e altri clienti del Consulente nella prestazione del Servizio di Consulenza.

8.2 Il Consulente, ove le misure di gestione dei conflitti implementate non siano sufficienti per assicurare, con ragionevole certezza, che il rischio di nuocere agli interessi dei clienti sia evitato, informano chiaramente della natura e/o delle fonti dei conflitti e delle misure adottate per mitigarli. Tali informazioni sono fornite su un supporto durevole e sono sufficientemente dettagliate, considerate le caratteristiche del cliente, affinché quest’ultimo possa assumere una decisione informata sul servizio prestato, tenuto conto del contesto in cui le situazioni di conflitto si manifestano.

       

  1. Corrispettivo

9.1 Nel caso della Consulenza Continuativa il Consulente verrà remunerato in percentuale sull’importo del patrimonio oggetto della consulenza e in base all’asset allocation individuata come adeguata al profilo del cliente, come dichiarato alla successiva clausola 19.3 e rivalutato di anno in anno in base ai guadagni o alle perdite maturate, secondo i seguenti scaglioni tariffari e sempre disponibili online sul sitocom nella pagina riservata ai costi dei nostri servizi.

Le tariffe del servizio di consulenza sono comprensive dell’Iva in base alla legislazione fiscale in vigore.

9.2 Nel caso della Consulenza Spot, il Consulente applicherà una tariffa oraria di 100,00 euro + Iva.

9.3 Il pagamento del Corrispettivo Annuale è rateizzato su base semestrale. La prima rata anticipata dovrà essere corrisposta dal Cliente entro e non oltre 5 giorni lavorativi dalla data di sottoscrizione del presente Contratto. Il pagamento delle rate successive dovrà essere effettuato entro e non oltre 30 giorni dalla scadenza.

9.4 I pagamenti dovranno essere effettuati tramite bonifico bancario o tramite carta di credito (anche tramite Paypal) alle coordinate bancarie indicate dal Consulente nel presente Contratto (conto intestato a SoldiExpert SCF presso Fineco Bank IT56G0301503200000003544365 ovvero con comunicazione separata del

9.5 Il pagamento del corrispettivo contrattuale non potrà essere ritardato o sospeso per nessuna ragione, con espressa rinuncia a qualsiasi eccezione da parte del Cliente

9.6 In caso di cessazione anticipata del presente Contratto per una qualsiasi ragione non dipendente dalla volontà del Consulente, il Cliente non avrà diritto ad ottenere il rimborso totale o parziale di quanto già pagato ai sensi del presente art. 9. In caso di cessazione anticipata del presente Contratto per qualsiasi ragione dipendente dalla volontà del Consulente, quest’ultimo restituirà al Cliente la quota-parte del Corrispettivo Annuale già pagato relativo al periodo di tempo successivo alla cessazione del rapporto.

9.7 In caso di mancato pagamento di una qualsiasi delle rate successive alla prima, il Consulente può sospendere in via automatica e a tempo indeterminato la prestazione del Servizio di Consulenza disabilitando l’accesso alla rendicontazione delle posizioni di consulenza personalizzata e interrompendo l’invio delle

9.8 I Servizi Editoriali sono gratuiti.

9.9 Le tariffe del servizio di consulenza Full Expert (Consulenza Continuativa) e della Consulenza Spot sono assoggettabili a Iva in base alla legislazione fiscale in vigore e al soggetto fiscale che usufruisce della

9.10 Il Consulente si riserva la facoltà di adeguare annualmente il corrispettivo inizialmente pattuito dall’inizio del secondo anno del rapporto nella misura del 75% della variazione, accertata dall’ISTAT, dell’indice dei prezzi al consumo per le famiglie di operai e impiegati verificatesi nell’anno precedente.

 

  1. Indennizzi

10.1Il Cliente tiene indenne il Consulente da qualsiasi danno, costo od altro onere in cui il Consulente incorra nell’esecuzione del presente Contratto a causa del comportamento del Cliente non conforme alle regole dettate dal Contratto in relazione alla conclusione e/o esecuzione del medesimo.

 

  1. Conclusione, avvio del servizio e durata

11.1 L’efficacia del Contratto è sottoposta alla condizione sospensiva del ricevimento da parte del Consulente del pagamento della prima rata del Corrispettivo Annuale. Il Cliente una volta accettato integralmente e senza riserve il Contratto lo trasmette firmato al Consulente (di seguito la “Proposta Contrattuale”). Il Contratto si intende concluso una volta che il Cliente abbia ricevuto formale e completa accettazione della Proposta Contrattuale da parte del Consulente. L’efficacia del Contratto è sottoposta alla condizione sospensiva del ricevimento da parte del Consulente del pagamento della prima rata del Corrispettivo Annuale.

11.2 Il presente Contratto ha durata annuale e si intenderà tacitamente rinnovato di anno in anno, per un uguale periodo, salvo disdetta di una delle Parti da inviarsi mediante lettera raccomandata A/R almeno 60 giorni prima della data di scadenza del Contratto agli indirizzi indicati al successivo art. 18.

11.3 Nel caso di recesso del Consulente per giustificato motivo questo è efficace decorsi 10 giorni dal momento in cui il Cliente riceve la relativa comunicazione.

 

  1. Clausola risolutiva espressa

12.1 Il presente Contratto è risolto di diritto ai sensi dell’art. 1456 del Codice Civile in caso mancato pagamento anche di una sola rata del Corrispettivo Annuale di cui all’art. Al verificarsi di una qualsiasi violazione da parte del Cliente degli art. 5.1, 5.2, 5.3, 5.4, 5.5, 5.6, 5.7 e 5.8 del presente Contratto si applica l’art. 1453 del Codice Civile.

12.2 Nel caso di violazione degli obblighi di cui all’art. 5.2 del Contratto, il Cliente sarà tenuto a versare al Consulente, a titolo di penale, la somma di euro 10000,00 (diecimila/00), fermo restando il diritto al risarcimento degli eventuali ulteriori danni.

12.3 Le Parti concordano che nel caso in cui il Cliente dovesse essere assoggetto a procedure concorsuali o esecutive di qualsiasi natura, il presente contratto si risolverà in via automatica e anticipata dal momento in cui dovesse essere presenta la relativa istanza di fallimento o di apertura di qualsiasi altro procedimento concorsuale.

 

  1. Diritti Riservati

13.1 Sono riservati tutti i diritti di riproduzione, adattamento e traduzione ed è proibita ogni utilizzazione a fini commerciali di qualsiasi contenuto del sito soldiexpert.com o dei siti a queste società riconducibili, collegati o con i quali sono in essere rapporti commerciali e/o di fornitura.

13.2 È vietata la riproduzione e l’uso dei marchi, dei disegni e di ogni altro segno distintivo di cui è titolare il Consulente o gli altri soggetti che con essa collaborano all’erogazione del servizio, ai sensi e per gli effetti della normativa vigente in materia di marchi e segni distintivi.

 

  1. Diritto di Ripensamento

14.1 Ove il presente Contratto sia concluso mediante l’utilizzo di strumenti di comunicazione a distanza ed il Cliente si qualifichi come “consumatore” ai sensi e per gli effetti dell’art. 3, comma 1, lettera a), del d.lgs. 6 settembre 2005, n. 206 e seguenti (il “Codice del Consumo”), il Cliente ha la facoltà di recedere nel termine di quattordici giorni lavorativi e ricevere il rimborso del corrispettivo pagato e non goduto.

14.2 Per far valere la clausola di ripensamento sarà sufficiente inviare entro 14 giorni dalla data di decorrenza del contratto, una raccomandata con ricevuta di ritorno a SoldiExpert SCF, Via Roma, 47 19032 Lerici (Sp) indicando la richiesta scritta di annulla- mento del contratto per applicazione della clausola di

 

  1. Modifiche del Contratto

15.1 Fatto salvo quanto previsto al successivo art. 15.2, qualsiasi modifica alle condizioni del presente Contratto dovrà risultare, a pena di nullità, da atto scritto e firmato da entrambe le parti. Per quanto non previsto dal presente accordo saranno applicabili le norme di legge vigenti.

15.2 Il Consulente ha la facoltà di modificare, qualora sussista un giustificato motivo, le norme che regolano il presente Contratto, ivi inclusi gli Allegati, previa comunicazione scritta al Cliente, effettuata mediante lettera raccomandata con ricevuta di ritorno o per fax o per email, con preavviso non inferiore a 10 giorni lavorativi. Trascorso il periodo di preavviso senza comunicazioni scritte (con i mezzi indicati sopra) da parte del Cliente, le modifiche si intenderanno da questi accettate. Il rifiuto da parte del Cliente alle modifiche apportate dal Consulente equivarrà all’esercizio del diritto di recesso con effetto dal ricevimento della comunicazione del Cliente.

15.3 Le modifiche al presente Contratto derivanti da variazione di norme di legge o regolamentari si intenderanno automaticamente Il Consulente provvederà ad informare tempestivamente il Cliente. Resta salvo il diritto di recesso in capo al Cliente.

15.4 Ove consentito dalla legge, gli allegati che contengono informazioni inerenti la prestazione del servizio e che non contengano termini condizioni contrattuali possono essere modificati senza preavviso e senza giustificato motivo dal parte del Consulente e senza che il Cliente abbia diritto di recedere dal presente Contratto ai sensi dell’art. 15.2.

 

  1. Miscellanea

16.1 Il presente Contratto costituisce una manifestazione univoca e definitiva della volontà delle Parti e supera ed annulla qualsiasi altro precedente accordo tra le stesse in materia di prestazione del servizio di consulenza personalizzata in materia di investimenti. La tolleranza di una delle parti all’inadempimento dell’altra, non costituisce in nessun caso rinuncia o modifica ai corrispondenti diritti.

16.2 Il Cliente accetta fin da ora che il Consulente potrà cedere il presente contratto a terzi di proprio esclusivo gradimento. La cessione del contratto avrà efficacia a decorrere dal momento in cui ne riceva comunicazione a mezzo raccomandata A.R. o Pec o comunque dalla sua accettazione.

16.3 Il Cliente è tenuto a trasmettere a SoldiExpert i dati identificativi e le informazioni richieste in conformità alla normativa in materia di antiriciclaggio (D.Lgs. 21 novembre 2007, n. 231, e successive modifiche), secondo le procedure operative adottate da SoldiExpert in conformità alle vigenti disposizioni normative e regolamentari.

 

  1. Rendicontazione

17.1 Il Consulente fornisce su supporto duraturo al Cliente almeno una volta all’anno un rendiconto riepilogativo di tutte le raccomandazioni fornite sia Spot che Continuative. I Clienti che usufruiscono del servizio di consulenza Continuativa ricevono, in concomitanza del rendiconto annuale e in occasione di ogni verifica di Adeguatezza o di ogni aggiornamento del Portafoglio, una dichiarazione aggiornata dei motivi secondo cui l’investimento raccomandato risponde alle preferenze, obiettivi e caratteristiche del Cliente.

17.2 Il Consulente mette a disposizione del Cliente la rendicontazione e la dichiarazione di cui al precedente art. 17.1 alla pagina allo stesso riservata del sito soldiexpert.com.

 

  1. Comunicazioni

18.1 Tutte le comunicazioni scritte tra le parti riguardo il Contratto (comprese le modifiche della Informazioni contenute nel documento informativo, ove non diversamente previsto dalla legge o dal Contratto) saranno effettuate via raccomandata, o via pec. al seguente indirizzo:

  1. per il Consulente: via Roma 47, 19032 Lerici oppure tramite posta elettronica certificata all’indirizzo soldiexpert@pec.it;
  2. per il Cliente verrà utilizzato l’indirizzo inserito nel contratto tranne diversa comunicazione sottostante

18.2 Sarà cura del Cliente comunicare tempestivamente a SoldiExpert eventuali modifiche dei propri indirizzi postali e-email, fermo restando che, in caso contrario, saranno considerate valide le comunicazioni inviate agli indirizzi precedentemente indicati.

18.3 Le Raccomandazioni del Consulente saranno comunicate al Cliente (e in lingua italiana) attraverso l’Area Riservata del sito, all’email indicata nella prima pagina.

18.4 Il Cliente accetta che tutte le comunicazioni al Cliente che non debbano, per legge o in base al presente Contratto, essere effettuate con un mezzo diverso, possono essere effettuate tramite e-mail all’indirizzo di posta elettronica fornito dal Cliente ovvero, laddove consentito per legge, tramite il sito web del Consulente avvisando il Cliente via mail o sms della disponibilità sul sito delle Informazioni/avvisi/comunicazioni.

 

  1. Legge applicabile e controversie

19.1 I Clienti possono inviare eventuali reclami in merito ai servizi forniti dal Consulente, tramite posta elettronica certificata a soldiexpert@pec.it e al seguente indirizzo: SoldiExpert SCF Via Roma, 47 19032 Lerici (Sp)

19.2 SoldiExpert SCF ha adottato procedure idonee ad assicurare una sollecita trattazione dei reclami presentati dai Clienti o potenziali Clienti. Ricevuto il reclamo provvederà ad annotarlo nell’apposito Registro e prenderà in carico la gestione del reclamo e si attiverà con le strutture interne per la sua risoluzione entro massimo 30 giorni dalla ricezione del reclamo. SoldiExpert SCF contatterà successivamente il Cliente e si adopererà per una composizione condivisa del reclamo e si impegna a rendere note le proprie determinazioni in merito al reclamo entro 30 giorni dalla ricezione del medesimo.

19.3 Il Cliente insoddisfatto dell’esito del reclamo ovvero quando siano decorsi 60 giorni dalla presentazione del medesimo e il Cliente non abbia ricevuto risposta dal Consulente, potrà rivolgersi, ove sia un Cliente al dettaglio, all’Arbitro per le Controversie Finanziarie (ACF) di cui all’art. 32-ter del TUF, secondo le modalità previste dalla relativa disciplina attuativa emanata dalla Consob e richiamate sul sito www.acf.consob.it, ovvero chiedendo informazioni direttamente a SoldiExpert SCF. Inoltre i clienti possono presentare segnalazioni o esposti all’Organismo di Vigilanza e tenuta dell’Albo Unico dei Consulenti Finanziari (OCF) all’indirizzo:

OCF Organismo di vigilanza e tenuta dell’albo unico dei Consulenti Finanziari

Via Tomacelli, 146,

00186 Roma RM

19.4 Il diritto del Cliente di rivolgersi all’Arbitro per le Controversie Finanziarie non è rinunciabile da parte del Cliente ed è sempre esercitabile, anche in presenza di clausole di devoluzione delle controversie ad altri organismi di risoluzione extragiudiziale contenute nei contratti.

19.5 Per risolvere in via stragiudiziale eventuali controversie con SoldiExpert SCF, anche in assenza di preventivo reclamo, in alternativa all’ipotesi o per le questioni che esulano dalla competenza dell’ACF, il Cliente può attivare, singolarmente o congiuntamente con SoldiExpert SCF, una procedura di mediazione finalizzata alla conciliazione mediante deposito di un’istanza presso un Organismo determinato ai sensi del D.Lgs. 28/2010 e successive modifiche. L’istanza di soluzione stragiudiziale delle controversie ai sensi di una delle procedure sopra descritte costituisce condizione di procedibilità della eventuale domanda giudiziale.

19.6 Il presente Contratto è regolato dalla legge italiana e, per ogni e qualsiasi controversia da esso derivante o ad esso connessa, si applica la giurisdizione italiana. Fatto salvo quanto sopra e ferme restando le previsioni della vigente normativa per il caso in cui il Cliente rivesta la qualifica di consumatore ai sensi e per gli effetti dell’art. 33 del D. Lgs. n. 206 del 6 settembre 2005, il foro competente per qualunque controversia che dovesse sorgere in relazione all’interpretazione e/o all’esecuzione del presente contratto è esclusivamente il Foro di Milano.

Allegati al contratto di consulenza in materia di investimenti

Allegato I – Documento Informativo sulla SCF e sul servizio di consulenza prestato

Allegato II – Documento sulla Classificazione del Cliente

Allegato IV – Informativa sugli Strumenti finanziari che possono essere utilizzati nel rapporto di consulenza

Allegato V – Informativa sui costi e sugli oneri relativi al costo della consulenza e degli strumenti finanziari

Allegato VI – Sintesi della policy per la gestione dei conflitti d’interesse adottata da SoldiExpert SCF

Allegato VII – Servizi Editoriali e Promozionali

Allegato VIII – Informativa sulla privacy