Attualità e opinioni

Risparmio Tradito

E’ stato il professore Beppe Scienza dell’Università di Torino a utilizzare in modo azzeccato questa definizione con un libro pubblicato nel 2001 e da allora il fenomeno del “risparmio tradito” si è arricchito con casi sempre più eclatanti dove i risparmiatori sono stati “tosati” in modo sempre più sofisticato grazie anche a controllori “distratti” e risparmiatori “ingenui”. Come difendersi dai “pacchi finanziari”? Ci sono alcune regole da seguire…

Scopri cosa possiamo fare per il tuo piccolo o grande patrimonio e contattaci per fissare un primo check up gratuito e una valutazione del tuo portafoglio

PARLA CON NOI

GIORNATA MONDIALE DEL RISPARMIO

Strano ma Vero
“Le avventure di Pinocchio” resta il più bel libro di educazione finanziaria mai scritto in Italia. Forse, oggi come allora, chi si fa manipolare sui risparmi o è totalmente impreparato o ingenuo e, nella finzione come nella realtà, rischia di fare la fine del burattino.     clicca cui PER APPROFONDIRE!

BIO-ON: LA SEMESTRALE DA PAURA ORA SOTTO IL FARO DELLA CONSOB

Borsa & Mercati
Chi si ricorda dell’ex unicorno BIo On (così si chiamano le start up che raggiungono in Borsa 1 miliardo di euro di controvalore)? La società perde oltre il 50% da due mesi e mezzo a questa parte. Una case history interessante quella di questa regina delle plastiche alternative, che ha molto da insegnare agli investitori bio e non. La società, accusata da un hedge fund di aver creato un “castello di carte”, con palesi anomalie nella contabilità e nei bilanci e dubbi su buona parte del fatturato come dei crediti, è ora sotto indagine della Consob per una semestrale da paura. Eccola

UN’ALTRA CONSULENTE FINANZIARIA ABILITATA ALL’OFFERTA FUORI SEDE INGANNA PER ANNI I PROPRI CLIENTI SULLE PERDITE SUBITE. UN CASO SU CUI RIFLETTERE

Come Investire
Ha lasciato i suoi clienti dopo 13 anni solo un biglietto “Mi spiace, ci tengo davvero a voi, ma non ho mai avuto il coraggio di dirvi che perdevate e non sono mai riuscita a farvi recuperare”. Ecco come per anni una consulente finanziaria abilitata all'offerta fuori sede è riuscita a ingannare i propri clienti. Un caso da manuale

STORIE DI ITALIANI STANGATI DA TRUFFE, INVESTIMENTI TRADITI E ALTRE CATASTROFI FINANZIARIE

Come Investire - News
E' già un cult l'ultimo libro di Stefano Elli, giornalista de il Sole 24 Ore specializzato nella storie di malafinanza: quelle che dopo le prime scene tra il genere comico e la commedia finiscono in tragedia. Nei molti casi raccontati ne "Gli Stangati" Elli tratteggia la figura del truffato e quella del truffatore, rivelando anedotti, trucchi e inganni di decine e decine di casi di risparmio tradito successi in Italia. Un libro molto utile per imparare a difendersi dai Madoff nostrani

IL CASO BIO-ON COSA PUO’ INSEGNARE? 4 CONSIGLI SEMPRE VALIDI PER CHI INVESTE (BIO E NON)

Borsa & Mercati
L'ascesa e la caduta in Borsa di BI-ON, la regina delle plastiche alternative, arrivata a valere oltre un miliardo di euro di capitalizzazione, ha molto da insegnare agli investitori bio e non. La società è accusata da un hedge fund di aver creato un “castello di carte”, con palesi anomalie nella contabilità e nei bilanci e dubbi su buona parte del fatturato come dei crediti. Ecco la storia e 4 consigli utili che si possono imparare da questa vicenda

Perde il 50% del suo intero patrimonio sulle Obbligazioni Portugal Telecom e fa causa alla banca

News - Obbligazionario
Addio risparmi di una vita per un risparmiatore che, dopo aver puntato tutto il suo patrimonio su un unico titolo obbligazionario, alla scadenza dell'emissione ha una doccia fredda: niente rimborso. L'emittente fa default. Il risparmiatore cerca di rifarsi con la banca che gli ha venduto quelle obbligazioni dicendo che non lo doveva fare. Ma l'Arbitro per le Controversie Finanziarie gli dà torto

CONCORSO DI COLPA DELLA BANCA PER PERDITE MONSTRE SU OBBLIGAZIONI DEL VENEZUELA

Come Investire - News - Obbligazionario
Un amante delle obbligazioni ad alto rendimento (ma evidentemente non ad alto rischio) dopo essersi imbottito di obbligazioni governative legate al Venezuela (che quotavano meno di 40 e offrivano cedole superiori al 10%) ha fatto causa alla propria banca che accreditanfogli una cedola fantasma lo induce in errore sulla solvibilità dell'emittente. L'Arbitro per le Controversie Finanziarie trova una soluzione salomonica lasciando il 90% della perdita in carico al cliente perchè "polarizzato". E il 10% alla banca colpevole di concorso di colpa