Difensivo Small Cap

Data di inizio: 01/01/2002

Investe attualmente in: Azioni italiane

Benchmark (indice di paragone): Ftse All Share

Accesso: Portafoglio attualmente sottoscrivibile

Livello di rischio: alto

SOTTOSCRIVI A
€ 63
/ mese
VUOI RISPARMIARE?
Paga in unica soluzione
€ 662
LIVELLO DI RISCHIO:
ALTO
PERFORMANCE
DAL LANCIO
*
RENDIMENTO
MEDIO ANNUO
*

E’ uno dei portafogli “storici” di SoldiExpert SCF e fra i “cavalli di razza” in grado in oltre 10 anni di mercati, in alcuni periodi anche fortemente ribassisti, di proteggere il patrimonio dei Clienti con un’operatività limitata. In questi anni si è dimostrato così fra i più interessanti come rapporto rendimento/rischio sapendo adattarsi a mercati difficilissimi con performance di assoluto livello, sapendo cogliere nelle fasi di forte tendenza rialzista significativi guadagni. E facendo così più che raddoppiare il patrimonio ai nostri Clienti della prima ora.

Il grafico presentato in questa pagina è costruito sulla base di una simulazione dei risultati che un investitore avrebbe ottenuto replicando tutte le indicazioni in acquisto e in vendita fornite nel tempo e fatto un confronto (utilizzando un benchmark significativo del mercato dove si investe per poterne confrontare l’andamento) nello stesso periodo di tempo.

Le performance sono calcolate alla fine di ogni seduta tenendo conto delle posizioni aperte e sulla base di tutti i consigli suggeriti (in guadagno e in perdita) dalla strategia del portafoglio includendo la liquidità eventualmente non investita in determinati contesti di mercato, eventuali dividendi incassati, le commissioni di negoziazione standard applicate online (0,19% con massimo 19 euro per eseguito) e sono al lordo dell’effetto tassazione e del costo del canone annuo di abbonamento (su un investimento iniziale di 50.000 euro questo può incidere circa per l’1,3% all’anno).

Le performance indicate come “rendimento dal lancio” e “rendimento medio annuo” devono quindi tenere conto di questi fattori di costo.

Ricordiamo che tutti gli investimenti comportano un rischio e il valore di un investimento e l’utile che ne possono derivare possono diminuire o aumentare a seguito di oscillazioni di mercato e valutarie. Di conseguenza, potrebbe non essere possibile recuperare il capitale investito in origine e i rendimenti ottenuti nel passato che mostrano una simulazione dell’andamento del portafoglio preso a riferimento non possono costituire un indicatore affidabile dei rendimenti futuri.

Questo portafoglio sottoscrivibile all’interno della nostra ricerca d’investimenti non fornisce alcun consiglio patrimoniale personalizzato ai sottoscrittori del servizio editoriale di analisi e ricerca indipendente dei mercati (“investment research report”) .ma solo opinioni sui mercati o giudizi di acquisto o vendita di titoli in una logica di portafogli diversificati e basati su approcci rischio/rendimenti differenti rivolti alla generalità degli Utenti. 

ORIZZONTE TEMPORALE MINIMO CONSIGLIATO:6 ANNI

 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

MIN 1 ANNO

MAX 10 ANNI

ANDAMENTO DEL PORTAFOGLIO SELF SERVICE RISPETTO AL BENCHMARK

Performance complessive del portafoglio

Descrizione Valori
Portafoglio SoldiExpert SCF: Difensivo Small Cap
Benchmark (indice di paragone): Ftse All Share
Performance storica del portafoglio dal 01/01/2002440,55%
Performance storica del benchmark -9,92%
Drawdown del Portafoglio-38,37%
Drawdown del Benchmark-69,46%

Performance annuali a confronto

Anno Portafoglio Benchmark
2019 4,90% 18,60%
2018 -12,90% -16,07%
2017 34,17% 16,05%
2016 7,52% -7,63%
2015 29,47% 16,90%
2014 4,34% -0,37%
2013 51,26% 18,77%
2012 1,84% 10,23%
2011 -11,77% -23,96%
2010 -0,17% -8,67%
2009 13,77% 20,71%
2008 -21,73% -48,74%
2007 -1,26% -8,00%
2006 22,96% 18,99%
2005 19,10% 13,85%
2004 27,78% 17,47%
2003 23,60% 14,92%
2002 10,07% -23,42%

Il portafoglio DIFENSIVO SMALL CAP SELECTION può operare su tutte le società quotate a Piazza Affari, anche quelle a minore capitalizzazione dove possono nascondersi anche le più interessanti opportunità di rivalutazione e dove la volatilità può essere naturalmente anche più elevata.

La nostra società evita comunque di consigliare titoli con scambi troppo limitati il nostro processo di selezione esclude a priori le società con capitalizzazione inferiori a 100 milioni di euro e/o scambi troppo bassi.
Consigliare titoli sottili sarebbe poco professionale poichè si aumenterebbe enormemente il rischio che il rialzo del titolo sia auto-alimentato e in caso di uscita evidentemente si rischierebbe di trovare “book” deserti.
E per questo motivo  i nostri portafogli modello devono per forza escludere questo tipo di titoli indipendentemente dal fatto che siano magari interessanti sotto alcuni profili quantitativi o fondamentali.
.
Per adeguarsi alle esigenze di un risparmiatore sempre più attento al controllo del rischio si è associato nel tempo all’approccio di questo portafoglio, basato sull’analisi fondamentale, un meccanismo dinamico e flessibile che monitora settimanalmente l’andamento dei titoli per dare il “timing” di ingresso ma anche di uscita, rendendo così questo portafoglio più protettivo in termini di controllo del rischio per non esporre eccessivamente il risparmiatore alle oscillazioni (che possono essere anche molto ampie) del mercato.

E in casi estremi questo portafoglio prevede di andare in liquidità anche al 100% se non si individuano sul mercato delle opportunità convincenti come rischio/rendimento anche in relazione all’andamento del mercato e ai criteri di prudenza e di gestione flessibile che ispirano questo portafoglio.

I titoli vengono, infatti, selezionati tramite una metodologia statistico-matematica elaborata dal nostro Ufficio Studi e integrata con l’analisi fondamentale. I titoli selezione sono monitorati più volte al mese per fornire eventuali modifiche al portafoglio e adeguarsi al mercato con un tipo di gestione attiva e che riteniamo nel tempo in grado di generare migliori rendimenti con minori rischi rispetto a una gestione puramente passiva. E l’andamento storico di questo portafoglio dimostra che un simile approccio può essere molto interessante a patto naturalmente di avere un orizzonte temporale adeguato e si sia in grado, come profilo di rischio, di sopportare gli alti e bassi dei mercati azionari.

I risparmiatori che sottoscrivono un portafoglio come il Difensivo Small Cap (con patrimoni da replicare normalmente dai 20 ai 50.000 euro per ciascun portafoglio) sono persone che ricercano un approccio indipendente e un tipo di gestione attiva. Questo portafoglio si rivolge a chi non ama il trading esasperato, vuole investire sul mercato azionario italiano e su società con buoni fondamentali in un’ottica da cassettista dinamico (mediamente un titolo viene detenuto in portafoglio per circa 5 mesi) ma nello stesso tempo non vuole esporsi troppo passivamente all’andamento dei mercati nelle fasi avverse. E basti ricordare in proposito che l’indice di Piazza Affari nel periodo maggio 2007/marzo 2009 è arrivato a perdere oltre il 70% del proprio valore (si vedano sotto l’andamento delle performance di questo portafoglio): una discesa che grazie alle nostre strategie è stata enormemente limitata con grandi vantaggi patrimoniali (e psicologici) rispetto alla maggior parte delle gestioni passive o fai da te.

ll portafoglio DIFENSIVO SMALL CAP SELECTION può operare su tutte le società quotate a Piazza Affari, anche fra quelle a minore capitalizzazione e più liquide. Viene consigliato il peso percentuale suggerito per ciascuno titolo all’interno del portafoglio e i titoli consigliati in portafoglio (non più di 10) che il sottoscrittore replicherà con la propria banca o intermediario per seguire la strategia di questo portafoglio.

Dopo l’invio del portafoglio iniziale il Cliente riceve via email e sms eventuali aggiornamenti e modifiche con segnali di acquisto o vendita dove viene indicato lo strumento finanziario consigliato in modo preciso con denominazione (che non è univoca e può variare e intermediario a intermediario) e ISIN (questo è invece come una targa e identifica in modo esatto i titoli).

Non vengono forniti livelli anticipati di stop loss o take profit sui titoli ma nel caso la strategia suggerisca di chiudere una posizione (in guadagno o in perdita) viene inviato direttamente il segnale al Cliente da replicare a mercato.

Questo portafoglio, come tutti gli altri nostri portafogli, non prevede un’operatività al ribasso o  l’utilizzo di leva finanziaria e può prevedere anche l’utilizzo di ETF che investono su Piazza Affari (Ftse Mib40 o Midex) in determinate condizioni di mercato ma comunque non con un peso superiore al 33% e analogamente può prevedere in caso di presenza di forte liquidità il consiglio di investire su ETF di tipo monetario o obbligazionario per gestire tatticamente l’eventuale liquidità non investita e/o diversificare su strumenti meno storicamente correlati con l’andamento azionario.E in casi estremi questo portafoglio prevede naturalmente di poter andare in liquidità (anche al 100%) se non si individuano sul mercato delle opportunità convincenti come rischio/rendimento anche in relazione all’andamento del mercato e ai criteri di prudenza e di gestione flessibile che ispirano anche questo portafoglio.

Si ricorda nuovamente che SoldiExpert SCF non può conoscere alcuna informazione relativa alle esperienze, alla situazione finanziaria e agli obiettivi di investimento dei singoli Utenti in questo tipo di portafogli. Dunque le eventuali opinioni fornite tengono conto unicamente delle caratteristiche degli strumenti finanziari oggetto della raccomandazione e dell’andamento dei mercati e devono essere, infatti, intese a titolo di esempio generale e sono rivolte al pubblico indistinto

Nei portafogli modello le raccomandazioni non possono intendersi personalizzate rispetto alle caratteristiche del singolo cliente e se si desidera una consulenza personalizzata è possibile richiedere il servizio apposito fornito da SoldiExpert SCF (vedi qui) o richiedere comunque il supporto di un nostro esperto per eventuali informazioni di tipo generico (prenota qui).

Le performance sono calcolate alla fine di ogni giorno tenendo conto delle posizioni aperte e sulla base di tutti i consigli suggeriti (in guadagno e in perdita) dalla strategia del portafoglio  includendo la liquidità non investita, eventuali dividendi incassati, le commissioni di negoziazione standard applicate online e sono al lordo dell’effetto tassazione.

Nel caso dei portafogli modello dovrà essere perciò cura di ogni nostro Utente adattare le strategie da noi indicate alla specifica situazione personale in corrispondenza con il proprio personale profilo di rischio, con importi adeguati all’esposizione azionaria desiderata e alla propria esperienza nel campo degli investimenti valutando quali degli eventuali portafogli modello proposti più di adattano al proprio profilo e corretto orizzonte temporale.

E’ doveroso ricordare che eventuali risultati realizzati nel passato da tali portafogli modello elaborati dalla società non possono mai costituire alcuna garanzia di eguali rendimenti per il futuro. E inoltre dato il tipo di strategia seguita di tipo attivo questa può significare anche ottenere rendimenti che si discostano dall’andamento del mercato (anche in negativo) o prevedano in determinate fasi operazioni chiuse in perdita (anche ripetute e in termini percentuali significative) poiché l’obiettivo di questa strategia non è avere ragione su tutte le singole operazioni ma ottenere nel tempo un risultato complessivo superiore all’andamento del mercato senza prendersi eccessivi rischi (o perdite magari letali) e ottenere dalle operazioni chiuse in positivo un guadagno nettamente superiore alle perdite subite nelle operazioni chiuse in perdita.

 

DESIDERI MAGGIORI INFORMAZIONI PRIMA DI
SOTTOSCRIVERE QUESTO Servizio?

 

appuntaicoPRENOTA UN APPUNTAMENTO CON UN ESPERTO

Lascia i tuoi dati per fissare un appuntamento con i nostri esperti