Market timing

Significato

Il market timing è la pratica di acquistare e vendere titoli in base a tendenze economiche, informazioni aziendali e fattori di mercato con lo scopo di essere allineati al trend: quindi molto investiti se il mercato è in fase ascendente, poco investiti se è orientato al ribasso.
In italiano “market timing” si può tradurre in “buon tempismo negli investimenti” ed è anche il modo in cui si definisce una strategia la quale tenta di comprare uno strumento finanziario prima di un rialzo e di venderlo prima del suo ribasso, tentando di anticipare i movimenti del mercato. Nella realtà è meno facile di quello che appare nella teoria e sono pochi i gestori che ci riescono nel tempo con risultati apprezzabili e vi è un’intera teoria come quella dei “mercati efficienti” che contesta questo approccio, consigliando un approccio passivo. Secondo questa teoria tutte le informazioni sono completamente contabilizzate dal mercato e dai prezzi e non si può pretendere di fare meglio del mercato stesso.

Vuoi ricevere gratis il Soldiario in versione completa?

 

Fino a esaurimento scorte, puoi addirittura scegliere di ricevere il primo dizionario finanziario critico con tutte le 333 voci , in versione deluxe (copertina cartonata, stampa oro a caldo e allestimento in brossura cucita a filo refe su carta avoriata stampata) oppure l’ebook in formato digitale in pdf.

Fai la tua scelta!

Come giudichi la consulenza offerta agli investitori dalle banche e dalle reti in Italia?

Sei un operatore finanziario?

I campi contrassegnati con un * sono obbligatori.
I campi contrassegnati con un * sono obbligatori.

possiedi una conoscenza finanziaria “mostruosa”?

 

Metti alla prova la tua preparazione finanziaria rispondendo al nostro divertente quiz per scoprire se puoi fregiarti del titolo di MOTFU, ovvero
Master Of The Financial Universe!

AFFRONTA IL QUIZ!