COME TI PIAZZO I DIAMANTI ALLO SPORTELLO BANCARIO AL RISPARMIATORE SPROVVEDUTO

(con la collaborazione di Vincenzo Imperatore*)

L’opuscolo distribuito dentro la filiale della banca e consegnato dall’impiegato al risparmiatore sembra un’allettante proposta d’investimento a leggere il titolo in copertina: “Il diamante, da sempre, ha contribuito a mantenere e trasferire nel tempo il patrimonio di regnanti e dinastie familiari”. Siamo in una filiale di UBI, una banca che da qualche anno come tante altre (Unicredit, Carige, Monte dei Paschi di Siena, Banca Popolare di Milano, Banco Popolare) ha aggiunto allo scaffale dei prodotti finanziari in vendita anche quelli che Marylin Monroe definiva “i migliori amici della donna”.

In un periodo in cui le Borse danno palpitazione e le obbligazioni non rendono quasi nulla, vendere “diamanti d’investimento”, la dicitura con la quale vengono proposti allo sportello, può apparire un affare allettante per il risparmiatore che non sa quasi più dove cercare riparo.

Il risparmiatore è terrorizzato dalle banche, dal bail in e dalla Borsa e vuole ritirare tutto?

L’opuscolo che illustra l’investimento in diamanti come “bene rifugio” è la carta del momento da giocare in queste situazioni dagli impiegati bancari allo sportello e dai consulenti finanziari a caccia di ricche commissioni. Ed è una carta molta apprezzata dalle direzioni commerciali di alcuni istituti che da qualche lustro hanno iniziato a piazzare anche diamanti alla propria clientela.

Fra i 10.000 e i 20.000 euro il valore medio dei diamanti venduti allo sportello. E’ soprattutto nel nord est italiano che si trovano i clienti più numerosi secondo le società del settore. In Veneto dopo aver fatto incetta di azioni di banche non quotate diversi risparmiatori si buttano sui diamanti. Ma rischiano altri potenziali forti delusioni perchè anche questo non è un mercato trasparente come il colore di queste bellissime pietre preziose.

Le banche in realtà non vendono direttamente diamanti ma prestano un servizio di segnalazione (ricevendo una bella fetta della torta) a favore di società convenzionate con le quali hanno stipulato degli accordi che si occupano della fornitura della materia prima alla clientela.

Ma il mercato dei diamanti è veramente il paradiso dell’investitore e così solido e redditizio come viene presentato?

Siamo certi che le informazioni fornite alla clientela siano corrette e soprattutto non venga omesso nulla?

In realtà il business dei diamanti venduti tramite sportello o consulenti finanziari è un business come potete leggere da questa inchiesta molto ricco che fa ricchi…soprattutto gli intermediari e ruota su un mercato molto complesso e dove l’asimmetria informativa può essere perfino superiore a quella che esiste sul mercato degli strumenti finanziari.

Abbiamo delle prove di come già nel 2002 nel protocollo di accordo tra una grande banca del Paese e una delle società…

VOGLIO CONTINUARE A LEGGERE

Registrati gratis per poter visualizzare tutti i contenuti

*Campi obbligatori

Il Blog di SoldiExpert SCF

Cerchi consigli per investire in modo
intelligente i tuoi risparmi?

Affidati ai professionisti della
consulenza finanziaria indipendente di
SoldiExpert SCF

PARLA CON NOI

Scopri cosa possiamo fare per il tuo piccolo o grande patrimonio e contattaci per fissare un primo check up gratuito e una valutazione del tuo portafoglio

PARLA CON NOI